Daikin
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Antincendio

venerdì 24 febbraio 2017
pubblicato da Alessandra Marra in PROFESSIONE

Laureati in ingegneria, CNI: 'tra i più favoriti nel trovare lavoro'

In difficoltà solo gli ingegneri civili e ambientali: ad un anno dalla laurea guadagnano meno di 1150 euro

Laureati in ingegneria, CNI: 'tra i più favoriti nel trovare lavoro'
24/02/2017 – I laureati in ingegneria continuano ad essere tra le categorie che più facilmente trovano lavoro dopo gli studi, con livelli occupazionali elevati e stipendi medi di 1400 euro. In difficoltà solo i laureati nel settore civile che, ad un anno dalla laurea, guadagnano meno di 1150 euro.   Questi alcuni dati che emergono dall’indagine del Centro Studi del Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) sull’inserimento occupazionale dei laureati con competenze ingegneristiche, realizzata elaborando i dati forniti da Almalaurea.   Laureati in ingegneria: favoriti nel trovare lavoro L’analisi dei dati sull’inserimento occupazionale ad uno e a cinque anni dalla laurea, evidenzia, per i laureati magistrali delle classi di laurea ingegneristiche, [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 24 febbraio 2017

Sicurezza scuole, presto disponibili 1,7 miliardi di euro di mutui Bei

Il 30 aprile sarà il termine ultimo per l’aggiornamento dei piani per i mutui pluriennali 2017

Sicurezza scuole, presto disponibili 1,7 miliardi di euro di mutui Bei
24/02/2017 – Presto disponibili 1,7 miliardi di euro di mutui pluriennali con la Banca europea per gli investimenti (BEI) per la messa in sicurezza degli edifici scolastici.   A riferirlo il Ministero dell’Istruzione (Miur) nel corso della riunione dell’Osservatorio nazionale per l’edilizia scolastica del 22 febbraio scorso.   Il Miur ha fatto sapere che è in corso l’istruttoria con il Ministero dell’Economia e con la BEI per l’utilizzo, tramite mutui pluriennali, di 1,7 miliardi di risorse Miur, disponibili a decorrere dal 2017 per l’edilizia scolastica.   E’ stato confermato il prossimo 30 aprile come termine ultimo per l’aggiornamento dei piani per i Mutui BEI 2017.   Inoltre, il Miur [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 24 febbraio 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Codice Appalti, il Correttivo incassa il primo via libera

Parametri obbligatori per il calcolo dei compensi a base di gara, manutenzioni in gara col progetto definitivo e periodo transitorio per l'appalto integrato

Codice Appalti, il Correttivo incassa il primo via libera
24/02/2017 – Il Codice Appalti (D.lgs. 50/2016) diventa meno rigido. Il Consiglio dei Ministri ha approvato in via preliminare il testo del Correttivo.    Confermati l’obbligo di utilizzare i Parametri per la determinazione dei compensi a base di gara e le regole meno stringenti su subappalto e appalto integrato, ma anche la possibilità di mandare in gara il progetto definitivo. Il testo dovrà ora affrontare l'esame delle Commissioni parlamentari competenti e della Conferenza Stato Regioni. Bisognerà inoltre valutare i contributi depositati dagli operatori durante la consultazione che si è chiusa lo scorso 22 febbraio.   Decreto Parametri obbligatorio Diventerà obbligatorio utilizzare il decreto “Parametri” (DM [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 23 febbraio 2017
pubblicato da Paola Mammarella in AMBIENTE

Il programma ‘Casa Italia’ riparte dalle periferie

Obiettivi: creazione di un database unico sulla pericolosità dei luoghi e avvio dei dieci cantieri tipo individuati da Renzo Piano

Il programma ‘Casa Italia’ riparte dalle periferie
23/02/2017 – Mettere in sicurezza gli edifici prestando attenzione al contesto socio-economico in cui si trovano e consentendo a chi li abita di rimanerci a vivere. È l’idea di fondo del programma “Casa Italia", illustrata dal project manager, Giovanni Azzone, in Commissione parlamentare di inchiesta su sicurezza e degrado delle città.     Il programma sta lavorando lungo due direttici: raccogliere le informazioni sui fattori di rischio presenti nei comuni in un unico database, che potrebbe essere pronto entro marzo, e sviluppare i dieci cantieri tipo per la messa in sicurezza degli edifici senza sradicare gli abitanti dal loro contesto, quindi senza creare zone disabitate né nuovo degrado in agglomerati temporanei e senza identità.   Casa [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 22 febbraio 2017

