gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Barriere Architettoniche

martedì 21 ottobre 2014
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Sblocca Italia, si va verso il Regolamento edilizio unico

Approvato un emendamento che demanda alla Conferenza Unificata l’adozione di un regolamento tipo per uniformare gli adempimenti

Sblocca Italia, si va verso il Regolamento edilizio unico
21/10/2014 – Più vicina l’adozione del regolamento edilizio unico grazie all’approvazione di un emendamento al ddl Sblocca Italia in Commissione Ambiente della Camera. La norma, pensata per facilitare l’attività dei professionisti, metterà la parola fine agli oltre 8 mila regolamenti al momento esistenti, con differenze sostanziali da comune a comune, creando un riferimento normativo più semplice ed omogeneo.   Intervenendo sull’articolo 17 del decreto Sblocca Italia, contenente le semplificazioni in materia edilizia, l’emendamento introduce un comma all’articolo 4 del Testo unico dell’edilizia (Dpr 380/2001) gettando le basi per l’uniformità dei regolamenti edilizi comunali.   In sostanza [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
arch. gaetano smaldone
martedì 21 ottobre 2014 - 10:15
Dovendo unificare le varie esigenze e contemplare le proposte di molteplici Enti, prevedo un aggravio sostanziale di burocrazie ed adempimenti. Rassegniamoci, il futuro è dei burocrati e dei ladri.


giovedì 4 settembre 2014
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Sblocca Italia, è giallo sul regolamento edilizio unico

Scomparso dal testo entrato in CdM. Ministro Maurizio Lupi: ‘confronto con la Ragioneria, ma potrebbe essere introdotto in un altro decreto’

Sblocca Italia, è giallo sul regolamento edilizio unico
04/09/2014 – Potrebbero slittare i tempi per l’adozione del regolamento edilizio unico. Le disposizioni, presenti nelle bozze del Decreto Sblocca Italia circolate il 27 il 28 agosto, sono state eliminate dal testo entrato in Consiglio dei Ministri il 29 agosto.   Scarica le bozze del Decreto Sblocca Italia   Il Ministro alle Infrastrutture e trasporti, Maurizio Lupi, ha spiegato che è in corso un confronto con la Ragioneria dello Stato e che non c’è un problema di merito ma solo formale. Ad ogni modo Lupi ha assicurato che ''se non potrà essere introdotto nello Sblocca Italia in fase di conversione arriverà con un altro provvedimento''.   Non si sa, inoltre, che fine faranno le iniziative per dare maggiore [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Aldo
lunedì 8 settembre 2014 - 17:15
Non se ne può più. Tanti enunciati, tanta confusione, mille editti e pochi fatti mentre servirebbe ricreare la certezza e la chiarezza delle regole. Poche ma buone! ... Quelle che servono davvero. Più regole ci sono, più cresce la confusione ma nella ..
[Leggi questo commento]
Vittorio foschi
domenica 7 settembre 2014 - 04:50
Un governo che avanza a suon di facilonerie, ma quali modelli unici che poi non diventano unici perché' ogni Regione fa il suo, si procede a rovescio prima si fanno i modelli e poi si farà' la riforma del Titolo,V per stabilire chi sono gli Enti del ..
[Leggi questo commento]
Makkoland
giovedì 4 settembre 2014 - 10:33
C.V.D. .... sob !


venerdì 29 agosto 2014

Decreto Sblocca-Italia, via libera del Consiglio dei Ministri

Arriva il Regolamento Edilizio Unico, prorogate le detrazioni per riqualificazione energetica e antisismica, al via dal 2015 l'alta velocità Napoli-Bari

Decreto Sblocca-Italia, via libera del Consiglio dei Ministri
29/08/2014 - È stato approvato oggi pomeriggio dal Consiglio dei Ministri il decreto Sblocca-Italia, il provvedimento che contiene numerose misure per l’edilizia, la casa e le infrastrutture. Tra le più importanti il Regolamento Edilizio Unico uguale per tutti i Comuni italiani, le detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica e l'adeguamento antisismico degli edifici, il riavvio dei cantieri per grandi infrastrutture e opere minori e facilitazioni per gli impianti di riscaldamento.   Il decreto legge (BOZZA PROVVISORIA) istituisce il Regolamento Edilizio Unico uguale per tutti i Comuni, che dovrà contenere la disciplina delle modalità costruttive, con particolare riguardo al rispetto delle normative [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Rosario Grippaldi ( Catania )
lunedì 1 settembre 2014 - 11:34
Non pensate che il bonus fiscale per chi acquista ed affitta a canone concordato per 8 anni gli immobili sia una formula dedicata a chi è già ricco di suo? Come pensate che possa essere fruibile dalla maggior parte dei cittadini che oggi non riescono ..
[Leggi questo commento]
Rosario Grippaldi ( Catania )
lunedì 1 settembre 2014 - 11:34
Non pensate che il bonus fiscale per chi acquista ed affitta a canone concordato per 8 anni gli immobili sia una formula dedicata a chi è già ricco di suo? Come pensate che possa essere fruibile dalla maggior parte dei cittadini che oggi non riescono ..
[Leggi questo commento]
Gennaro
domenica 31 agosto 2014 - 10:33
Il decreto non sbloccherà l'Italia però le norme di semplificazione edilizia introdotte sbloccheranno moltissimo l'edilizia privata, creando nuovi cantieri senza consumo du suolo. A mio modesto parere la norma sulla possibilità di frazionare facilmente ..
[Leggi questo commento]


