gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Antincendio

mercoledì 14 gennaio 2015
pubblicato da Alessandra Marra in URBANISTICA

Friuli, contributi ai privati per il recupero degli edifici

Il Regolamento premia chi riqualifica immobili in stato di abbandono e di sottoutilizzo

Friuli, contributi ai privati per il recupero degli edifici
14/01/2014 – Contributi a favore di interventi di recupero, riqualificazione o riuso del patrimonio immobiliare privato in stato di abbandono o sottoutilizzato.   Questo il punto fondamentale contenuto nel Regolamento per interventi di recupero del Friuli Venezia Giulia che la Giunta regionale, su proposta dell'assessore all'Edilizia Mariagrazia Santoro, ha approvato di recente. Secondo il Regolamento si potranno finanziare gli interventi di ristrutturazione edilizia, manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo volti al recupero, riqualificazione e riuso del patrimonio immobiliare privato, all'interno delle zone classificate "A" e "B0" o su singoli edifici a queste equiparati.   Possono accedere al contributo sia [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 13 gennaio 2015
pubblicato da Cecilia Di Marzo in CONCORSI

Amalgamate: Formabilio incontra la ceramica

Terra, aria, acqua, fuoco e creatività nel 43° contest internazionale

Amalgamate: Formabilio incontra la ceramica
13/01/2015 - Formabilio lancia Amalgamate, il quarantatreesimo contest internazionale dedicato a designer e appassionati di arredamento provenienti da tutto il mondo. C’è tempo fino al 16 Febbraio 2015 per inviare i propri progetti di complementi d’arredo che hanno come protagonista la ceramica.  Il quarantatreesimo contest internazionale - rivolto a progettisti di tutto il mondo – è stato lanciato da Formabilio, il brand italiano di arredi, lampade e complementi di arredo che sostiene l’eco-design condiviso e made in Italy e promuove i progetti di designer e aspiranti tali attraverso concorsi online. Un contest che unisce tradizione a innovazione. Protagonista la ceramica, figlia dell’unione e della commistione degli elementi che compongono [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 12 gennaio 2015

Scuole: nel 2015 si apriranno 3.200 cantieri

Crollo in una scuola nel giorno dell'insediamento dell’Osservatorio edilizia. Entro il 2016 manutenzioni per i 15.000 istituti

Scuole: nel 2015 si apriranno 3.200 cantieri
12/01/2015 – Nel corso del 2015 verranno aperti circa 1.600 cantieri per la messa in sicurezza di plessi scolastici già esistenti e altri 1.600 cantieri per la costruzione di nuove scuole.   Questi alcuni dati forniti dall’Osservatorio sull’Edilizia scolastica che l’8 gennaio 2015 si è insediato e riunito per la prima volta dopo circa diciassette anni d’inattività. Nel giorno dell’insediamento però crolla un controsoffitto in una scuola materna in provincia di Milano; ciò mette ancor più in evidenza la necessità di agire con urgenza per avviare interventi puntuali e monitoraggi costanti per rendere le scuole più sicure ed efficienti. L’Osservatorio, rinnovato nelle sue funzioni [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 9 gennaio 2015

Ferriere Nord: inaugurata la nuova sede di Osoppo

Nuovi segni architettonici in Friuli firmati Progetto CMR

Ferriere Nord: inaugurata la nuova sede di Osoppo
09/01/2015 - Acciaio e vetro delineano le forme grigie e blu del nuovo edificio corporate, progettato da Progetto CMR per Ferriere Nord ad Osoppo, inaugurato lo scorso 11 ottobre e pronto ad ospitare il centro direzionale della grande azienda del Gruppo Pittini.  Non solo un disegno attraente per la scelta di materiali luminosi e leggeri. Versatilità del layout interno, sostenibilità energetica, dinamismo orizzontale e isolamento sismico sono il cuore di un progetto che ha preso vita da un importante dialogo tra progettisti e committenti e si è realizzato nel segno della flessibilità degli spazi interni ed esterni per il benessere qualitativo degli utenti finali.  Esteso su 5.100 mq a destinazione d’uso uffici, l’edificio si contraddistingue [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 9 gennaio 2015
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Riforma appalti, presidente Anac: vietare le deroghe e istituire l’Albo nazionale dei commissari di gara

