The Architect Belt
Carrello 0
Scheda Formazione

Milano (MI)

Master in Lighting Design & Led Technology

  • Ente organizzatore POLI.design
  • Sede POLI.design| Consorzio del Politecnico di Milano Via durando 38/A
  • Periodo 07/02/2018 - 07/02/2019
  • Durata 1500 ore
  • Scadenza 05/02/2018
La Scuola del Design e Poli.Design del Politecnico di Milano propongono la tredicesima edizione del Master universitario in Lighting Design & LED Technology. Il Master rilascia 60 CFU, equivalenti a 60 ECTS.

Il Master si pone come obiettivo la formazione di figure professionali in grado di seguire l'iter progettuale e produttivo dell’illuminazione, nell’architettura degli interni, negli esterni urbani, nell’allestimento museale e temporaneo, nelle residenze e nello spettacolo, volgendo l’attenzione all'analisi e sintesi dei processi metodologici di ideazione, organizzazione e realizzazione del progetto di illuminazione, in relazione con le produzioni e innovazioni tecnologiche del settore e con una particolare attenzione agli aspetti socio culturali fruitivi della illuminazione artificiale.
Il progetto dell'illuminazione deve essere inteso come un servizio atto a favorire il benessere, le attività personali, sociali, produttive, relazionali e comunicative in tutta la sfera dei settori di attività umane. L'illuminazione artificiale è infatti un bene primario delle società moderne e uno dei fattori che hanno contribuito allo sviluppo economico, commerciale e sociale delle nazioni più avanzate della terra.
L’impiego di tutto il potenziale energetico ed espressivo costituito dalla luce richiede la definizione di una nuova professione e una adeguata metodologia di progetto che viene trattata nel master.

Il risultato del master è una figura professionale innovativa con competenze avanzate che riguardano le principali attività di progettazione dell'illuminazione negli interni residenziali e commerciali, negli esterni urbani, negli allestimenti museali e temporanei e nello spettacolo. Questa figura professionale potrà inserirsi sia nelle aziende del settore illuminotecnico che negli studi professionali e anche nell'ambito degli uffici tecnici della pubblica amministrazione. Nelle aziende del settore illuminotecnico, sarà inserito negli studi di progettazione, realizzazione e controllo degli impianti di illuminazione. Negli studi professionali di architettura, di disegno industriale e progettazione illuminotecnica, sarà di supporto alla progettazione architettonica di edifici residenziali, commerciali, pubblici, ricreativi, sportivi, museali ed exhibit design, con funzioni di coordinamento e supporto alla progettazione della illuminazione artificiale. Negli enti locali e aziende pubbliche e private nel campo de la fornitura di servizi di illuminazione pubblica, sarà inseribile negli uffici di progettazione, installazione, collaudo e gestione dell’illuminazione pubblica e privata, con funzioni di direzione lavori e verifiche in relazione alle problematiche derivanti dalle norme e legislazione di riferimento per l'illuminazione pubblica e privata.
Il master ha un placement superiore all’80% dei partecipanti che hanno potuto inserirsi in studi di progettazione e aziende leader di settore entro un anno dal termine degli studi.

Il percorso formativo si articola in 10 moduli tematici più un 11° modulo che può essere il tirocinio oppure la formazione sui fondamenti del prodotto di illuminazione.

Il piano didattico è stato strutturato prevedendo degli insegnamenti in lingua italiana e altri in lingua inglese.

I primi 4 moduli didattici sviluppano le competenze fondamentali nell'ambito delle teorie, metodi e strumenti per il Design dell’illuminazione, dai fondamenti tecnici, metodologici e culturali al CAD: Teoria e tecnologie della luce, Metodi e strumenti del progetto illuminotecnico, CAD per l'illuminazione, Cultura della luce e pratica del Lighting Design.
I 5 moduli didattici seguenti sviluppano le competenze avanzate nell'ambito della pratica del Design della illuminazione: project work dedicati all’illuminazione negli interni commerciali e negli esterni, nello spettacolo, negli spazi dell'accoglienza e per i beni culturali.

Il decimo modulo didattico di Empowerment sviluppa le competenze per l'inserimento nel mondo del lavoro aziendale e professionale.

