Q Cells
Il Forum di Edilportale

Costo ponteggi

Messaggi 20 di 29
Visite 53422
<< Meno recenti | Più Recenti >>
   
Francesco
8 Lug 2009, 09:49

Salve, la mia domanda è semplice:
Ho fatto fare un preventivo per il ripasso del tetto, la cosa che mi ha stupito sono i 4000 euro per i ponteggi e il Pos, per complessivamente 20 metri di lunghezza e circa 8-9 metri di altezza.
Non vi sembra esagerato?
Che cifra dovrebbe essere secondo voi?

Grazie.
   
Renato
8 Lug 2009, 10:57

Buongiorno
Doveva farsi preventivare i lavori , così era a conoscenza dei costi.
Comunque:
""Ponteggio metallico in elementi prefabbricati per facciate semplici, compreso il trasporto dei materiali, il montaggio e lo smontaggio, piano di calpestio e scale, paratacco, ancoraggio alla facciata, reti di protezione, illuminazione notturna e idonea segnaletica; la misurazione viene eseguita in proiezione verticale dell'intera realizazione dell'opera, con altezza considerata fino all'ultimo corrente orizzontale di parapetto esterno installato.
CC 001 001 Con rete di protezione schermatura 35 % mq [Prezzo] E. 13,25 ""

Pertanto. mq. 200 x E. 13,25 = E. 2.650
E' un esempio del probabile costo del suo ponteggio.
Il POS è nella media.
Ripeto : accordi prima di iniziare i lavori con stesura e firma - Contratto di Appalto -
Cprdiali saluti
   
Renato
8 Lug 2009, 11:05

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Renato il 8 Lug 2009, 10:57 (Chiudi Messaggio)
> Buongiorno
> Doveva farsi preventivare i lavori , così era a conoscenza
> dei costi.
> Comunque:
> ""Ponteggio metallico in elementi prefabbricati
> per facciate semplici, compreso il trasporto dei materiali, il montaggio
> e lo smontaggio, piano di calpestio e scale, paratacco, ancoraggio
> alla facciata, reti di protezione, illuminazione notturna e idonea
> segnaletica; la misurazione viene eseguita in proiezione verticale dell'intera
> realizazione dell'opera, con altezza considerata fino all'ultimo
> corrente orizzontale di parapetto esterno installato.
> CC 001 001 Con
> rete di protezione schermatura 35 % mq [Prezzo] E. 13,25 ""
>
> Pertanto.
> mq. 200 x E. 13,25 = E. 2.650
> E' un esempio del probabile costo
> del suo ponteggio.
> Il POS è nella media.
> Ripeto : accordi prima
> di iniziare i lavori con stesura e firma - Contratto di Appalto -
> Cprdiali
> saluti


Buongiorno
Mi era sfuggito che è un preventivo.
Saluti
   
Ale
8 Lug 2009, 11:52

4000 - 2650 = 1350 €

1350 euro per un POS è un prezzo folle!

Non stiamo parlando di PSC!


Si faccia fare un preventivo dettagliato, a mq. e consideri che se il ponteggio è sulla pubblica via, si paga anche la tassa di occupazione suolo pubblico.
   
martina
8 Lug 2009, 13:27

scusate ma se a me serve un ponteggio per la riparazione del tetto... quindi non sarà utilizzato anche per lavorazioni a piani intermedi... com'è il metodo corretto per calcolare i mq. di ponteggio??
   
Maria
8 Lug 2009, 15:39

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Ale il 8 Lug 2009, 11:52 (Chiudi Messaggio)
> 4000 - 2650 = 1350 €
>
> 1350 euro per un POS è un prezzo folle!
>
> Non
> stiamo parlando di PSC!
>
>
> Si faccia fare un preventivo dettagliato,
> a mq. e consideri che se il ponteggio è sulla pubblica via, si paga
> anche la tassa di occupazione suolo pubblico.
>


Solo formulare delle incoerenze rispetto a quanto preventivamente definito non serve, criticare la stima del presumibile valore di mercato di un dabbricato, non serve. esprima quantitativamente il costo del POS?Altrimenti, il sig.Francesco ne sa quanto prima. Coerenza e rettitudine.
   
