Tile
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Domotica

venerdì 1 giugno 2018

Ecobonus, cessione anche per i lavori sulle singole case

Da quest’anno misura non più limitata agli interventi sulle parti comuni dei condomìni. Cessione a favore di Esco, fornitori, consorzi e società consortili

Ecobonus, cessione anche per i lavori sulle singole case
01/06/2018 – La cessione del credito corrispondente alla detrazione fiscale per la riqualificazione energetica è consentita anche in caso di interventi sulle singole abitazioni.   Il chiarimento arriva dall’Agenzia delle Entrate in risposta ad un quesito posto da un contribuente a Fisco Oggi.   Ecobonus, dal 2018 cessione ampliata La Legge di Bilancio 2018 (L.205/2017) ha previsto la possibilità di cedere il credito corrispondente all’Ecobonus anche nel caso in cui i lavori di efficientamento energetico siano effettuati sulle singole unità immobiliari.   Non si tratta dell’unica novità sulla cessione dei bonus edilizi. Inizialmente la cessione del credito corrispondente alla detrazione era consentita solo per gli interventi [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 31 maggio 2018
pubblicato da Valentina Ieva in NORMATIVA

Rating di legalità, in vigore il nuovo regolamento

Dall’Antitrust le modifiche in materia di legalità e attribuzione delle ‘stellette’ alle imprese

Rating di legalità, in vigore il nuovo regolamento
31/05/2018 - E’ stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la delibera n. 27165 del 15 maggio 2018 recante il nuovo “Regolamento attuativo in materia di rating di legalità” dell'Autorità garante della concorrenza e del mercato (Antitrust).    Requisiti per l'attribuzione del rating di legalita' Nato con il Regolamento dell’Agcm nel 2013, il rating di legalità è lo strumento “premiale” con cui l’Antitrust attribuisce un punteggio, da una a tre “stellette”, alle imprese virtuose con un fatturato minimo di due milioni di euro annui nell’esercizio chiuso l’anno precedente alla richiesta di rating, riferito alla singola impresa o al gruppo di appartenenza e risultante [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 30 maggio 2018

Direttore dei lavori, in vigore le nuove regole

Via a nuove responsabilità e contabilità digitale. Ance critica sul decreto del Mit: ‘si rischia l’aumento dei contenziosi’

Direttore dei lavori, in vigore le nuove regole
30/05/2018 – Entra in vigore oggi, mercoledì 30 maggio, il DM 49/2018 sulle funzioni del direttore dei lavori e del direttore dell’esecuzione. Il decreto del ministero delle Infrastrutture, attuativo del Codice Appalti (Dlgs 50/2016), punta alla semplificazione delle procedure prediligendo gli strumenti elettronici.   Direttore dei lavori Il direttore dei lavori deve relazionarsi al coordinatore per la sicurezza nella fase dell’esecuzione dei lavori e al responsabile del procedimento (RUP), che svolge una funzione di coordinamento tra le due figure.   Il direttore dei lavori deve inviare al RUP l’attestazione dello stato dei luoghi prima dell’avvio della procedura di gara ed eventualmente anche prima della sottoscrizione del contratto.   Aumentano [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 29 maggio 2018
pubblicato da Valentina Ieva in PROFESSIONE

Collaudo e dipendenti pubblici: occorre l'iscrizione all'Albo

Il Consiglio superiore dei lavori pubblici accoglie il dissenso di ingegneri e architetti

Collaudo e dipendenti pubblici: occorre l'iscrizione all'Albo
29/05/2018 -  Dopo l'iniziale parere di esclusione dello scorso 23 marzo, il Consiglio superiore dei lavori pubblici ci ripensa: accoglie il dissenso di ingegneri e architetti introducendo l’obbligo dell’iscrizione all’Ordine anche per i dipendenti pubblici preposti al collaudo.   Rino La Mendola, Vicepresidente del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori e componente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, commenta così: “Apprezziamo la decisione del Consiglio superiore dei lavori pubblici che ha recepito la nostra proposta, finalizzata a prescrivere l'obbligo dell'iscrizione all'Ordine professionale, non solo per i liberi professionisti, ma anche per i pubblici dipendenti che siano [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 28 maggio 2018

Non tutte le prigioni hanno le sbarre: quello che non ti aspetti dal carcere

Il futuro degli spazi di reclusione tra invenzione, sicurezza e rigenerazione urbana

Non tutte le prigioni hanno le sbarre: quello che non ti aspetti dal carcere
28/05/2018 - Qual è il futuro degli spazi destinati alla reclusione? Un obiettivo non ancora troppo chiaro in Italia. Eppure idee e spunti non mancano, tra rigenerazione urbana, tematiche sociali e percorsi d’arte.   Attorno a questo tema ci sono stati dei momenti molto significativi se pensiamo alle carceri di Giovan Battista Piranesi, alle visioni di Escher o agli appunti di Antonio Gramsci. Nell’opera più nota di Michel Foucault, 'Sorvegliare e punire', il filosofo francese delineava  una storia della nascita della prigione, dal Panopticon ipotizzato da Jeremy Bentham nel 1791 al carcere moderno. Il controllo e il potere della vista hanno fatto sì che le prigioni assumessero una forma circolare al fine di ‘rendere [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 28 maggio 2018
pubblicato da Valentina Ieva in TECNOLOGIE

Accupoli: il primo edificio in compensato autoportante ricuce le ferite del sisma