L'11° modulo didattico, alternativo al tirocinio, propone contenuti per l’introduzione delle tematiche relative al prodotto di illuminazione per applicazioni da interni e/o esterni.

Visita il sito di POLI.design per conoscere il programma completo.
  • In collaborazione con Scuola del Design - Politecnico di Milano
  • Scadenza Iscrizione 05/02/2018
  • Luogo Milano (MI)
  • Sede POLI.design| Consorzio del Politecnico di Milano Via durando 38/A
  • Attestazione rilasciata Al termine del corso, al superamento dell’esame finale verrà rilasciato il diploma di Master universitario di I livello in “Lighting Design and LED Technology”.
  • Requisiti ammissione Il Master universitario è riservato a candidati in possesso di Diploma universitario o Laurea V.O., Laurea o Laurea Specialistica/Magistrale N.O. in Architettura, Design e Ingegneria, e in discipline scientifiche affini ed a candidati in possesso di titoli di studio equipollenti. Per i candidati stranieri saranno considerati titoli di studio equivalenti nei rispettivi ordinamenti degli studi. Il master si tiene in parte in Italiano e in parte in Inglese. Al fine di partecipare al master è necessario comprendere e parlare fluentemente la lingua Inglese. Per le lezioni in italiano è previsto un servizio di traduzione in Inglese in tempo reale. Nel costo di iscrizione è compreso un corso base di lingua italiana.
  • Quota di Iscrizione 7490 €
  • Contatti POLI.design Via Durando 38/a Milano Tel. +39 02 2399 7217 Fax +39 022399 5970
  • Link http://www.polidesign.net/lighting
Consiglia questa notizia ai tuoi amici
 
NEWS IN TEMPO REALE?
ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI SOCIAL







The Architect Belt
Fire B

Focus

Piani Città e Periferie

Programmi nazionali per la rigenerazione urbana e piani per impiantistica sportiva nelle periferie

Piani Città e Periferie

Terremoto e ricostruzione

Eventi sismici e programmi per la ricostruzione

Terremoto e ricostruzione

Sicurezza impianti negli edifici

La normativa per la progettazione impiantistica

Sicurezza impianti negli edifici

Competenze ingegneri architetti geometri

Disegni di legge e sentenze in materia di competenze professionali

Competenze ingegneri architetti geometri
Focus
pag 1 - 2 - 3 - 4

Tariffe professionali ed equo compenso

Dall’abolizione dei minimi tariffari alle richieste di equo compenso

Tariffe professionali ed equo compenso

Sismabonus e adeguamento antisismico

Gli incentivi fiscali dal 50% all’85% per l’adeguamento antisismico degli edifici, il progetto Casa Italia e le altre iniziative per la sicurezza sismica

Sismabonus e adeguamento antisismico

Ecobonus riqualificazione energetica

Le detrazioni fiscali dal 65% al 75% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici di privati e condomìni

Ecobonus riqualificazione energetica

Detrazione 50% ristrutturazioni e Bonus Mobili

Il bonus fiscale per i lavori edili e per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici

Detrazione 50% ristrutturazioni e Bonus Mobili

Edilizia scolastica

Le politiche per la realizzazione di nuove scuole, la manutenzione di quelle esistenti, la progettazione delle scuole del futuro

Edilizia scolastica

Semplificazione delle procedure edilizie

Snellimento degli iter edilizi e urbanistici, modulistica unificata e Regolamento edilizio tipo

Semplificazione delle procedure edilizie

Nuovo Codice Appalti Pubblici

L'evoluzione normativa dal Dlgs 163/2006 al Dlgs 50/2016 e al Correttivo Dlgs 56/2017

Nuovo Codice Appalti Pubblici

Piani Città e Periferie

Programmi nazionali per la rigenerazione urbana e piani per impiantistica sportiva nelle periferie

Piani Città e Periferie

Norme tecniche per le costruzioni

La normativa in vigore per i progettisti

Norme tecniche per le costruzioni

Guinness, vintage e curiosità

Gli edifici più strani, le infrastrutture più ardite, le opere che hanno fatto la storia dell'ingegneria

Guinness, vintage e curiosità
FLIR T540
Pilkington Spectrum

Cronosonic