Consiglio Nazionale Architetti: il massimo ribasso è un vero e proprio strozzinaggio incapace di assicurare la qualità e la sicurezza

Riforma appalti, presidente Anac: vietare le deroghe e istituire l’Albo nazionale dei commissari di gara
09/01/2015 - Contrastare la corruzione negli appalti con la soft regulation e con il divieto di deroghe, istituire un Albo nazionale dei commissari di gara, rivedere l’attuale rating di legalità per le imprese che partecipano agli appalti.   Sono le proposte del presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC), Raffaele Cantone, intervenuto ieri in Commissione Lavori Pubblici al Senato, nell’ambito dell’esame del disegno di legge che delega il Governo ad attuare le nuove direttive europee sugli appalti pubblici (leggi i dettagli del nuovo Codice appalti).   Il primo tema affrontato dal presidente ANAC è stato quello della corruzione: “in Italia c’è una significativa infiltrazione mafiosa nel sistema degli [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Lorenzo P.
domenica 11 gennaio 2015 - 13:27
Aprire le gare ai piccoli studi, pieni di idee ma non di fatturato! Aprire le gare ai gruppi di progettisti che hanno tanta esperienza acquisita sul campo perché hanno lavorato per anni sfruttati dai grandi studi, senza firmare nulla ma facendo fisicamente ..
[Leggi questo commento]
Filippo
domenica 11 gennaio 2015 - 13:24
PEr migliorare iprogetti e ridurre la corruzione, basta intrallazi tra impresa e progettazione: basta al devastante appalto integrato. Smettiamo di far fare alle imprse un mestiere che non compete loro, visto che lo subappaltano a disgraziati pagati ..
[Leggi questo commento]


venerdì 9 gennaio 2015
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Piano Casa Calabria: arriva la proroga al 31 dicembre 2016

Altri due anni per l’ampliamento e il rinnovo del patrimonio edilizio esistente

Piano Casa Calabria: arriva la proroga al 31 dicembre 2016
09/01/2015 – Il 30 dicembre 2014 il Consiglio Regionale della Calabria ha approvato la proposta di legge che proroga la scadenza del Piano Casa (LR 21/2010) al 31 dicembre 2016.   La proposta di legge presentata dal Presidente della Regione, Mario Oliverio, riguarda le modifiche e le integrazioni alla legge regionale 21/2010 sulle “Misure straordinarie a sostegno dell’attività edilizia finalizzata al miglioramento della qualità del patrimonio edilizio residenziale” che regolava fino al 31 dicembre 2014 gli interventi di ampliamento dei volumi esistenti.   Secondo la Regione estendere l’efficacia della legge per ulteriori due anni contribuirà a stimolare, ulteriormente, il rilancio dell’economia calabrese per ciò [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 8 gennaio 2015
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

FINCO: ok ai bonus edilizi, no alla ritenuta d'acconto dell'8%

Le considerazioni della Federazione su Legge di Stabilità 2015 e Milleproroghe

FINCO: ok ai bonus edilizi, no alla ritenuta d'acconto dell'8%
08/12/2014 – Tra gli aspetti positivi delle leggi approvate dal Governo c’è il sistema agevolato per l’efficienza energetica e la proroga delle detrazioni del 50% per le ristrutturazioni edilizie; tra gli aspetti negativi l’esclusione del bonus sull’antisimica alle zone 3 e 4 e l’aumento all’8% della ritenuta d’acconto sui bonifici.   Queste alcune considerazioni di F.IN.CO, Federazione Industria, Prodotti, Impianti, Servizi ed Opere Specialistiche per le Costruzioni, alla Legge di Stabilità 2015 e al decreto Milleproroghe, da poco presentato al Parlamento per la conversione (Decreto 31 dicembre 2014, n. 192).   Per la federazione, che tutela le categorie operanti nel settore edilizio, va bene anche il bonus del 65% [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 8 gennaio 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Decreto palchi, il Ministero del Lavoro spiega come applicarlo

