Pilkington Spectrum
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Consolidamento terreno e fondazioni

martedì 28 novembre 2017

Il consolidamento delle fondazioni con micropali precaricati SYSTAB

Intervento su una una civile abitazione a Bibbiena (AR)

Il consolidamento delle fondazioni con micropali precaricati SYSTAB
28/11/2017 - Si tratta del consolidamento di una villetta a schiera sita nel comune i Bibbiena, provincia di Arezzo. Un edificio civile in muratura con un piano seminterrato in cemento armato, dotato di fondazioni continue a trave rovescia. Il fabbricato ormai da anni manifestava un cedimento differenziale sul lato di valle, probabilmente impostato su terreni di riporto e argillosi. Il cedimento delle fondazioni aveva determinato il manifestarsi di un quadro fessurativo con lesioni prevalentemente a 45°, di tipo passante, visibile a tutti  livelli della struttura. L’INTERVENTO DI CONSOLIDAMENTO La prima problematica da affrontare era quella di un intervento risolutivo di consolidamento e stabilizzazione delle fondamenta che potesse essere eseguito nel più [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 27 novembre 2017
pubblicato da Rossella Calabrese in AMBIENTE

Dissesto idrogeologico, alla Puglia 11 milioni di euro per 61 progetti

Assegnata dal Ministero dell’Ambiente la seconda tranche del Fondo Progettazione da 100 milioni di euro

Dissesto idrogeologico, alla Puglia 11 milioni di euro per 61 progetti
27/11/2017 - Il Ministero dell’Ambiente ha assegnato alla Puglia 11,5 milioni di euro per interventi di sicurezza del suolo e delle acque, a valere sul Fondo Progettazione da 100 milioni di euro contro il dissesto idrogeologico.   Il provvedimento destina le risorse alla progettazione di 61 opere, per un valore complessivo di 405 milioni di euro: 35 nel foggiano, 9 in provincia di Bari, 10 in provincia di Lecce, cinque nel tarantino e due in provincia di Brindisi. “Con il Fondo Progettazione - ha affermato il Ministero dell’Ambiente Gian Luca Galletti - siamo in grado di imprimere una decisa accelerazione nell’attività di contrasto al dissesto: questo strumento permette di intervenire a monte del problema, permettendo di progettare presto e bene opere [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 24 novembre 2017
pubblicato da Alessandra Marra in AMBIENTE

Dissesto idrogeologico, Legambiente: a rischio 7,5 milioni di cittadini

Presentato il dossier ‘Ecosistema rischio 2017’. La priorità deve essere la delocalizzazione degli edifici a rischio

Dissesto idrogeologico, Legambiente: a rischio 7,5 milioni di cittadini
24/11/2017 – Il rischio idrogeologico rende l’Italia sempre più fragile e insicura: 7,5 milioni i cittadini che vivono o lavorano in aree a rischio, nel 70% dei comuni si trovano abitazioni in aree a rischio e nel 15% dei casi si tratta di scuole o ospedali. Per questo la delocalizzazione degli edifici a rischio deve essere una priorità.   Questi i dati messi in luce dal dossier Ecosistema Rischio 2017, l’indagine di Legambiente, realizzata in collaborazione con Unipol, sulle attività nelle amministrazioni comunali per la riduzione del rischio idrogeologico (sulla base delle risposte fornite da 1.462 amministrazioni al questionario inviato ai 7.145 comuni classificati ad elevata pericolosità idrogeologica) presentata mercoledì [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 16 novembre 2017
pubblicato da Rossella Calabrese in AMBIENTE

Dissesto idrogeologico, assegnati 5,7 milioni di euro per i progetti

La prima tranche del Fondo progettazione da 100 milioni di euro va in Piemonte, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Veneto e Bolzano