mercoledì 30 luglio 2014
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Via libera definitivo al decreto ArtBonus: credito d’imposta del 30% per ristrutturare gli hotel

Per le strutture ricettive è previsto anche un bonus mobili. Le stelle saranno assegnate anche in base all’accessibilità e all’efficienza energetica

Via libera definitivo al decreto ArtBonus: credito d’imposta del 30% per ristrutturare gli hotel
30/07/2014 - È stata definitivamente approvata lunedì scorso dal Senato la legge di conversione del Decreto ArtBonus (DL 83/2014) per la promozione dei beni culturali e del turismo. La legge, proposta dal Ministro dei Beni e delle Attività culturali, Dario Franceschini, introduce significative novità per il settore turistico. Vediamo tutte le misure:   Al fine di migliorare la qualità dell’offerta ricettiva, dal 2014 al 2016 le strutture ricettive esistenti alla data del 1° gennaio 2012 beneficeranno di un credito d’imposta del 30% delle spese sostenute per interventi di ristrutturazione edilizia ed eliminazione delle barriere architettoniche. Una quota del credito d’imposta per la ristrutturazione potrà coprire le [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 11 luglio 2014
pubblicato da Rossella Calabrese in RESTAURO

ArtBonus approvato alla Camera: ‘bonus mobili’ anche per gli hotel

Confermato il credito d’imposta del 30% per le ristrutturazioni. Agli alberghi stelle anche in base all’accessibilità e all’efficienza energetica

ArtBonus approvato alla Camera: ‘bonus mobili’ anche per gli hotel
11/07/2014 - Via libera della Camera alla legge di conversione del Decreto ArtBonus (DL 83/2014) per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo. Sono numerose le novità apportate dai deputati.   Una quota del credito d’imposta del 30%, riconosciuto agli hotel e alle altre strutture turistiche per le spese di ristrutturazione edilizia potrà essere utilizzata per l’ammodernamento degli arredi, in pratica un Bonus Mobili analogo a quello vigente per i privati. Gli hotel potranno utilizzare per i mobili il 10% del limite massimo complessivo di spesa, pari a 200.000 euro.   Il credito d’imposta resta riservato agli alberghi esistenti al 1° gennaio 2012 e sarà fruibile fino al 2016, in [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 11 luglio 2014

Campania, dalla Regione 827 milioni di euro alle scuole

Risorse per l’efficientamento energetico, la sicurezza e l’accessibilità degli edifici scolastici

Campania, dalla Regione 827 milioni di euro alle scuole
11/07/2014 - Uno stanziamento di 827 milioni e 300 mila euro per la riqualificazione del sistema scolastico è stato approvato nei giorni scorsi dalla Giunta della Regione Campania.   Gli interventi sono stati presentati dal presidente della Regione Campania Stefano Caldoro, alla presenza dell’assessore all’Istruzione Caterina Miraglia e del direttore scolastico regionale Diego Bouchè.   Le risorse sono così distribuite: - 325 milioni di euro del POR FESR Campania 2007/2013 a valere sull’Obiettivo Operativo 6.3 “Città solidali e scuole aperte”; - 102 milioni di euro di risorse POR FESR per l’adeguamento statico degli edifici scolastici di proprietà dei comuni della Campania.   Con i 325 milioni di [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 7 luglio 2014
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Edilizia scolastica, via al piano da 1 miliardo del Governo Renzi

Gli interventi di nuova costruzione, manutenzione rilevante, messa in sicurezza e ripristino funzionale coinvolgeranno quasi 21 mila scuole