Gli obblighi relativi alla sicurezza ricadono sul committente, che può nominare un responsabile dei lavori

Decreto palchi, il Ministero del Lavoro spiega come applicarlo
08/01/2015 – Il Ministero del Lavoro interviene, con qualche chiarimento contenuto nella circolare 35/2014, sull’applicazione del Decreto palchi relativo ai cantieri temporanei per spettacoli e manifestazioni fieristiche.   La circolare spiega innanzitutto che per opere temporanee si intende l’allestimento e il disallestimento di impianti luce, audio, video, ma anche le lavorazioni correlate, come la movimentazione delle attrezzature necessarie. Per essere considerate temporanee, le opere devono essere modulari, montabili, trasportabili e reimpiegabili, formate da elementi prefabbricati collegati tra loro.   Sono esclusi dall’applicazione del decreto il montaggio di pedane fino a 2 metri per gli spettacoli e fino a 6,5 metri per le fiere, il [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 7 gennaio 2015
pubblicato da Paola Mammarella in AMBIENTE

Scuole e dissesto idrogeologico, due mesi in più per l’avvio dei lavori

Nel Decreto Milleproroghe anche l’anticipazione del 10% del prezzo del contratto di appalto a favore dell’appaltatore fino al 31 dicembre 2015

Scuole e dissesto idrogeologico, due mesi in più per l’avvio dei lavori
07/01/2015 - Inizia dalla Camera la conversione del decreto Milleproroghe (DL 192/2014) approvato in Consiglio dei Ministri lo scorso 24 dicembre. Scuole, affidamento degli interventi contro il rischio idrogeologico, anticipazione del prezzo degli appalti previsti dallo Sblocca Italia sono alcuni degli ambiti in cui i termini slitteranno.   Edilizia scolastica Perché i Comuni non perdano i finanziamenti previsti dal  Decreto del Fare (DL 69/2013 convertito nella Legge 98/2013), gli interventi di edilizia scolastica dovranno risultare aggiudicati entro il 31 dicembre 2014. Il termine è stato spostato al 28 febbraio 2015, ma solo nelle Regioni in cui i ricorsi ai Tar hanno sospeso gli effetti delle graduatorie. Lo Stato dovrà [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 24 dicembre 2014
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Unicmi: bene il 65% per l’antisismica, ma sia una reale opportunità

I produttori chiedono un arco di tempo più lungo e maggiori risorse finanziarie

Unicmi: bene il 65% per l’antisismica, ma sia una reale opportunità
24/12/2014 - “Se la proroga di un anno del bonus 65% per i serramenti e, soprattutto, la sua estensione alle schermature solari, rappresentano un segnale molto positivo per il comparto dell’involucro edilizio, molto lavoro ci sarà da fare, già dalle prime settimane del 2015, riguardo alle detrazioni per la messa in sicurezza sismica degli edifici, per trasformare il provvedimento da ‘bandiera ideologica’ a opportunità reale per i cittadini italiani”.   Così UNICMI, l’Unione Nazionale delle Industrie delle Costruzioni Metalliche, dell’Involucro e dei Serramenti, ha accolto l’approvazione definitiva della Legge di Stabilità 2015.   La detrazione del 65% per le schermature solari è, secondo [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news ANTINCENDIO

Speciale ANTINCENDIO sponsored by:

ANTINCENDIO
Corsi di Formazione
QMS srl - Roma

CORSO DI AGGIORNAMENTO DEI LAVORATORI DESIGNATI AL PRIMO SOCCORSO

Corso di aggiornamento
  • Periodo: 29/01/2015 - 29/01/2015
QMS srl - Roma

CORSO DI AGGIORNAMENTO DEI LAVORATORI DESIGNATI AL PRIMO SOCCORSO

Corso di aggiornamento
  • Periodo: 29/01/2015 - 29/01/2015
Università degli Studi della Tuscia di Viterbo - Roma

E-LEARNING – D.LGS 81/2008 CORSI IN MATERIA DI SICUREZZA DESTINATI ALLE VARIE FIGURE AZIENDALI

Corso di aggiornamento
  • Periodo: 30/01/2015 - 30/01/2015