Internorm
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Assicurazioni Professionali

giovedì 7 dicembre 2017
pubblicato da Paola Mammarella in PROFESSIONE

In vigore l’equo compenso, stop ai bandi da 1 euro?

Pubblicata la legge di conversione del Decreto Fiscale. Le Amministrazioni si impegneranno a garantire il principio per le prestazioni dei professionisti

In vigore l’equo compenso, stop ai bandi da 1 euro?
07/12/2017 - Con la pubblicazione della legge di conversione del decreto fiscale in Gazzetta Ufficiale, sono entrate in vigore le norme sull’equo compenso per tutti i professionisti. Da questo momento dovrebbero scomparire i bandi a un euro e tutte le formulazioni in cui di fatto si chiede al progettista di lavorare gratis.   Vediamo perché.   Equo compenso nel Decreto Fiscale La legge considera equo il compenso determinato in maniera proporzionale alla quantità e alla qualità del lavoro svolto, nonché al contenuto e alle caratteristiche della prestazione. Valutazioni che devono essere fatte sulla base del  Nuovo Decreto Parametri bis. La norma inoltre considera vessatorie le clausole, anche qualora siano state oggetto [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 4 dicembre 2017
pubblicato da Alessandra Marra in PROFESSIONE

Equo compenso, forze politiche al lavoro per migliorare la norma

Boccia (PD): chiariremo il rapporto con la PA, rafforzeremo il legame con i parametri e agiremo sui crediti Iva dei professionisti

Equo compenso, forze politiche al lavoro per migliorare la norma
04/12/2017 - Il via libera alla norma sull’equo compenso, contenuta nel Decreto Fiscale, è solo il punto di inizio, non di arrivo, per riconoscimento del valore sociale ed economico delle prestazioni professionali.   E' la posizione unanime delle forze politiche e delle associazioni professionali intervenute alla manifestazione ‘L’equo compenso è un diritto’ organizzata da Cup e Rtp lo scorso 30 novembre Roma.   Equo compenso, forze politiche: al lavoro per miglioramenti  Per il presidente della commissione Bilancio della Camera Francesco Boccia (PD) la norma sull'equo compenso corregge le distorsioni di questi anni che avevano trasformato il lavoro professionale in merce.   “Dietro al lavoro dei professionisti” [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 4 dicembre 2017
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Via libera alle lauree professionalizzanti dal 2018

Il Ministro Fedeli firma il decreto. Ogni Università potrà attivare un solo corso per anno accademico ma non online

Via libera alle lauree professionalizzanti dal 2018
04/12/2017 – Via libera alle lauree professionalizzanti; il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, ha, infatti, firmato il decreto che farà partire i nuovi percorsi il prossimo anno accademico.   Il provvedimento è il risultato finale del lavoro fatto nei mesi scorsi da un’apposita Cabina di regia convocata dalla Fedeli e coordinata dal Sottosegretario Gabriele Toccafondi per armonizzare l’offerta formativa che sarà attivata dagli atenei, dedicata ai percorsi con ordini e collegi professionali, con quella degli Istituti tecnici superiori (ITS).    Lauree professionalizzanti: cosa prevede il decreto Il decreto firmato prevede che le Università possano attivare al massimo [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 1 dicembre 2017

L’equo compenso penalizza i giovani professionisti? Gli Ingegneri: ‘è una fake news’

Il Centro Studi CNI lo dimostra in una ricerca presentata nel corso dell’evento ‘L’equo compenso è un diritto’

L’equo compenso penalizza i giovani professionisti? Gli Ingegneri: ‘è una fake news’
01/12/2017 - L’equo compenso favorisce i professionisti più forti? Questa la tesi veicolata nei giorni scorsi da alcuni organi di informazione e in qualche modo rilanciata da un recente pronunciamento dell’Antitrust che ha criticato l’allargamento del provvedimento a tutti i professionisti inserito nel Decreto fiscale. Ma è davvero così? In realtà i fatti dimostrano esattamente il contrario.   A dimostrarlo una ricerca del Centro Studi CNI presentata ieri dal suo Direttore Massimiliano Pittau in occasione dell’evento “L’equo compenso è un diritto”, organizzato congiuntamente da RPT e CUP.   Si dice che la politica delle “lenzuolate” abbia contribuito ad incrementare il reddito dei professionisti. [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
roberto
lunedì 4 dicembre 2017 - 10:23
siccome i minimi tariffari erano costantemente disattesi dai professionisti dell'area tecnica, non me ne sono fatto mai un problema e i giovani hanno sempre dovuto pagare pegno per entrare nella professione seppure questo è un ragionamento del terzo ..
[Leggi questo commento]
francesco
venerdì 1 dicembre 2017 - 12:05
Non è una fake news l'equo compenso interessa soltanto ai grossi studi che sono una lobby all'interno degli albi la maggior parte dei tecnici è fuori da queste cose. Dei giovani non gliene frega a nessuno, sono sempre gli stessi a comandare.


