TEGAL INNOTECH PROTECTOR
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Antincendio

venerdì 20 luglio 2018
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Soppalco, quale titolo abilitativo bisogna richiedere

Il Consiglio di Stato spiega: dipende se sarà utilizzato come ripostiglio o se diventerà abitabile

Soppalco, quale titolo abilitativo bisogna richiedere
20/07/2018 – Che titolo abilitativo è necessario per la realizzazione di un soppalco? Il Consiglio di Stato ha cercato di chiarire i dubbi che possono sorgere prima di iniziare i lavori. Con la sentenza 4166/2018 ha spiegato che dipende dalle caratteristiche con cui è costruito.   Dalle dimensioni del soppalco si può evincere l’utilizzo cui è destinato e se è in grado di determinare un aumento della superficie utile dell’immobile in cui si trova.   Soppalco, il caso I giudici si sono pronunciati sul caso di un’impresa che aveva realizzato un soppalco in un appartamento di sua proprietà. Dal momento che, dopo il sopralluogo da parte di tecnici comunali erano emerse delle difformità dai titoli edilizi abilitativi, [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 19 luglio 2018
pubblicato da Paola Mammarella in MERCATI

Contratto edilizia, raggiunto l’accordo per il rinnovo

Tra le novità Fondo per l’occupazione giovanile, rilancio delle scuole edili e accesso delle Partite Iva alle Casse Edili

Contratto edilizia, raggiunto l’accordo per il rinnovo
19/07/2018 - FenealUil, Filca-Cisl, Fillea-Cgil hanno sottoscritto con Ance e Coop il rinnovo del contratto dell’edilizia. Tra le principali novità, elencate dai segretari generali, spiccano il Fondo per l'occupazione giovanile, il rilancio delle scuole edili e la possibilità che le Partite Iva presenti in cantiere, tra cui restauratori, archeologi, geometri e architetti, accedano alle Casse Edili.    Contratto edilizia, aumenti e occupazione giovanile Il nuovo contratto prevede da un punto di vista salariale un aumento a parametro 100 (operaio comune) di 55 euro (71,50 operaio specializzato), l’aumento di altri 2 euro (a parametro 100, che diventano 2,6 per operaio terzo livello) del contributo collettivo obbligatorio per la Previdenza complementare [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 19 luglio 2018

Codice Appalti, ecco gli atti che rischiano il richiamo di Anac

L’Anticorruzione potrà impugnare i documenti relativi a contratti di rilevante impatto e quelli con gravi violazioni

Codice Appalti, ecco gli atti che rischiano il richiamo di Anac
19/07/2018 – Definite le azioni che l’Autorità nazionale anticorruzione potrà intraprendere in caso di irregolarità nei bandi di gara e nelle aggiudicazioni. È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il regolamento dell’Anac attuativo dell’articolo 211 del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016).   Il regolamento si è reso necessario dopo che il Correttivo ha tolto all’Anac la possibilità di inviare raccomandazioni vincolanti alle Stazioni Appaltanti.   Codice Appalti, i poteri Anac per le irregolarità nei bandi In base alla prima versione del Codice Appalti, se l’Anac riscontrava dei vizi di legittimità negli atti di gara, poteva chiedere alla Stazione Appaltante di porre rimedio entro sessanta [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 18 luglio 2018
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Appalti, alle procedure negoziate può partecipare anche chi non è invitato

CdS: così si crea un argine al potere discrezionale della Stazione Appaltante, gli altri concorrenti non devono opporsi

Appalti, alle procedure negoziate può partecipare anche chi non è invitato
18/07/2018 – Anche gli operatori economici non invitati alle procedure negoziate possono presentare un’offerta e partecipare alla gara d’appalto. Lo ha stabilito il Consiglio di Stato con la sentenza 3989/2018.   Gli unici vincoli sono che l’operatore possieda i requisiti e che non ci siano costi aggiuntivi a carico della Stazione Appaltante.   Procedura negoziata, anche chi non è invitato può partecipare Il Consiglio di Stato ha spiegato che la procedura negoziata senza pubblicazione del bando consiste in una sorta di disciplina speciale che, nel rispetto dei principi di non discriminazione, parità di trattamento, proporzionalità e trasparenza, affida esclusivamente all’amministrazione l’individuazione degli operatori [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 17 luglio 2018
pubblicato da Rossana Vinci in ARCHITETTURA

Cappelle Medicee: è di Zermani Associati la proposta vincente

La sistemazione della nuova uscita completerà un luogo singolare della città di Firenze

Cappelle Medicee: è di Zermani Associati la proposta vincente
17/07/2018 - Lo studio di architettura Zermani Associati di Parma è il vincitore del Bando pubblico per la costruzione della nuova uscita del museo delle Cappelle Medicee di Firenze. Il concorso, internazionale e nato da una proposta della Fondazione Architetti di Firenze, ha visto la partecipazione di 118 specialisti (tra professionisti abilitati, società di ingegneria, società temporanee di professionisti).   Le proposte sono state valutate da una Commissione di esperti che, al termine di una procedura aperta, anonima e integralmente informatizzata, si è conclusa il 22 giugno scorso.   Giovedì 12 luglio 2018 alle ore 11.00 presso il Museo di Casa Martelli, Paola D’Agostino, Direttore dei Musei del Bargello, Andrea Pessina, [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 17 luglio 2018
pubblicato da Paola Mammarella in PROFESSIONE

Gare di progettazione, Anac: nei bandi non si pongano limiti ai ribassi

Anticorruzione: imporre un tetto significa impedire ai concorrenti di presentare offerte sulla base delle loro capacità organizzative e imprenditoriali