Dissesto idrogeologico, assegnati 5,7 milioni di euro per i progetti
16/11/2017 - Il Ministero dell’Ambiente ha assegnato 5,7 milioni di euro a cinque regioni italiane per interventi contro il dissesto idrogeologico. Lo stanziamento costituisce il primo stralcio del Fondo Progettazione da 100 milioni di euro e permetterà di portare avanti opere per quasi 280 milioni sul territorio.   Si tratta di 14 progettazioni in Piemonte, 5 in Friuli Venezia Giulia, 3 in Liguria, 2 in Veneto e 2 nella provincia autonoma di Bolzano.   “Accelerare nella progettazione - ha dichiarato il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti - è la vera chiave di volta nella lotta al dissesto idrogeologico, nelle grandi città come nei più piccoli comuni. Nei nostri numeri si coglie l’enorme importanza dell’effetto moltiplicatore [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 14 settembre 2017
pubblicato da Rossella Calabrese in RESTAURO

Calabria, 18,6 milioni di euro per le imprese turistiche

Il Bando finanzia il potenziamento dell’accoglienza e della ricettività. Domande online dal 5 al 31 ottobre

Calabria, 18,6 milioni di euro per le imprese turistiche
14/09/2017 - Ammontano a 18,6 milioni di euro le risorse che la Regione Calabria mette a disposizione delle piccole e medie imprese (PMI) e a lavoratori autonomi con unità operativa in Calabria per il potenziamento dell’accoglienza, della ricettività, dell’accessibilità e la creazione di nuovi prodotti e servizi turistici.   Il Bando pubblicato qualche giorno finanzia progetti per il miglioramento e la qualificazione dei servizi turistici e dell’offerta ricettiva delle imprese operanti nelle destinazioni turistiche regionali, attraverso la realizzazione di interventi materiali ed immateriali, quali:   - consolidamento e innovazione di prodotti/servizi turistici esistenti; - realizzazione e promozione di nuovi prodotti/servizi turistici [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 12 luglio 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Autorecupero e Fondo progettazione, proposte di modifica al ddl ‘Mezzogiorno’

Tra gli emendamenti anche agevolazioni per i professionisti e soluzioni per il completamento delle infrastrutture

Autorecupero e Fondo progettazione, proposte di modifica al ddl ‘Mezzogiorno’
12/07/2017 – Autorecupero del patrimonio immobiliare, Fondo rotativo per la progettazione, agevolazioni per i professionisti e completamento delle infrastrutture. Sono alcune delle proposte contenute negli emendamenti al disegno di legge per la conversione del Decreto “Mezzogiorno” (DL 91/2017). Il ddl è al momento all'esame della Commissione Bilancio del Senato.   Autorecupero immobiliare Il disegno di legge già contiene misure per la valorizzazione dei terreni e degli immobili abbandonati e la loro trasformazione in attività agricole, artigianali, commerciali e turistico-ricettive.   In questo ambito, alcuni emendamenti propongono una soluzione anche al disagio abitativo per garantire un alloggio adeguato a chi non possiede le [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 27 giugno 2017
pubblicato da Alessandra Marra in PROFESSIONE

Ricostruzione post-sisma, definiti i compensi per i professionisti

Intesa Errani-RPT: nel nuovo contratto tipo obbligatorio andranno indicati tutti gli incarichi già assunti

Ricostruzione post-sisma, definiti i compensi per i professionisti
27/06/2017 – Definiti i compensi professionali per le attività di progettazione e direzione lavori degli interventi di consolidamento antisismico e ricostruzione privata nel Centro Italia.   A prevederli il Protocollo d’Intesa firmato lo scorso 22 giugno a Roma tra la Rete Professioni Tecniche (RPT) e il Commissario straordinario per la ricostruzione, Vasco Errani. Definite le percentuali dei compensi professionali Il protocollo definisce gli importi riconosciuti ai professionisti sulla base del valore del progetto, alzando le percentuali per i lavori di importo minore e abbassandole per quelli più importanti.   Nei casi di consolidamento sismico o demolizione e ricostruzione, il compenso al professionista è pari al 12,5% dell’importo [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 20 giugno 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Edilizia, Liguria al lavoro per la semplificazione