Renato
8 Lug 2009, 19:24

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente martina il 8 Lug 2009, 13:27 (Chiudi Messaggio)
> scusate ma se a me serve un ponteggio per la riparazione del tetto...
> quindi non sarà utilizzato anche per lavorazioni a piani intermedi...
> com'è il metodo corretto per calcolare i mq. di ponteggio??
>


Buonasera
Veda.
» CRITERI DI MISURAZIONE DEI PONTEGGI

I criteri riportati sono quelli adottati dalla maggior parte degli allestitori e sono di norma ritenuti idonei per tutti i tipi di ponteggi fissi salvo diversa pattuizione contrattuale.

Premessa: i ponteggi si misurano in proiezione verticale di facciata, calcolando la loro superficie che non coincide con quella dei fabbricati serviti in quanto per consentire il passaggio degli operatori da una facciata ad un'altra si rende necessario il prolungamento di una delle medesime; di tale premessa è importante tenerne conto in fase di elaborazione dei capitolati che vedranno computi metrici differenti per i ponteggi rispetto alle lavorazioni (intonaci ecc.)

Base: la base è determinata misurando l'effettiva estensione orizzontale di ogni singola facciata del ponteggio.

Altezza: l'altezza viene misurata dal piano di appoggio all'ultimo parapetto superiore

Profondità: la profondità standard è normalmente considerata 1 (un metro), quindi non conteggiata nei ponteggi normali; qualora le circostanze determinino la necessità di impiegare ponteggi o parti di essi con larghezze superiori (ad esempio in presenza di sporti o aggetti particolarmente considerevoli), si moltiplica la superficie interessata in proporzione alla reale larghezza.

Balconi: gli aggetti del ponteggio posti in opera tra le solette dei balconi vengono contabilizzati aumentando del 30% la superficie totale del ponteggio esterno ai balconi.

Sbalzi, passi carrai, stilate sospese: qualora le necessità del cantiere richiedano la sospensione di una stilata (per esempio: sbalzo per passo carraio o per entrata negozio), il ponteggio viene misurato vuoto per pieno, come se fosse continuo.

Inotre, Veda:
""" http://www.ponteggi.info/criteri.php """
Cordiali saluti
   
Franco
9 Lug 2009, 08:26

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Ale il 8 Lug 2009, 11:52 (Chiudi Messaggio)
> 4000 - 2650 = 1350 €
>
> 1350 euro per un POS è un prezzo folle!
>
> Non
> stiamo parlando di PSC!
>
>
> Si faccia fare un preventivo dettagliato,
> a mq. e consideri che se il ponteggio è sulla pubblica via, si paga
> anche la tassa di occupazione suolo pubblico.
>


"...1350 euro per un POS è un prezzo folle!...", può essere un po' elevato, però secondo le sue conoscenze quanto dovrebbe essere? Grazie


