Carrello 0
Scheda Evento

La costruzione di una Smart City: best practices a confronto

Forum tematico nell'ambito di Smart Village

FIERA MILANO RHO, giovedì 18 ottobre 2012
  • Ente OrganizzatoreEdilportale | Agorà in collaborazione con Genova Smart City ed Enel Distribuzione

Iscriviti all'evento

Ore 15,30
La costruzione di una Smart City: best practices a confronto (Bari, Genova, L’Aquila, Milano, Pisa, Salerno, Torino)
 
Sostenibili e nello stesso tempo tecnologiche e interconnesse, confortevoli, attrattive, sicure, in una parola "intelligenti": questo il profilo delle "smart cities", città in grado di garantire uno sviluppo urbano moderno, equilibrato e vivibile. Città del futuro? Non necessariamente. Obiettivo dell'evento è quello di conoscere e far dialogare le realtà già esistenti, i progetti più virtuosi in essere, le interconnessioni e le best practices già in atto sul territorio: progetti vincenti, come quelli di Genova e nuove proposte, che riguardano le infrastrutture, la vita quotidiana, i servizi.

Relatori:
Mauro Annunziato | ENEA - UTTEI | Sub-Coordinatore European Joint Programme Smart Cities
"Il tema delle Smart Cities è stato accolto con entusiasmo ma la direzione è incerta ed il rischio di fallimenti elevato. Occorre una capacità di valutazione dei progetti in cui città, cittadino, ricerca, industria, finanza si fondano in un linguaggio condiviso, risultato di una “connettività” molto più intensa tra i vari segmenti della società".
Pasquale Capezzuto | Energy Manager – Coordinatore programma Bari Smart City, Comune di Bari
"Le Città devono coniugare lo sviluppo urbano, la competitività economica e l'attrattività con il valore della sostenibilità ambientale, energetica e l'inclusione sociale. Si tratta di traformare sistemi complessi in living labs in cui sperimentare approcci organizzativi, soluzioni tecnologiche e crescita culturale per assicurare ai cittadini una migliore qualità della vita. I fattori chiave di una smart city sono la governance delle istituzioni, le soluzioni tecnologiche, la gente".
Gloria Piaggio | Segretario Generale, Associazione Genova Smart City
"Cosa sono le città, se non la gente? W. Shakespeare. Le città sono gli abitanti ed da loro occorre partire per affrontare un futuro diverso. Sostenibilità non significa soltanto inquinare meno, significa gestire in maniera intelligente quello che si ha, evitare sprechi, miglior qualità di vita, mettere la felicità al primo posto delle agende di trasformazione verso la smart city"
Alfredo Moroni | Assessore alle OO.PP. con delega per Smart City, L'Aquila Città intelligente, Comune di L'Aquila
Domenico De Maio | Assessore all'Urbanistica, Comune di Salerno
Donata Susca | Responsabile Eccellenza Operativa ed Efficienza Energetica – Enel Distribuzione S.p.A.
"Le città intelligenti coniugano, in un unico modello urbano, tutela dell'ambiente, efficienza energetica e sostenibilità economica. Un luogo dove infrastrutture, servizi e tecnologia si uniscono per offrire un centro abitato a misura d'uomo, in cui il risparmio energetico, la riduzione delle emissioni, il controllo dei consumi entrano a far parte della vita quotidiana dei cittadini, delle amministrazioni e delle aziende".
Gianfranco Presutti | Direttore Divisione Lavoro, Formazione professionale e Sviluppo Economico,
Città di Torino

"Le Città sono chiamate a mettere in campo una visione futura del proprio sviluppo in una prospettiva maggiormente sostenibile e smart. La costruzione di questa visione è un processo che avviene attraverso il dialogo con molti soggetti contemporaneamente: istituzioni, imprese, università, cittadini. L’esito non può essere un elenco di azioni, ma un Piano coordinato la cui regia è affidata alle Città".

 
Caterina Sarfatti | Relazioni Internazionali, Gabinetto Sindaco, Comune di Milano
 
   

Conduce:

Valeria Uva | Giornalista, Il Sole 24 Ore
"Credo che l'esperimento delle smart cities oggi abbia un valore quanto più riesce a essere spiegato, divulgato e anche replicato in altre realtà. Qualsiasi strada abbia intrapreso la città che partecipa a questa grande avventura europea credo debba essere rafforzata dalla messa in rete delle informazioni per i propri cittadini ma anche per i "colleghi" delle realtà vicine. Ecco dal mio particolare osservatorio che è il mondo dell'informazione, appunto, io vedo molte energie impegnate nella "gara" per realizzare sempre più progetti smart, ma penso sia necessario riservare qualche sforzo in più per far conoscere questi progetti, anche oltre il proprio campanile".
   
Per ogni partecipante ai convegni Sarà rilasciato l’Attestato di partecipazione utile ai fini del rilascio dei crediti formativi autorizzati dai singoli Collegi professionali di appartenenza.
Consiglia questo evento ai tuoi amici

Cerca Eventi

cerca il nome evento oppure cerca la città (es. milano) per avere tutti gli eventi su Milano

per regione
per provincia
 
Wide
LYDOS HYBRID
Vaillant
Bernardelli Group