Polyglass Adeso
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Antisismica

venerdì 19 maggio 2017

Ecobonus e Sismabonus, Rete Irene: ‘sono sotto attacco’

Un emendamento alla Manovrina limiterebbe agli incapienti la cessione del bonus, ma in campo c’è anche l’ipotesi di inclusione delle banche

Ecobonus e Sismabonus, Rete Irene: ‘sono sotto attacco’
19/05/2017 – Le regole sull’Ecobonus e il Sismabonus in condominio non sono ancora diventate operative e già potrebbero essere riscritte. Durante l’esame della Manovrina 2017 in Commissione Bilancio, l’on Pd Antonio Misiani ha presentato un emendamento che, se approvato, restringerebbe di nuovo ai soli incapienti la possibilità di cessione dell’Ecobonus.   Ecobonus e Sismabonus, dal 2017 cessione per tutti  Una delle novità della Legge di Bilancio 2017, lo ricordiamo, è stata quella di estendere a tutti i condòmini (non solo incapienti) la possibilità di cedere ai fornitori il credito corrispondente al bonus fiscale per i lavori di riqualificazione energetica o messa in sicurezza antisismica delle [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 19 maggio 2017
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

NTC, in via di definizione la Circolare applicativa

Geologi soddisfatti: ‘accolte le nostre istanze’. Per le nuove Norme Tecniche si attende il parere di Bruxelles

NTC, in via di definizione la Circolare applicativa
19/05/2017 - Si avvia alla conclusione la stesura della Circolare applicativa delle Norme Tecniche per le Costruzioni da parte del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici.  Sono infatti terminati mercoledì i lavori del tavolo tecnico che si è occupato degli aspetti geologici e geotecnici della normativa. I risultati di questo e degli altri tavoli costituiranno la proposta che l’Assemblea Generale del CSLLP, presieduta da Massimo Sessa, esaminerà entro luglio. A dare notizia della conclusione dei lavori del tavolo tematico è il Consiglio Nazionale dei Geologi, soddisfatto per l’accoglimento nella Circolare e nelle NTC di buona parte delle proprie istanze, proposte per risolvere alcune criticità [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 19 maggio 2017

Entra in vigore il Codice Appalti aggiornato

Più tutele per i progettisti con Decreto Parametri obbligatorio e pagamenti sempre dovuti. Sanatoria di un anno per l’appalto integrato

Entra in vigore il Codice Appalti aggiornato
19/05/2017 – In vigore da sabato 20 maggio il Codice Appalti aggiornato con le novità del decreto correttivo. Per le gare bandite da ora in poi diventano operative le nuove regole su compensi dei professionisti, subappalto, appalto integrato e livelli di progettazione. In altri casi restano confermate le misure decise nel 2016.   Vediamo, in sintesi, cosa prevede il Codice Appalti rinnovato.   Compensi dei professionisti Le Stazioni Appaltanti devono calcolare gli importi da porre a base delle gare di progettazione in base al Decreto Parametri (DM 17 giugno 2016).   Le Stazioni Appaltanti devono pagare i professionisti anche se non ricevono i finanziamenti per l’opera progettata e non possono inserire nei contratti clausole che subordinano [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 18 maggio 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Microzonazione sismica, via all’affidamento degli studi a geologi e ingegneri

Massimo cinque incarichi a professionista. Per gli studi nei 140 Comuni del cratere in Centro Italia stanziati 3,8 milioni di euro

Microzonazione sismica, via all’affidamento degli studi a geologi e ingegneri
18/05/2017 – Via alla microzonazione sismica nei 140 Comuni rientranti nel cratere del sisma che ha interessato il Centro Italia dal 24 agosto 2016. È stata pubblicata dal Commissario straordinario alla ricostruzione l’ordinanza 24/2017, che fissa i tempi e i criteri per lo svolgimento degli incarichi. Per l’operazione sono stati stanziati 3,8 milioni di euro.   Microzonazione sismica, requisiti dei professionisti I Comuni selezioneranno geologi ed ingegneri con esperienza in materia di prevenzione sismica e elaborazione degli studi di microzonazione attingendo all’elenco speciale tenuto dal Commissario alla ricostruzione.   Oltre ai professionisti singoli, gli incarichi possono essere affidati anche ad associazioni di professionisti, raggruppamenti [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 17 maggio 2017
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Sismabonus, MIT: nei condomìni si applica alle parti comuni

Pubblicate le risposte ai dubbi sui lavori in condominio e la lista delle zone sismiche Comune per Comune

Sismabonus, MIT: nei condomìni si applica alle parti comuni
17/05/2017 – Come funziona il sismabonus nei condomini? È possibile mettere in sicurezza solo le parti comuni di un condominio? Quando si può optare per la cessione del credito?   Queste alcune domande a cui ha dato risposta il Ministero delle Infrastrutture (Mit) nella nuova pagina dedicata al sismabonus, agevolazione fiscale per interventi edilizi antisismici ribattezzata ora dal Governo ‘Casa Sicura’.   Sismabonus: nei condomini interessa solo le parti comuni Il Ministero delle Infrastrutture, dopo aver ricordato alcuni dettagli noti sull’agevolazione (tipi d’interventi ammessi, asseverazione dei professionisti e importo della detrazione) ha dedicato ampio spazio alle risponde ad alcune domande frequenti (Faq) relative [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 16 maggio 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Un’opera va demolita solo se vìola le Norme Tecniche