   
Ale
9 Lug 2009, 12:47


Come sappiamo tutti il POS è di competenza (e responsabilità) del titolare dell'impresa edile od artigiana. E' lui che lo firma e che dovrebbe redarlo.
In ogni caso, anche se lo fa fare all'esterno, è un documento abbastanza ripetitivo, che identifica quali sono le attrezzature in dotazione all'azienda, quali sono le lavorazioni che l'azienda opera, quali sono i dpi forniti ai dipendenti ecc.
Oltre all'elenco dei vari nominativi responsabili delle squadre di emergenza, primo soccorso, medico competente, RSPP, RSL ecc. che deve essere contenuto nel POS, bisogna riportare anche come si intende operare nel cantiere specifico, indicando le corrette lavorazione nella corretta successione, adeguando i metodi di lavorazione alle prescrizioni contentute nel PSC. (quando questo è presente).
Purtroppo di fatto assistiamo ad una serie infinita di fotocopie con elencate tutte le lavorazioni che l'impresa effettua (anche se non presenti nel cantiere specifico) e così via dicendo.
Nel caso specifico il POS per il montaggio e smontaggio di un ponteggio è abbastanza semplice, ed anche prevedento il giusto sopralluogo che il titolare dell'azienda deve fare sul cantiere prima dell'inizio lavori, per rilevare eventuali problemi legati alla sicurezza (linee elettriche aeree, viabilità ecc.) direi che può costare non più di 500,00 € e sono stato abbastanza abbondante.
Conosco tecnici che lo fanno anche per meno.

Se poi il ponteggo ha caratteristiche tali da dover essere accompagnato dal calcolo statico (che deve fare un tecnico laureato) allora si aggiunge un altro costo.

Quindi visto che la domanda è stata abbastanza generica, anche la risposta è generica.
Un POS non può avere un costo così elevato, come ho indicato in precedenza, non è assolutamente paragonabile a un PSC.
   
Franco
9 Lug 2009, 15:12

Grazie della risposta. L'impresa , come sempre o quasi succede. ha " Melius abundare, quam deficere.
- Meglio sovrabbondare che mancare ".-
Saluti
   
Renato
9 Lug 2009, 15:57

Buonasera
Riepilogando:
- ponteggio = E. 2.650
- POS = E. 500
------------------------------
Totale: E. 3.150
Quanto sopra, presumibile costo installazione ponteggio, non conoscendo le difficoltà logistiche e l'ubicazione del fabbricato, se facilmente raggiungibile o con difficoltà, e aspetti limitrofi.
Saluti



   
Michele
29 Giu 2011, 22:17

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Ale il 9 Lug 2009, 12:47 (Chiudi Messaggio)
>
> Come sappiamo tutti il POS è di competenza (e responsabilità) del titolare
> dell'impresa edile od artigiana. E' lui che lo firma e che dovrebbe
> redarlo.
> In ogni caso, anche se lo fa fare all'esterno, è un documento
> abbastanza ripetitivo, che identifica quali sono le attrezzature
> in dotazione all'azienda, quali sono le lavorazioni che l'azienda opera,
> quali sono i dpi forniti ai dipendenti ecc.
> Oltre all'elenco dei
> vari nominativi responsabili delle squadre di emergenza, primo soccorso,
> medico competente, RSPP, RSL ecc. che deve essere contenuto nel POS,
> bisogna riportare anche come si intende operare nel cantiere specifico,
> indicando le corrette lavorazione nella corretta successione, adeguando
> i metodi di lavorazione alle prescrizioni contentute nel PSC. (quando
> questo è presente).
> Purtroppo di fatto assistiamo ad una serie
> infinita di fotocopie con elencate tutte le lavorazioni che l'impresa
> effettua (anche se non presenti nel cantiere specifico) e così via dicendo.
> Nel
> caso specifico il POS per il montaggio e smontaggio di un
> ponteggio è abbastanza semplice, ed anche prevedento il giusto sopralluogo
> che il titolare dell'azienda deve fare sul cantiere prima dell'inizio
> lavori, per rilevare eventuali problemi legati alla sicurezza (linee
> elettriche aeree, viabilità ecc.) direi che può costare non più di
> 500,00 € e sono stato abbastanza abbondante.
> Conosco tecnici che lo
> fanno anche per meno.
>
> Se poi il ponteggo ha caratteristiche tali da
> dover essere accompagnato dal calcolo statico (che deve fare un tecnico
> laureato) allora si aggiunge un altro costo.
>
> Quindi visto che la
> domanda è stata abbastanza generica, anche la risposta è generica.
> Un
> POS non può avere un costo così elevato, come ho indicato in precedenza,
> non è assolutamente paragonabile a un PSC.
>


siamo sicuri che non vi confondete con il pimus ? il pos è necessario solo in alcuni casi ...
   