Approvata dalla Giunta Regionale la norma che recepisce la riforma della Pubblica Amministrazione

Edilizia, Liguria al lavoro per la semplificazione
20/06/2017 – La Liguria sta lavorando per la semplificazione dell’edilizia. La Giunta Regionale ha approvato nei giorni scorsi una norma che recepisce la riforma della Pubblica Amministrazione (Legge 124/2015) e modifica la Legge Regionale 16/2008.   Il testo passa ora al Consiglio Regionale per l’esame e l’approvazione definitiva.   Semplificazione edilizia in Liguria L’obiettivo del disegno di legge, ha spiegato l’Assessore all’Urbanistica, Marco Scajola, è allineare la normativa regionale in materia edilizia a quella dello Stato, evitando così dannose sovrapposizioni e conflitti. Una serie di articoli della LR 16/2008 è stata abrogata per uniformarsi alla nuova disciplina sulla Scia (D.lgs 222/2016). Si tratta [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 26 maggio 2017
pubblicato da Paola Mammarella in AMBIENTE

Sanatoria catastale, ancora irregolari 800mila immobili

Il Fisco invierà a breve un milione di avvisi bonari per regolarizzare i fabbricati rurali ancora iscritti al Catasto terreni

Sanatoria catastale, ancora irregolari 800mila immobili
26/05/2017 – Sta proseguendo l’attività di accertamento, condotta dall’Agenzia delle Entrate, per l’emersione dei fabbricati rurali ancora iscritti al Catasto terreni. Gli immobili dovrebbero essere già stati iscritti al Catasto edilizio urbano e il Fisco invierà a breve l’ultima chiamata per consentire la regolarizzazione pagando una multa ridotta.   Sanatoria catastale, in arrivo un milione di avvisi bonari Per accelerare le procedure di accatastamento, il Fisco sta per inviare un milione di avvisi bonari ai circa 800mila proprietari. Chi risponderà alla chiamata e iscriverà il suo immobile al catasto edilizio urbano, beneficerà di una sanzione ridotta. Invece di pagare un importo compreso tra 1.032 e 8.264 euro, [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 25 maggio 2017
pubblicato da Paola Mammarella in RESTAURO

Cambio d’uso, Cassazione: è una ristrutturazione, serve il permesso di costruire

Architetti Firenze: a rischio abbandono gli edifici nei centri storici, dove sono possibili solo lavori di restauro e risanamento conservativo

Cambio d’uso, Cassazione: è una ristrutturazione, serve il permesso di costruire
25/05/2017 – Il cambio di destinazione d’uso si qualifica sempre come un intervento di ristrutturazione edilizia pesante per cui è necessario il permesso di costruire. Il principio è stato affermato dalla Corte di Cassazione che, con la sentenza 6873/2017, ha condannato una serie di interventi svolti su Palazzo Tornabuoni Corsi nel centro storico di Firenze.   Secondo l’Ordine degli Architetti di Firenze, invece, in questo modo si rischia di condannare all’abbandono molti edifici situati nei centri storici, dove sono consentiti solo interventi di restauro e risanamento conservativo.   Il cambio d’uso è una ristrutturazione edilizia pesante La Cassazione ha affermato che negli interventi di manutenzione straordinaria è [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news CONSOLIDAMENTO TERRENO E FONDAZIONI

Speciale CONSOLIDAMENTO TERRENO E FONDAZIONI sponsored by:

FLIR T540
Nurith
CONSOLIDAMENTO TERRENO E FONDAZIONI
Corsi di Formazione
Università Iuav di Venezia - Venezia

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IUAV IN BENI ARCHITETTONICI E DEL PAESAGGIO (SSIBAP)

Scuola di specializzazione
  • Periodo: 11/01/2018 - 21/12/2019
Università Iuav di Venezia - Venezia

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IUAV IN BENI ARCHITETTONICI E DEL PAESAGGIO - SSIBAP

Scuola di specializzazione
  • Periodo: 12/01/2018 - 31/12/2019
Trova il tuo punto vendita Bigmat


Salvavita connesso