Bando Periferie, Cagliari avvia la fase operativa

Firmata la convenzione per la riqualificazione del quartiere Sant’Avendrace finanziata con 18 milioni pubblici e 8,5 privati

Bando Periferie, Cagliari avvia la fase operativa
22/02/2017 - È stata Cagliari la prima città a firmare con il Governo la convenzione per attuare il progetto di riqualificazione del quartiere di Sant’Avendrace, finanziato con 18 milioni di euro dal Bando Periferie 2016.   Il Protocollo d’intesa è stato siglato sabato scorso dal presidente del Consiglio, Paolo Gentiloni, e dal sindaco, Massimo Zedda, nel Liceo Siotto, elemento fondamentale di istruzione, di diffusione di cultura e di coinvolgimento del territorio di Sant’Avendrace.   “Quest’estate - ha ricordato il sindaco Zedda - il Comune ha partecipato ad un bando, ottenendo 18 milioni di euro per il quartiere”. “Gli elementi strategici dai quali partire per la riqualificazione urbana della zona e quella economico-sociale [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 22 febbraio 2017
pubblicato da Alessandra Marra in SICUREZZA

Fascicolo del fabbricato, i Periti Industriali spiegano come redigerlo

Il documento deve contenere le informazioni progettuali, strutturali e impiantistiche dell’edificio

Fascicolo del fabbricato, i Periti Industriali spiegano come redigerlo
22/02/2017 – Cos’è il Fascicolo del Fabbricato, quali compiti deve assolvere e come redigerlo al meglio.   Queste alcune delle informazioni fornite nelle Linee Guida n.3 del Consiglio Nazionale Periti Industriali (CNPI) sul ruolo del Fascicolo del Fabbricato ai fini della prevenzione e della sicurezza.    Fascicolo del Fabbricato: cosa deve contenere Secondo i Periti Industriali il Fascicolo deve contenere tutte le informazioni utili e indispensabili per la conoscenza progettuale, strutturale, geologica, sismica e impiantistica dell’edificio e del contesto in cui è inserito.   In particolare deve contenere: - dati anagrafici, in relazione alla localizzazione del bene nel territorio, alla scheda catastale, alle dimensioni del bene, [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
jos611
mercoledì 22 febbraio 2017 - 07:59
La specie dei Periti Industriali si aggiunge allo sciacallaggio del solito branco. Primo, che c'entrano i Periti Ind. con l'edilizia? Secondo, non lo capiscono che questi dati sono già agli atti degli Uff. Tecnici di zona? Lo hanno ribadito infinite ..
[Leggi questo commento]


martedì 21 febbraio 2017
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Linee Guida per la classificazione sismica, via libera dal CSLP

Le classi di rischio passano da sei ad otto. Atteso l’ok finale del Ministero Infrastrutture entro il 28 febbraio

Linee Guida per la classificazione sismica, via libera dal CSLP
21/02/2017 – Le ‘Linee guida per la classificazione sismica degli edifici’ hanno ottenuto il via libera del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici (CSLP) nel corso dell’assemblea plenaria di ieri. Il documento, quindi, potrebbe ottenere l’approvazione definitiva da parte del Ministero delle Infrastrutture (Mit) entro il 28 febbraio 2017.     Linee guida per la classificazione sismica: cosa prevedono Le Linee guida consentiranno di misurare il miglioramento antisismico generato da un intervento di messa in sicurezza in base alle condizioni di partenza degli edifici. In più forniscono le indicazioni a cui i professionisti dovranno attenersi per classificare l’immobile (classi di rischio) e certificare il miglioramento [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 20 febbraio 2017
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Videosorveglianza, da oggi le richieste per il credito d’imposta

15 milioni di euro per le spese di installazione del 2016 su immobili privati. L’aliquota del bonus sarà definita entro il 31 marzo

