usBIM.viewer+
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Degrado del calcestruzzo

mercoledì 29 novembre 2017

Betafence per lo stadio Sardegna Arena

Publifor Betafence è stato utilizzato come recinzione da cantiere durante i lavori di realizzazione e poi a protezione dello stadio ultimato

Betafence per lo stadio Sardegna Arena
29/11/2017 - Un progetto all’avanguardia eseguito in tempi record per un investimento pari a 8 milioni di euro quello della “Sardegna Arena”, lo stadio provvisorio - realizzato in 127 giorni - che dal 10 settembre ospita le partite del Cagliari, in attesa della costruzione del nuovo stadio che andrà a sostituire il Sant’Elia.   Con una capienza di 16.233 spettatori, lo Stadio provvisorio sorge dove erano situati i parcheggi del settore Distinti del Sant’Elia ed è articolato in 5 settori: Main Stand, la tribuna centrale coperta di 3272 posti, la Tribuna Distinti a est e scoperta, la curva nord con 4313 posti dedicata ai tifosi locali, la curva sud con 3889 posti ed il settore ospiti con 415 posti. Trattandosi di impianto transitorio, [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 28 novembre 2017

Il consolidamento delle fondazioni con micropali precaricati SYSTAB

Intervento su una una civile abitazione a Bibbiena (AR)

Il consolidamento delle fondazioni con micropali precaricati SYSTAB
28/11/2017 - Si tratta del consolidamento di una villetta a schiera sita nel comune i Bibbiena, provincia di Arezzo. Un edificio civile in muratura con un piano seminterrato in cemento armato, dotato di fondazioni continue a trave rovescia. Il fabbricato ormai da anni manifestava un cedimento differenziale sul lato di valle, probabilmente impostato su terreni di riporto e argillosi. Il cedimento delle fondazioni aveva determinato il manifestarsi di un quadro fessurativo con lesioni prevalentemente a 45°, di tipo passante, visibile a tutti  livelli della struttura. L’INTERVENTO DI CONSOLIDAMENTO La prima problematica da affrontare era quella di un intervento risolutivo di consolidamento e stabilizzazione delle fondamenta che potesse essere eseguito nel più [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 27 novembre 2017

L’argilla espansa Leca per i rilevati leggeri della TEEM

Minimo peso e massime prestazioni per la nuova tangenziale di Milano

L’argilla espansa Leca per i rilevati leggeri della TEEM
27/11/2017 - La Tangenziale Est Esterna di Milano (A58) (nota anche con l'acronimo TEEM) è stata progettata al duplice scopo di alleggerire il traffico che grava sulla Tangenziale Est interna e di raccordare i principali assi viabilistici del quadrante orientale (A1 Milano “Autosole”, A4 Torino-Trieste, Tangenziale Nord e A35 “BreBeMi”) con la viabilità d’ambito territoriale (SS 11 Padana Superiore, SP 103 Cassanese, SP 14 Rivoltana, SS 415 Paullese es SS9 Via Emilia). Iniziati nel 2012, i lavori sono stati completati nel maggio 2015 per opera della Tangenziale Esterna SpA, società che raggruppa alcune fra le principali imprese di costruzione, autostradali e bancarie italiane, incaricata di finanziare,  progettare, realizzare [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 27 novembre 2017

Brusa Building, grazie alla partnership con ABB, realizza case eco-logiche di prestigio

Le case sono ecologiche, sostenibili e tecnologiche

Brusa Building, grazie alla partnership con ABB, realizza case eco-logiche di prestigio
27/11/2017 - In un periodo in cui i temi dell’efficienza energetica e della sostenibilità coinvolgono sempre più diversi ambiti della vita quotidiana – pensiamo per esempio al rapido sviluppo delle tecnologie e delle proposte per la mobilità sostenibile e all’interesse che suscitano nell’opinione pubblica -  anche la bioedilizia sta vivendo un trend di crescita importante e costante. Una maggiore sensibilità e consapevolezza verso la tutela dell’ambiente e l’utilizzo delle energie pulite e rinnovabili, ma anche i numerosi vantaggi che offre un’abitazione costruita in bioedilizia, sono i motivi principali di un aumentato interesse da parte del consumatore finale.   Una nuova visione Del resto, una moderna [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 24 novembre 2017

Salvare Venezia dall’alta marea: le soluzioni Dow per il Mose

Utilizzati i rivoluzionari pannelli XENERGY™ SL per isolare i cassoni della bocca di porto di Lido

Salvare Venezia dall’alta marea: le soluzioni Dow per il Mose
24/11/2017 - Un’imponente opera di ingegneria idraulica per salvaguardare la città di Venezia e la sua laguna dai pericoli dell’alta marea: il Mose (MOdulo Sperimentale Elettromeccanico), i cui lavori di realizzazione sono iniziati nel 2003, è un colossale e complesso sistema di barriere costituite da paratoie mobili collocate alle bocche di porto di Lido, Malamocco e Chioggia, i tre varchi attraverso i quali la marea si propaga dal mare Adriatico in laguna.   IL PROGETTO Il sistema, progettato per impedire l’allagamento di Venezia e degli altri centri abitati lagunari, è formato da quattro barriere di difesa: una a Malamocco (con 19 paratoie), una a Chioggia (con 18 paratoie), una sul canale di Treporti (con 21 paratoie) e una sul canale [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 22 novembre 2017