venerdì 1 dicembre 2017
pubblicato da Rossella Calabrese in BIM NEWS

BIM, partirà nel 2019 l’obbligo di digitalizzare gli appalti pubblici

Il Ministro Graziano Delrio ha firmato il decreto: si inizia con i lavori oltre i 100 milioni di euro, sistema a regime nel 2025

BIM, partirà nel 2019 l’obbligo di digitalizzare gli appalti pubblici
01/12/2017 - Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, ha firmato il Decreto BIM, il provvedimento che disciplinerà l’obbligo di bandire le gare d’appalto e di progettare le opere pubbliche con il Building Information Modeling.   Lo ha annunciato stamattina - nel corso del seminario ‘Verso un’edilizia 4.0’ organizzato da ACER, l’Associazione Costruttori Edili di Roma - Pietro Baratono, Provveditore per le Opere Pubbliche di Lombardia ed Emilia Romagna e presidente della commissione ministeriale che ha scritto il decreto. Già dall’entrata in vigore del decreto, l’utilizzo dei metodi e degli strumenti elettronici specifici sarà facoltativo per le nuove opere e per interventi di recupero, [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 30 novembre 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Il Decreto Fiscale è legge, confermato l’equo compenso per tutti i professionisti

Nel testo anche il Fondo progettazione da 60 milioni di euro per l’antisismica e la prevenzione del rischio idrogeologico

Il Decreto Fiscale è legge, confermato l’equo compenso per tutti i professionisti
30/11/2017 – Equo compenso per tutti i professionisti, Fondo progettazione da 60 milioni di euro per l’antisismica e il risanamento idrogeologico, edilizia libera nelle aree colpite dal sisma, deroghe al Codice Appalti per la ricostruzione, possibilità di utilizzare i proventi degli oneri di urbanizzazione per la progettazione delle opere pubbliche ed estensione dello split payment.   Sono alcune delle novità della legge di conversione del Decreto Fiscale, approvata definitivamente dalla Camera con 237 voti favorevoli, 156 contrari e tre astenuti.   Equo compenso A tutti i professionisti sarà riconosciuto un equo compenso determinato in maniera proporzionale alla quantità e alla qualità del lavoro svolto, nonché al contenuto [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 28 novembre 2017
pubblicato da Alessandra Marra in PROFESSIONE

Bandi di progettazione a 1 euro, dalla Sicilia un nuovo caso

Nei giorni scorsi due bandi a Solarino (SR). Gli architetti di Catania diffidano le PA che chiedono prestazioni gratuite e gli iscritti che le accettano

Bandi di progettazione a 1 euro, dalla Sicilia un nuovo caso
28/11/2017 – Ancora un duro colpo al diritto all’equo compenso per i progettisti: il Comune di Solarino (SR) ha pubblicato la scorsa settimana due bandi di progettazione con importo a base d’asta pari ad 1 euro.   Il bando arriva dopo la Sentenza 4614/2017 del Consiglio di Stato che ha ritenuto legittimo il Bando di Catanzaro da 1 euro, ma anche dopo l’introduzione della norma sull’equo compenso per tutti nel Decreto Fiscale, sulla quale è arrivato ieri il parere negativo dell'Antitrust.   Progettazione a 1 euro: cosa prevede il bando di Solarino I due bandi di gara del Comune di Solarino riguardano la progettazione (definitiva ed esecutiva) e la direzione lavori di interventi di efficientamento energetico di due plessi [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
franco
lunedì 4 dicembre 2017 - 09:47
A parte continuare la giustissima battaglia per l'equo compenso, non sarebbe sensato che i vari Ordini (arch, ing, geom, geol, etc) si accordassero per sanzionare pesantemente gli iscritti che partecipano a tali gare? Non si potrebbe ravvisare la concorrenza ..
[Leggi questo commento]


martedì 28 novembre 2017

Professionisti, l’Antitrust boccia l’equo compenso

‘La norma reintroduce di fatto i minimi tariffari e vìola i principi concorrenziali’. CNI: ‘la concorrenza senza regole ci penalizza’. Confprofessioni: ‘Antitrust ferma al secolo scorso’