Sentenza della Cassazione: per le violazioni formali basta invece una multa

Un’opera va demolita solo se vìola le Norme Tecniche
16/05/2017 – Deve essere demolita l’opera edilizia realizzata senza rispettare le Norme Tecniche per le Costruzioni. Per le violazioni formali, come ad esempio il mancato preavviso o la mancata autorizzazione preventiva, basta invece una multa.   È arrivata a queste conclusioni la Corte di Cassazione con la sentenza 18481/2017 emessa nei giorni scorsi.   Demolizione per le violazioni sostanziali I giudici hanno spiegato che l’ordine di demolizione viene emesso in presenza di una violazione sostanziale. Si è in presenza di una violazione sostanziale quando non si rispettano le Norme tecniche per le costruzioni, ma anche nel caso in cui l’opera sia realizzata in assenza di un progetto esecutivo redatto da un tecnico abilitato. Questi aspetti [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 11 maggio 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Abusi edilizi, ecco la classificazione del Consiglio di Stato

E ad ogni tipo di violazione è associata la sanzione, dalla multa alla demolizione

Abusi edilizi, ecco la classificazione del Consiglio di Stato
11/05/2017 – Gli interventi eseguiti in assenza o totale difformità dal titolo abilitativo vanno sanzionati con la demolizione. Mano più leggera in caso di variazioni non essenziali. È quanto emerge dalla sentenza 1484/2017, con cui il Consiglio di Stato ha classificato i diversi tipi di abuso edilizio e indicato quale sanzione applicare in base al Testo Unico dell’Edilizia (Dpr 380/2001).   Assenza o difformità totale dal permesso di costruire: scatta la demolizione È la categoria di abusi più grave ed è disciplinata dall’articolo 31 del testo Unico dell’edilizia. Avviene quando si realizza un’opera edilizia senza aver ottenuto il permesso di costruire, ma anche quando gli interventi effettuati sono completamente [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 8 maggio 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Appalti, ecco il Codice aggiornato con le novità del Correttivo

Decreto parametri obbligatorio e massimo ribasso fino a 2 milioni di euro. Nuove regole in vigore dal 20 maggio 2017

Appalti, ecco il Codice aggiornato con le novità del Correttivo
08/05/2017 – Per le gare pubblicate dal 20 maggio 2017 in poi, sarà obbligatorio il Decreto parametri e si potrà usare il massimo ribasso fino a 2 milioni di euro. Lo prevede il Codice Appalti, così come aggiornato dalle novità del Decreto Correttivo, pubblicato in Gazzetta Ufficiale dopo un’attesa di circa un mese.   Scarica il testo del CODICE APPALTI AGGIORNATO DAL CORRETTIVO    Decreto Parametri obbligatorio Le Stazioni Appaltanti dovranno obbligatoriamente rifarsi al Decreto Parametri (DM 17 giugno 2016) per calcolare gli importi da porre a base delle gare di progettazione.    Compensi dei progettisti sempre dovuti Le Stazioni Appaltanti dovranno pagare sempre i professionisti, anche se poi non ricevono [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 4 maggio 2017
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Puglia, periodo transitorio fino al 25 luglio 2017 per il Regolamento Edilizio Tipo

Gli interventi edilizi muniti di titolo efficace alla data del 23 ottobre 2017 potranno essere realizzati secondo le vecchie regole

Puglia, periodo transitorio fino al 25 luglio 2017 per il Regolamento Edilizio Tipo
04/05/2017 – Fino al 25 luglio 2017 sarà consentito presentare pratiche edilizie conformi alle norme comunali vigenti (pre adozione Delibera 554/2017). A stabilirlo la Giunta regionale pugliese che ha approvato, su proposta dell’Assessore all’Urbanistica Anna Maria Curcuruto, un’integrazione alla Delibera sul Regolamento Edilizio Tipo (Ret).   Il periodo transitorio durerà fino al 25 luglio 2017 e gli interventi edilizi muniti di titolo edilizio efficace alla data del 23 ottobre 2017 potranno comunque essere realizzati in conformità al titolo rilasciato (e non alle nuove regole).   Regolamento edilizio tipo: la Regione accoglie la proposta Anci La Regione ha rivisto la Delibera 554/2017 con cui ha recepito [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 3 maggio 2017

Centro Italia, ecco come sarà la scuola di Loro Piceno

La primaria ‘Santini’ è stata progettata dall’architetto Mario Montalboddi e dall’Università di Genova

Centro Italia, ecco come sarà la scuola di Loro Piceno
03/05/2017 – Sta per partire la ricostruzione della scuola primaria “Santini” di Loro Piceno, in provincia di Macerata. L’edificio, reso inagibile dai terremoti del Centro Italia, dovrebbe riaprire i battenti per l’inizio del prossimo anno scolastico ospitando oltre 120 alunni distribuiti in 5 classi.   Il progetto, approvato dal Commissario Straordinario per la ricostruzione, Vasco Errani, è stato firmato dall’architetto Mario Montalboddi. Le attività per la ricostruzione saranno svolte in collaborazione con l’Università degli Studi di Genova. Per l’iniziativa il gruppo Unipol ha donato 1 milione di euro.   La nuova scuola di Loro Piceno Per la scuola è previsto un ampio terrazzo che si affaccerà [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news ANTISISMICA

Speciale ANTISISMICA sponsored by:

Peri Duo
Vaillant
Vaillant


Sydney Grafite