LA GESTIONE DEGLI APPALTI IN SICUREZZA
ai sensi del D. Lgs. 81/08, del Decreto correttivo (D. Lgs. 106/09) e della più recente giurisprudenza


LA CORRETTA PREDISPOSIZIONE DEL DUVRI


Esempi applicativi con l’utilizzo di un software professionale per la predisposizione del DUVRI che sarà fornito a tutti i partecipanti

Valido come corso di Aggiornamento per RSPP e ASPP
(D. Lgs. 81/08 – Accordo Stato Regioni 26.01.06)




CORSO DI FORMAZIONE
Roma, 12 - 13 ottobre 2010



La sempre più massiccia frammentazione delle attività aziendali complementari o addirittura appartenente al core business aziendale, effettuata per motivi tecnico-specilistici o semplicemente economici, aumenta le possibilità di infortuni sul lavoro tanto più complessa è l’organizzazione aziendale e più rilevanti i fattori di rischio specifici presenti negli ambienti di lavoro.
Per porre rimedio alle situazioni di pericolo crescente che si generano in tali situazioni, a causa della promiscuità degli appalti, il legislatore è più volte intervenuto nel tempo per disciplinare i ruoli e le responsabilità dei vari soggetti interessati dagli appalti interni ed extraziendali, sia appartenenti alla sfera della committenza che a quella degli esecutori di lavori, dei prestatori di servizi e dei fornitori di prodotti ed attrezzature.
In particolare al datore di lavoro committente spetta il ruolo di garanzia sulla prevenzione degli infortuni derivanti dai rischi interferenziali tra le proprie attività e quelle degli esecutori, prestatoti e fornitori. Allo scopo elabora un Documento unico per la valutazione dei rischi interferenti, da allegare ai contratti di appalto e d’opera, e stima i costi della sicurezza relativi, i quali, nell’appalto pubblico, non sono soggetti a ribasso.

Il corso, dopo una corretta individuazione dei soggetti penalmente responsabili ai sensi della normativa in vigore, intende fornire indicazioni operative e soluzioni per:
- la corretta gestione della sicurezza negli appalti
- la stesura del Documento unico dei rischi interferenziali (DUVRI), attraverso l’utilizzo di un software che sarà distribuito a tutti i partecipanti.



PROGRAMMA

Primo giorno
Le responsabilità penali dei soggetti coinvolti negli appalti “interni” ed “extraziendali” alla luce del D. Lgs. 81/08 “Testo Unico sulla sicurezza”, del D. Lgs. 106/09 e della più recente giurisprudenza:
· datore lavoro committente e delegato per l’attuazione dei compiti di promozione del coordinamento e cooperazione
· appaltatore, subappaltatore e lavoratore autonomo
· direttore dei lavori o direttore dell’esecuzione del contratto (per le forniture e servizi)
· coordinatore per la progettazione e coordinatore per l’esecuzione
Sistema sanzionatorio
Rapporti con gli enti di vigilanza

Secondo giorno
Il coordinamento, la cooperazione, il Documento unico dei rischi interferenziali (DUVRI), la stima dei costi della sicurezza:
· la qualificazione e regolarità delle imprese e dei lavoratori autonomi negli appalti interni ed extraziendali
· l’informazione sui rischi e le misure aziendali nei confronti degli esecutori, prestatori e fornitori
· gli obblighi di promozione della cooperazione e coordinamento da parte del datore di lavoro committente
· i contenuti del Documento unico di valutazione dei rischi interferenti
· i costi della sicurezza negli appalti interni ed extraziendali (secondo le Linee guida delle regioni e la Determinazione n.3/2008 dell’Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici)
· esercitazione con l’uso di un software dedicato



MATERIALE DIDATTICO

Ogni partecipante riceverà un ricca documentazione costituita da:
- volume con software “Guida e software per la redazione e gestione del DUVRI”, di G. Semeraro e F. Botte, EPC EPC
- volume “Guida alla nuova normativa di tutela della salute e sicurezza sul lavoro”, libro con CD Rom, di L. Caso - R. Russoniello - G. De Antoniis, EPC
- “ABC della sicurezza nei cantieri edili e stradali”, manuale ad uso dei lavoratori, di S. Stanganini – L. Tavini, EPC (art. 36 D. Lgs. 81/08)
- “ABC dell’informazione antincendio”, manuale ad uso dei lavoratori, di S. Marinelli, EPC (art. 36 D. Lgs. 81/08)
- “ABC del primo soccorso in azienda”, manuale ad uso dei lavoratori, di A. Sacco – M. Ciavarella, EPC (art. 36 D. Lgs. 81/08)
- abbonamento semestrale al portale per gli specialisti della sicurezza www.insic.it
- raccolta inedita di relazioni e presentazioni dei docenti, sia su supporto cartaceo che su pen drive.



DOCENTI

Ing. Giuseppe SEMERARO

Esperto in edilizia, sicurezza e appalti

Interverrà un Magistrato del Tribunale, esperto nelle tematiche trattate



MODALITA' E QUOTA DI ISCRIZIONE

La quota di iscrizione e' di € 1.250,00 + IVA 20%.
Per gli utenti edilportale viene applicato uno sconto del 25% per un costo di Euro 930,00 + IVA 20%.

La quota comprende la fornitura del materiale didattico, le colazioni di lavoro, i coffee break, un servizio di navetta, attivo dal pomeriggio del primo giorno dall’Istituto INFORMA alla sede degli alberghi convenzionati. Quote ridotte sono previste per iscrizioni multiple della stessa azienda.


NOTE ORGANIZZATIVE


Durante lo svolgimento dei corsi saranno offerti 2 coffee break: uno la mattina (alle ore 11.00 circa) ed uno nel pomeriggio (alle ore 16.00 circa) allestiti nella hall dell'istituto Informa.
Per le colazioni di lavoro i partecipanti saranno accompagnati, dal personale di Informa, presso il ristorante "Mamma Italia" in Via dell'Acqua Traversa 196.


ORARIO

1° giorno dalle ore 14.00 alle ore 18.00
2° giorno dalle ore 9.00 alle ore 18.00

SEDE DEL CORSO

Istituto Informa – Gruppo EPC
Via dell’Acqua Traversa, 187/189 - 00135 Roma
Tel. 06 33245244 - Fax 06 33111043


Per ulteriori informazioni il nostro Servizio Clienti è attivo ai numeri:
tel. 06 33245281 - fax 06 33111043 - c.a. Serena Baldi – s.baldi@istitutoinforma.it
tel. 06 33245255 - fax 06 33111043 - c.a. Francesca Candolfi – f.candolfi@istitutoinforma.it