Edilizia scolastica, via al piano da 1 miliardo del Governo Renzi
07/07/2014 - Prende il via il piano per l’edilizia scolastica voluto dal Governo Renzi. Il programma, articolato in tre grandi filoni, coinvolgerà complessivamente 20.845 edifici scolastici per uno stanziamento pari a 1.094.000.000 di euro.   I fondi messi a disposizione renderanno possibile la costruzione di nuove scuole e le manutenzioni rilevanti, ma anche interventi di messa in sicurezza e di decoro.   #Scuolenuove Il programma di costruzione di nuovi edifici scolastici, comprendente anche la realizzazione di manutenzioni importanti, ribattezzato #scuolenuove, assorbirà 244 milioni di euro per 404 cantieri in corso o che stanno per aprire.   I lavori sono diventati possibili grazie allo sblocco del patto di stabilità per il 2014 e il [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 5 giugno 2014
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Nel decreto ArtBonus incentivi fiscali per ristrutturare gli hotel e Piano della mobilità turistica

Case cantoniere, caselli, stazioni, fortificazioni e fari potranno diventare nodi di percorsi pedonali, ciclabili e mototuristici gestiti da giovani

Nel decreto ArtBonus incentivi fiscali per ristrutturare gli hotel e Piano della mobilità turistica
05/06/2014 - È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Decreto ArtBonus (DL 83/2014), per la tutela del patrimonio culturale, lo sviluppo della cultura e il rilancio del turismo, messo a punto dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo (Mibact). Il provvedimento prevede interventi per riqualificare l’offerta turistica, migliorare la fruibilità del patrimonio culturale, promuovere l’occupazione giovanile in ambito culturale.   Agli hotel e alle altre strutture turistiche è riconosciuto un credito d’imposta del 30% delle spese sostenute, fino ad un massimo di 200.000 euro, per interventi di ristrutturazione edilizia e per l’eliminazione delle barriere architettoniche. L’agevolazione è riservata [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 4 giugno 2014
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Ristrutturazioni e mobili, come detrarre il 50% delle spese

Dall’Agenzia delle Entrate le nuove guide alle detrazioni fiscali

Ristrutturazioni e mobili, come detrarre il 50% delle spese
04/06/2014 - L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato le versioni aggiornate a maggio 2014 della Guida alle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni e della Guida al Bonus mobili ed elettrodomestici.   Ristrutturazioni edilizie È detraibile il 50% delle spese sostenute per la ristrutturazione degli immobili fino al 31 dicembre 2014, con un tetto di spesa di 96 mila euro. Nel 2015 la detrazione calerà al 40%, con tetto di spesa fermo a 96 mila euro. Dal 2016, la detrazione sarà del 36% e il tetto di spesa di 48 mila euro.   La detrazione si applica ai seguenti interventi: - manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia effettuati sulle singole unità immobiliari residenziali; - manutenzione ordinaria [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 22 maggio 2014
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Piano Casa: aiuti per i proprietari, risorse per gli inquilini

Cedolare secca al 10%, risorse al Fondo Affitti e agli inquilini morosi incolpevoli, agevolazioni per il riscatto degli alloggi sociali

Piano Casa: aiuti per i proprietari, risorse per gli inquilini
22/05/2014 - Un approccio organico al problema dell’emergenza abitativa, superando la logica della proroga degli sfratti. Così il Ministro alle Infrastrutture e Trasporti, Maurizio Lupi, dopo l’approvazione definitiva del DL Casa, che stanzia nuove risorse per il sostegno agli affitti e prevede agevolazioni fiscali per i proprietari che affittano le proprie abitazioni a canone concordato.   Ma vediamo nel dettaglio in cosa consistono le misure pensate per allentare la tensione abitativa:   Cedolare secca al 10% Per favorire l’immissione sul mercato degli alloggi sfitti, per il quadriennio 2014-2017si riduce dal 15 al 10% l’aliquota della cedolare secca, di cui si potrà usufruire anche in caso di abitazioni date in locazione a cooperative [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news BARRIERE ARCHITETTONICHE

Speciale BARRIERE ARCHITETTONICHE sponsored by:

BARRIERE ARCHITETTONICHE
Corsi di Formazione
LOGICAL SOFT SRL - udine

La Sicurezza in edilizia con il testo unico Aspetti pratici della stesura dei piani di sicurezza

Seminario
  • Periodo: 27/10/2014 - 27/10/2014
New Skill S.r.l. - Ente Accreditato alla Regione Campania - Napoli

AMBIENTI SOSPETTI DI INQUINAMENTO o CONFINATI - rilascio attestato AIFOS

Corso di specializzazione
  • Periodo: 28/10/2014 - 28/10/2014
Multisala Network - Aula satellite o sede del Collegio/Ordine convenzionato

0363-6/14 Corso di valutazione e protezione dal Rischio Biologico negli Ambienti di Lavoro

Corso di specializzazione
  • Periodo: 29/10/2014 - 29/10/2014