Professionisti, l’Antitrust boccia l’equo compenso
28/11/2017 - È contraria ai principi concorrenziali la norma “che introduce il principio generale per cui le clausole contrattuali tra i professionisti e alcune categorie di clienti, che fissino un compenso a livello inferiore rispetto ai valori stabiliti in parametri individuati da decreti ministeriali, sono da considerarsi vessatorie e quindi nulle”.   “La disposizione, nella misura in cui collega l’equità del compenso a parametri tariffari contenuti nei decreti anzidetti, reintroduce di fatto i minimi tariffari, con l’effetto di ostacolare la concorrenza di prezzo tra professionisti nelle relazioni commerciali con alcune tipologie di clienti c.d. ‘forti’ e ricomprende anche la Pubblica Amministrazione”.   È [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Ing prato
mercoledì 29 novembre 2017 - 09:24
Benissimo, ci sarà un bando a 1 € o meglio ancora gratis per i prossimi esperti che lavoreranno all' antitrust ! Anzi, ancora meglio, la norma sarà retroattiva. Credo inoltre che l'antitrust dovrebbe preoccuparsi di ben altre questioni, anzi avrebbe ..
[Leggi questo commento]
jos611
mercoledì 29 novembre 2017 - 08:23
Perfettamente d'accordo con l'antitrust. Sono i professionisti, semmai, a essere rimasti con la testa nel secolo scorso


giovedì 23 novembre 2017

Equo compenso, il 30 novembre Oice sarà a fianco di RPT e CUP

‘Importante che il DL Fiscale riconosca il principio, soprattutto sul fronte privato’

Equo compenso, il 30 novembre Oice sarà a fianco di RPT e CUP
23/11/2017 - L’OICE, l’Associazione delle società di ingegneria e architettura italiane, aderente a Confindustria, parteciperà con i vertici associativi alla manifestazione sull’equo compenso che si terrà il 30 novembre dalle 9,30 al teatro Brancaccio di Roma. Il Presidente dell’Associazione di Via Flaminia, Gabriele Scicolone, ha spiegato le ragioni dell’adesione delle società di ingegneria all’iniziativa: “l’OICE ha deciso di partecipare alla manifestazione del 30 novembre per condividere con la Rete delle Professioni Tecniche (RPT) e con il Comitato Unitario delle Professioni (CUP), una posizione netta e chiara: ridare dignità agli operatori economici che lavorano in ambito professionale in ogni forma [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 20 novembre 2017

Rete Professioni Tecniche alla UE: ‘no alla e-card europea, sì alla tessera professionale’

Secondo i professionisti la nuova procedura per fornire servizi all’estero non offre garanzie per il riconoscimento delle qualifiche

Rete Professioni Tecniche alla UE: ‘no alla e-card europea, sì alla tessera professionale’
20/11/2017 - Con l’obiettivo di semplificare le procedure a carico dei prestatori di servizi, compresi quelli professionali, a gennaio 2017 la Commissione europea ha presentato la proposta di una e-card europea dei servizi, una procedura elettronica che semplifica le formalità necessarie per fornire servizi all’estero.   La e-card europea dei servizi La nuova e-card europea dei servizi - spiegava Susanna Pisano, responsabile del Desk europeo di Confprofessioni, a marzo 2017, al termine della presentazione del pacchetto servizi della Commissione UE - è una procedura elettronica semplificata che renderà più facile per i prestatori di servizi alle imprese e di servizi di costruzione di espletare le formalità amministrative necessarie per [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news ASSICURAZIONI PROFESSIONALI

Speciale ASSICURAZIONI PROFESSIONALI sponsored by:

Trova il tuo punto vendita Bigmat
DACH + HOLZ
ASSICURAZIONI PROFESSIONALI
Corsi di Formazione
QUASAM di Lucia De Rosa (Centro di Formazione Autorizzato O.P.N. EFEI ITALIA n. CFA.388) - Santa Maria Capua Vetere

ADDETTO ALLE ATTIVITA' DI APPOSIZIONE DELLA SEGNALETICA STRADALE E PREPOSTO

Corso di specializzazione
  • Periodo: 18/12/2017 - 19/12/2017
Fire B


Salvavita connesso