Carrello 0
Scheda Evento

La necessità di uno standard di riferimento per le Valutazioni sulla Qualità degli Immobili

Forum tematico nell'ambito di Smart Village

FIERA MILANO RHO, sabato 20 ottobre 2012
  • Ente OrganizzatoreClub BRaVe in collaborazione con Politecnico di Milano, Assufficio e Rina

Iscriviti all'evento

Ore 10,30

È sempre più urgente la necessità di qualificare tutta la filiera di fornitura del settore immobiliare, assumendo nuovi e più efficienti metodi di gestione delle diverse aree. È necessario inoltre integrare con criteri standard i Sistemi di Controllo della Qualità che devono interagire complessivamente nelle prestazioni dell’edifico.

La disciplina deve riferirsi sempre alle esigenze dell’utilizzatore, che vanno soddisfatte nelle sue molteplici aree:
- benessere
- efficienza
- redditività
- sostenibilità
 
Il Laboratorio Gesti.Tec del Diparimento BEST del Politecnico di Milano ha realizzato il Sistema di Valutazione dell’Efficienza Immobiliare BRaVe, che analizza l’immobile nella sua interezza, valutando tutte le sue caratteristiche, suddivise in 13 famiglie, mettendo in relazione ciascuna con le altre e valutando le interrelazioni a favore della corretta gestione.
 
Il Sistema è quindi complementare agli altri Sistemi di Certificazione, essendo utilizzabile dagli operatori e dai proprietari di immobili come strumento di valutazione qualitativa globale dell’edificio.
 
BRaVe misura la Qualità come caratteristica oggettiva dell’ “efficienza globale” dell’immobile e la Qualità viene utilizzata come standard di riferimento per definire il “valore immobiliare”.
 
BRaVe offre quindi le indicazioni più dirette ed operative per attuare una politica di efficienza complessiva per sviluppare un progetto di Qualità integrata e per scegliere gli interventi di riqualificazione più efficaci.
 
La tavola rotonda si propone di presentare alcuni esempi di edifici realizzati con criteri di Qualità ed Efficienza, testimoniati dagli stessi responsabili dei progetti, dimostrando le opportunità e le modalità operative per lo sviluppo della redditività nella Qualità delle nuove costruzioni e delle ristrutturazioni



Relatori:


  Alberto Albertini | Vicepresidente Assufficio
"Nelle aziende gli investimenti dedicati allo spazio ufficio sono circa il 2% delle spese generali. Siccome l’ambiente lavorativo condiziona la produttività, investimenti minimi migliorerebbero la Qualità della vita e quindi i bilanci. Il buon progetto non è un lusso: una visione olistica dovrebbe uniformare armonicamente la scatola architettonica con gli interni".
 
  Nunzio Di Somma | Gruppo RINA
"Costruire edifici sostenibili ed energeticamente efficienti è oggi una necessità che richiede  la riorganizzazione di tutta la filiera del settore delle costruzioni verso un nuovo modo di operare che impegnerà tutti gli stakeholders e che porterà un completo cambio di paradigma nel modo in cui le nostre città sono progettate, costruite e gestite".
 
Marco Clerici | World Capital Real Estate Group
"Nella situazione attuale di mercato, non possiamo più esimerci dal considerare l’aspetto della Qualità Sostenibile degli immobili, essendo anche consapevoli della necessità di avere strumenti adeguati di rating. Questo permetterà soprattutto di diffondere la Cultura della Qualità, grazie a standard finalmente oggettivi ed affidabili".
Vincenzo Scerbo | Colliers Real Estate Services Italia
"I grandi clienti e gli investitori internazionali del settore immobiliare, che velocemente stanno condizionando tutto il mercato, chiedono esclusivamente edifici di Qualità sostenibile e certificata. Le transazioni immobiliari selezioneranno definitivamente gli immobili sostenibili condannando quelli inefficienti".


Moderatori:

Andrea Ciaramella | Politecnico di Milano
"Progettare e costruire in maniera sostenibile e' un impegno che deve coinvolgere l'intera filiera delle costruzioni/immobiliare, ma la vera svolta e' nella domanda consapevole e informata. Nessuno di noi acquisterebbe un'auto che consuma 30 litri/km, rumorosa, inquinante e priva di comfort. Quando la domanda di case, uffici, negozi, luoghi pubblici, considererà solo spazi e manufatti con requisiti di qualità, allora non ci saranno alternative. Questa svolta culturale è già cominciata".
Enrico Rainero | Fondatore e Coordinatore Club BRaVe
"Il patrimonio immobiliare ha visto negli ultimi decenni la spasmodica espansione delle volumetrie ignorando ogni costo, soprattutto ambientale. Oggi è necessario recuperare il concetto di edificio come oggetto in armonia con l’ambiente, coniugando buon senso, buone pratiche, esperienza alle innovazioni scientifiche e tecnologiche".
Per ogni partecipante ai convegni Sarà rilasciato l’Attestato di partecipazione utile ai fini del rilascio dei crediti formativi autorizzati dai singoli Collegi professionali di appartenenza.
Consiglia questo evento ai tuoi amici

Cerca Eventi

cerca il nome evento oppure cerca la città (es. milano) per avere tutti gli eventi su Milano

per regione
per provincia
 
LYDOS HYBRID
Vaillant
Black Friday
URSA PUREONE