Il progetto di Lorena Alessio in mostra alla Biennale di Architettura di Venezia

Accupoli: il primo edificio in compensato autoportante ricuce le ferite del sisma
28/05/2018 - L’edificio antisismico in legno prefabbricato, progettato per ricucire le ferite del sisma che ha colpito Accumoli nel 2016, è diventato realtà.  Qual è la particolarità di Accupoli? Essere il primo edificio in Italia ad avere elementi portanti in legno compensato.    Da sabato 26 maggio la struttura, ideata da Lorena Alessio in collaborazione con gli studenti del Politecnico di Torino, è esposta tra gli immobili d’avanguardia del viaggio virtuale di Arcipelago Italia, a cura di Mario Cucinella, alla Biennale di Architettura di Venezia.   Foto Associazione H.E.L.P. 6.5  Foto Associazione H.E.L.P. 6.5 Accupoli, centro aggregativo per accogliere eventi per la collettività I [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 22 maggio 2018

Detrazioni fiscali ecobonus, il Fisco spiega come cederle

La cessione del credito relativo ai lavori di riqualificazione energetica è consentita a favore di Esco, fornitori, consorzi e società consortili

Detrazioni fiscali ecobonus, il Fisco spiega come cederle
22/05/2018 - L’Agenzia delle Entrate fa chiarezza sulla cessione del credito corrispondente all’Ecobonus. È stata pubblicata la circolare 11/E, che spiega come usufruire della misura pensata per incentivare maggiormente gli interventi di efficientamento energetico degli edifici.   Ecobonus, come funziona la cessione del credito Il meccanismo della cessione del credito corrispondente alla detrazione fiscale per la riqualificazione energetica degli edifici è stato introdotto inizialmente per favorire i condòmini incapienti, che altrimenti non avrebbero potuto partecipare alla riqualificazione delle parti comuni dei condomìni.   La possibilità di optare per la cessione del credito oggi non è limitata solo agli interventi sulle [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
giampiero
venerdì 25 maggio 2018 - 05:55
mia figlia incapiente chiede di conoscere nominativi di organismi associativi ai quali potersi rivolgere per la cessione del credito per riqualificazione energetica grazie


giovedì 17 maggio 2018
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Detrazioni fiscali per sicurezza e efficienza energetica, Ance chiede di potenziarle

Proposti incentivi per l’acquisto di case antisismiche in zona 2 e 3 e stabilità per il processo di riqualificazione edilizia

Detrazioni fiscali per sicurezza e efficienza energetica, Ance chiede di potenziarle
17/05/2018 – Potenziare gli incentivi fiscali per la sicurezza e l’efficienza energetica della casa. È la richiesta che l’Associazione nazionale costruttori edili (Ance) ha presentato alle Commissioni Speciali per l’esame degli atti del Governo di Camera e Senato durante un'audizione sul Documento di Economia e Finanza - DEF 2018.   Ance ha chiesto una serie di misure per correggere gli errori che continuano ad aggravare la crisi economica e migliorare la qualità del patrimonio costruito e della vita.   Ance: le opportunità perse L’associazione dei costruttori ha sottolineato che il settore edile è in crisi da dieci anni, durante i quali sono stati persi oltre 600mila posti di lavoro e hanno chiuso più di 100mila [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 16 maggio 2018
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Direttore dei lavori e dell’esecuzione, pubblicato il decreto

In vigore dal 30 maggio il Regolamento attuativo del Codice Appalti su funzioni e strumenti per le attività di direzione, controllo e consegna dei lavori

Direttore dei lavori e dell’esecuzione, pubblicato il decreto
16/05/2018 - È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il Regolamento relativo alle funzioni del direttore dei lavori e del direttore dell’esecuzione.   Si tratta del DM 49 del 7 marzo 2018, attuativo dell’art. 111, comma 1, del Codice dei contratti pubblici (Dlgs 50/2016), che individua le modalità e la tipologia di atti, attraverso i quali il direttore dei lavori effettua la sua attività (ex art. 101, comma 3, del Codice) in maniera da garantirne trasparenza, semplificazione, efficientamento informatico, con particolare riferimento alle metodologie e strumentazioni elettroniche anche per i controlli di contabilità.   Il decreto disciplina le modalità di svolgimento della verifica di conformità in corso di esecuzione [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 10 maggio 2018

Firma italiana per uno dei maggiori ospedali del Nord-Europa

Politecnica per l’ampliamento dello Zealand University Hospital in Danimarca

Firma italiana per uno dei maggiori ospedali del Nord-Europa
10/05/2018 - Politecnica, fra le maggiori società di progettazione integrata a capitale italiano, progetterà l’ampliamento del polo universitario e ospedaliero di Køge, centro urbano a sud di Copenaghen, in Danimarca. Politecnica è stata scelta dalle imprese di costruzioni Itinera (Gruppo Gavio) e CMB di Carpi per guidare un Gruppo di Progettazione Internazionale, di cui fa parte anche la società di Ingegneria EKJ di Copenhagen. Il progetto prevede l’ampliamento e la ricostruzione dell’attuale struttura ospedaliera, che da un’estensione di circa 64mila mq e 296 posti letto passerà a 185mila mq e 789 posti letto. L’iniziativa permetterà di trasferire in un’unica nuova struttura, che prenderà il [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news DOMOTICA

Speciale DOMOTICA sponsored by:

Corsi con crediti formativi
Marmomac
Marmomac


BT Group