Videosorveglianza, da oggi le richieste per il credito d’imposta
20/02/2017 – Da oggi e fino al 20 marzo le persone fisiche che hanno sostenuto nel 2016 spese per l’installazione di sistemi di videosorveglianza digitale e di allarme negli immobili privati e per la stipula di contratti con istituti di vigilanza possono inviare la richiesta del credito d’imposta.   A renderlo noto l’Agenzia delle Entrate nel Provvedimento 33037/2016 in cui specifica che tale richiesta andrà inviata tramite il software gratuito “Creditovideosorverglianza” sul sito delle Entrate.   Impianti di sicurezza: beneficiari del credito d’imposta Possono fruire dell’agevolazione, istituita dalla Legge di Stabilità 2016 con uno stanziamento di 15 milioni di euro, le persone fisiche che hanno sostenuto spese [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 17 febbraio 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Via libera del Senato al decreto ‘Milleproroghe’

I proventi dei titoli abilitativi e delle multe per abuso edilizio potranno essere destinati alle manutenzioni ordinarie fino al 2019

Via libera del Senato al decreto ‘Milleproroghe’
17/02/2017 - I Comuni potranno continuare a destinare alle manutenzioni ordinarie i proventi dei titoli abilitativi e delle multe per gli abusi edilizi. Lo prevede il disegno di legge “Milleproroghe”, che ieri ha ottenuto il via libera del Senato con 153 voti favorevoli e 99 contrari e passa ora all’esame della Camera.   Tra gli altri contenuti ricordiamo la proroga degli incentivi per l’acquisto di case ad alta efficienza energetica e lo slittamento dei termini per l’adeguamento alle norme antincendio e all’obbligo di installazione delle termovalvole.   Proventi dei titoli abilitativi alle manutenzioni ordinarie Fino alla fine del 2019 si potranno utilizzare i proventi dei titoli abilitativi e delle sanzioni previste dal testo Unico dell’edilizia [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 16 febbraio 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Correttivo Appalti, il nuovo testo domani in Consiglio dei Ministri

Ministro Graziano Delrio: ‘Accolte le richieste degli operatori. Consultazioni e approvazione entro il 18 aprile’

Correttivo Appalti, il nuovo testo domani in Consiglio dei Ministri
16/02/2017 – Approderà domani sul tavolo del Consiglio dei Ministri la bozza del decreto Correttivo del Codice Appalti. Si tratta di un testo che ha già superato quello circolato nei giorni scorsi e che ha tenuto in considerazione alcune delle segnalazioni degli operatori.   L’annuncio è arrivato dal Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio, intervenuto in audizione di fronte alle Commissioni riunite Ambiente della Camera e Lavori Pubblici del Senato.   Correttivo Appalti, l’iter del testo La bozza su cui domani si svolgerà la prima informativa del Consiglio dei Ministri, ha specificato Delrio, “rappresenta solo un testo preliminare che ha davanti a sé ancora diversi passaggi”.   Dopo [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news ANTINCENDIO

Speciale ANTINCENDIO sponsored by:

Marcegaglia Buildtech
Blumatica Cantiere
ANTINCENDIO
Corsi di Formazione
AF24 - ASSOCIAZIONE FORMATORI24 - COSENZA

CORSO ABILITANTE PER OPERATORE CARRELLISTA (PATENTINO MULETTO)

Corso di specializzazione
  • Periodo: 27/02/2017 - 28/02/2017
New Skill S.r.l. (Ente Accreditato alla Regione Campania e Accreditato AIFOS) - Napoli

AGGIORNAMENTO PRIMO SOCCORSO (AZIENDE GRUPPO B E C) - 28 FEBBRAIO

Corso di specializzazione
  • Periodo: 28/02/2017 - 28/02/2017
QUASAM di Lucia De Rosa - Santa Maria Capua Vetere

ADDETTI AI LAVORI ELETTRICI (PEI, PES, PAV) E RESPONSABILE (RI) E PREPOSTO (PL) ALL IMPIANTO ELETTRICO (URI E URL)

Corso di specializzazione
  • Periodo: 03/03/2017 - 04/03/2017
Blumatica Cantiere


Pergolati