Würth, il futuro del fotovoltaico e la grid parity

Sistema zebra solar: lo staffaggio Würth per i pannelli fotovoltaici

Würth, il futuro del fotovoltaico e la grid parity
22/11/2017 - Con la fine dell’ultimo conto energia (V conto energia) a luglio del 2013 si è verificato un immediato e drastico calo di installazioni di impianti fotovoltaici. Da qui si è avviata una contrazione del mercato, protrattasi poi negli anni successivi. Il continuo trend negativo ha diffuso la percezione che il business legato al settore del fotovoltaico fosse ormai passato e che non meritasse più l’attenzione avuta in precedenza. Oggi qual è la reale situazione del fotovoltaico, dopo che i vari conti energia sono terminati? Dopo alcuni anni di continua diminuzione delle installazioni fotovoltaiche in Italia, nel 2016 si è registrato un incoraggiante aumento complessivo del 22%. Il dato è ancora più significativo [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 22 novembre 2017

Una centrale di trattamento aria al servizio di uno stabilimento toscano

Questa la sfida che Cetra, azienda del Gruppo Galletti, ha affrontato presso una centrale toscana di produzione di tabacchi lavorati

Una centrale di trattamento aria al servizio di uno stabilimento toscano
22/11/2017 - Una centrale di trattamento aria al servizio di uno stabilimento toscano atto alla produzione di tabacchi lavorati. È questa la sfida che Cetra, azienda del Gruppo Galletti, ha affrontato nei primi mesi del 2016, quando si è trovata a gestire il progetto di rinnovo della centrale preesistente, ormai obsoleta e danneggiata. Obiettivo del progetto era riuscire a creare particolari condizioni termoigrometriche, indispensabili per controllare le reazioni biochimiche che si sviluppano in fase di fermentazione e raggiungibili grazie alle centrali di trattamento aria che, oltre a garantire la stabilità dei parametri operativi (temperatura, umidità), devono anche resistere all’azione delle sostanze corrosive e aggressive risultanti dal processo.   Il [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 20 novembre 2017

Una casa in cemento che fluttua sulla montagna

Microtopping® di Ideal Work per il progetto firmato Robert Konieczny

Una casa in cemento che fluttua sulla montagna
17/11/2017 - In un immenso e maestoso paesaggio della montagna polacca, vicino a Brenna, sorge un’abitazione all’avanguardia, disegnata da chi la abita, l’Arch.Robert Konieczny. Konieczny’s Ark costituisce un vero esempio di architettura consapevole, basata sulla conoscenza del territorio e delle problematiche locali, legate alle frane frequenti.    Dopo attenti studi, è stato così creato un edificio ad un piano che ricorda la struttura di un tipico fienile polacco. Per ovviare al problema delle frane, la struttura dell’edificio è stata concepita in modo che una sola parte toccasse il terreno, e la restante seguisse la pendenza della collina. Per limitare i movimenti del suolo, è stata creata una base in cemento [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 20 novembre 2017

A Torino la metropolitana riscalderà le case

Enertun è il prototipo di ‘concio energetico’ sviluppato dal Politecnico di Torino

A Torino la metropolitana riscalderà le case
20/11/2017 - La geotermia è un principio che sfrutta il calore naturale della Terra per ottenere energia termica che può essere impiegata per uso domestico. In poche parole, si tratta di utilizzare il calore naturalmente prodotto dal nucleo del nostro pianeta, che si diffonde anche a poche decine di metri sotto la superficie.   Il principio è piuttosto noto e utilizzato in diversi contesti, ma quello che succederà a Torino è unico in Italia: grazie a un brevetto del Politecnico di Torino, sarà possibile utilizzare la costruzione di un’infrastruttura di trasporto, come la metropolitana, per ottenere calore in inverno e raffrescare gli ambienti in estate.   Il tutto utilizzando un elemento già strutturalmente presente nelle [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 17 novembre 2017

Progettazione sismica e idrogeologica: 60 milioni ai Comuni

Il nuovo Fondo arriva dal DL Fiscale approvato dal Senato. Nell’erogazione dei contributi si dovrà rispettare il Decreto Parametri

Progettazione sismica e idrogeologica: 60 milioni ai Comuni
17/11/2017 – Un Fondo da 60 milioni di euro che nel triennio 2017 – 2019 sosterrà i Comuni nella progettazione definitiva ed esecutiva nelle zone a rischio sismico e contro il rischio idrogeologico. Lo prevede il disegno di legge “Fiscale”, che ha ottenuto la fiducia in Senato con 148 voti favorevoli e 116 contrari.    Fondo per la progettazione dei Comuni da 60 milioni di euro Il ddl in realtà non istituisce un nuovo Fondo, ma incrementa di 20 milioni di euro il Fondo per l’accelerazione delle attività di ricostruzione introdotto con la Manovrina (L.96/2017) per stimolare gli interventi di adeguamento e miglioramento antisismico in zona a rischio sismico 1 e gestito dal Ministero dell'Interno. Ma non solo, perché [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news DEGRADO DEL CALCESTRUZZO

Speciale DEGRADO DEL CALCESTRUZZO sponsored by:

The Architect Belt
Trova il tuo punto vendita Bigmat
DEGRADO DEL CALCESTRUZZO
Corsi di Formazione
Università Iuav di Venezia - Venezia

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IUAV IN BENI ARCHITETTONICI E DEL PAESAGGIO (SSIBAP)

Scuola di specializzazione
  • Periodo: 11/01/2018 - 21/12/2019
Università Iuav di Venezia - Venezia

SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE IUAV IN BENI ARCHITETTONICI E DEL PAESAGGIO - SSIBAP

Scuola di specializzazione
  • Periodo: 12/01/2018 - 31/12/2019
FLIR T540


The Architect Belt