Gare di progettazione, Anac: nei bandi non si pongano limiti ai ribassi
17/07/2018 – Non si possono porre limiti ai ribassi d’asta nelle gare da aggiudicare col criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa. Lo ha affermato l’Autorità nazionale anticorruzione (Anac) in un parere di precontenzioso su un appalto di progettazione.   Gare progettazione e limiti ai ribassi L’Anac ha spiegato che il tetto al massimo ribasso era stato fissato per garantire che il prezzo proposto fosse sufficiente a sostenere il costo del lavoro e che la prestazione fosse qualitativamente adeguata.   L’Anticorruzione ha ricordato però che questa garanzia è già è presente nell’articolo 97 del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016), che dà alle Stazioni Appaltanti la possibilità [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 16 luglio 2018

Umbria, entro settembre la legge per la ricostruzione post-sisma 2016

Presidente Catiuscia Marini: ‘l’obiettivo non è soltanto la ricostruzione fisica degli edifici, ma anche quella sociale ed economica’

Umbria, entro settembre la legge per la ricostruzione post-sisma 2016
16/07/2018 - È stato trasmesso dalla Giunta regionale all’Assemblea legislativa della Regione Umbra, per essere auspicabilmente approvato entro settembre, il disegno di legge per la ricostruzione delle aree colpite dal sisma del 2016.    Lo ha annunciato mercoledì scorso la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, in apertura dei lavori del ‘tavolo sisma’, riunitosi a Perugia, cui ha partecipato anche l’assessore regionale all’assetto del territorio, Giuseppe Chianella.   “Per ciò che riguarda la ricostruzione post-sisma - ha detto la presidente Marini -, l’obiettivo che abbiamo sempre sostenuto di voler perseguire è quello di realizzare non soltanto la ricostruzione fisica degli edifici, ma [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 16 luglio 2018
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Ristrutturazioni, dall’Agenzia delle Entrate chiarimenti su Iva agevolata al 10%

Il valore delle parti staccate dei 'beni significativi' gode dell’aliquota agevolata se ha una propria autonomia funzionale

Ristrutturazioni, dall’Agenzia delle Entrate chiarimenti su Iva agevolata al 10%
16/07/2018 – L’Agenzia delle Entrate fa chiarezza sui beni significativi e su come incidono nella agevolazione Iva al 10% negli interventi di ristrutturazione.   Con la circolare 15E/2018, infatti, le Entrate chiariscono la qualificazione dei beni significativi e i casi di autonomia funzionale delle componenti staccate rispetto al manufatto principale anche attraverso esempi concreti su tapparelle, scuri, veneziane, zanzariere e inferriate o grate di sicurezza.   Ristrutturazione: quando si applica l’Iva al 10% e cosa sono i beni significativi L’Agenzia ricorda che la Finanziaria 2000 ha previsto l’aliquota Iva ridotta del 10% per i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria se eseguiti su immobili a prevalente destinazione abitativa.   L’agevolazione [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 13 luglio 2018

Fondo Kyoto scuole, prorogati al 31 dicembre 2018 i termini per l’accesso

Prestiti a tasso agevolato per l’efficientamento energetico e l’adeguamento sismico degli edifici scolastici

Fondo Kyoto scuole, prorogati al 31 dicembre 2018 i termini per l’accesso
13/07/2018 - Con il DM 28 giugno 2018, il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ha nuovamente prorogato i termini per l’accesso al Fondo Kyoto per l’efficientamento energetico degli edifici scolastici.   Il nuovo termine per la presentazione delle domande è fissato alle ore 17,00 del 31 dicembre 2018.   Il bando - ricorda il Ministero in una nota - promuove, attraverso la concessione di prestiti a tasso agevolato dello 0,25%, interventi di riqualificazione energetica degli immobili di proprietà pubblica, adibiti all’istruzione di ogni ordine e grado.   Possono beneficiare dei finanziamenti, nel limite massimo del 50% del valore del progetto, anche interventi di adeguamento sismico e, più in generale, [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 13 luglio 2018

Beni culturali a rischio crollo, Enea li individua con il ‘moto magnificato’

Una tecnologia innovativa che consente di prevedere il comportamento degli edifici prima di un terremoto, e non solo

Beni culturali a rischio crollo, Enea li individua con il ‘moto magnificato’
13/07/2018 - Individuare le porzioni di monumenti più fragili e a rischio crollo o le parti di un affresco più degradate e soggette a distacco, per metterle in sicurezza prima che una scossa sismica si verifichi.   Si potrà fare grazie al ‘moto magnificato’, una tecnologia innovativa utilizzata dall’ENEA per la prima volta al mondo sul patrimonio culturale, in grado di prevedere il comportamento degli edifici o delle strutture, prima di un terremoto.   In pratica, amplificando i piccoli movimenti presenti nei video delle vibrazioni indotte dai micro tremori naturali (vento, traffico, vibrazioni), questa innovazione consente di rendere ben visibili gli spostamenti dell’oggetto analizzato, con un dettaglio di pochi millesimi di millimetro.   Sviluppata [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news ANTINCENDIO

Speciale ANTINCENDIO sponsored by:

Geopietra
Geopietra
ANTINCENDIO
Corsi di Formazione
ARTES della Dott.ssa Anna Persico - Servizi per la Consulenza e Formazione Professionale - Caserta

CORSO CONSULENTE DEL SISTEMA HACCP A CASERTA 25 - 27 LUGLIO 2018

Corso di specializzazione
  • Periodo: 25/07/2018 - 27/07/2018
Tile


-15%
Edilizia: 1
EDILIZIA: 1

Prezzo: € 61,9

Offerta: € 52,61

-15%
La speculazione edilizia
LA SPECULAZIONE EDILIZIA

Prezzo: € 12

Offerta: € 10,2

TEGAL INNOTECH PROTECTOR