paolo
6 Set 2011, 16:39

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Michele il 29 Giu 2011, 22:17 (Chiudi Messaggio)
> siamo sicuri che non vi confondete con il pimus ? il pos è necessario
> solo in alcuni casi ...
>


cos'è il pimus? io, come utente finale cosa devo chiedere per essere in regola? anche a me, per circa 130mq, in piano, vicino strada, hanno chiesto 4000e. mi sembra un "ladrocinio".
   
francois
22 Set 2011, 13:20

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente paolo il 6 Set 2011, 16:39 (Chiudi Messaggio)
> cos'è il pimus? io, come utente finale cosa devo chiedere per essere in
> regola? anche a me, per circa 130mq, in piano, vicino strada, hanno
> chiesto 4000e. mi sembra un "ladrocinio".
>



   
Michele
22 Set 2011, 16:20

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente francois il 22 Set 2011, 13:20 (Chiudi Messaggio)
>
>


il p.i.m.u.s e' il piano di montaggio, uso e smontaggio dei ponteggi redatto in base al nuovo testo unico sulla sicurezza d.lgs 81/08 e successive modifiche introdotte dal d.lgs 106/09 e lo fornisce chi ti monta il ponteggio assieme al libretto del ponteggio stesso ... lo devi conservare in cantiere!!! assieme al pos dell'impresa.

il piano di montaggio, uso e smontaggio (pi.m.u.s.) è redatto ai sensi dell'articolo 134 comma 1 del d.lgs. 81/08 e s.m, in conformità a quanto disposto dall'allegato xxii dello stesso decreto sui contenuti minimi del pi.m.u.s.

l'obiettivo primario del piano è di fornire istruzioni e progetti particolareggiati per gli schemi speciali costituenti il ponteggio, ed è messo a disposizione del preposto addetto alla sorveglianza e dei lavoratori interessati.

nei lavori in quota il datore di lavoro provvede a redigerlo a tale scopo a mezzo di persona competente, in funzione della complessità del ponteggio scelto, con la valutazione delle condizioni di sicurezza realizzate attraverso l'adozione degli specifici sistemi utilizzati nella particolare realizzazione e in ciascuna fase di lavoro prevista.

certo che e' un furto!!!! ... un mese di ponteggio costa circa 12 euro al mq (nolo, montaggio e smontaggio).
   
Luca
22 Set 2011, 16:38

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Michele il 22 Set 2011, 16:20 (Chiudi Messaggio)
> il p.i.m.u.s e' il piano di montaggio, uso e smontaggio dei ponteggi
> redatto in base al nuovo testo unico sulla sicurezza d.lgs 81/08 e successive
> modifiche introdotte dal d.lgs 106/09 e lo fornisce chi ti monta
> il ponteggio assieme al libretto del ponteggio stesso ... lo devi
> conservare in cantiere!!! assieme al pos dell'impresa.
>
> il piano di
> montaggio, uso e smontaggio (pi.m.u.s.) è redatto ai sensi dell'articolo
> 134 comma 1 del d.lgs. 81/08 e s.m, in conformità a quanto disposto
> dall'allegato xxii dello stesso decreto sui contenuti minimi del pi.m.u.s.
>
> l'obiettivo
> primario del piano è di fornire istruzioni e progetti
> particolareggiati per gli schemi speciali costituenti il ponteggio,
> ed è messo a disposizione del preposto addetto alla sorveglianza e
> dei lavoratori interessati.
>
> nei lavori in quota il datore di lavoro
> provvede a redigerlo a tale scopo a mezzo di persona competente, in
> funzione della complessità del ponteggio scelto, con la valutazione
> delle condizioni di sicurezza realizzate attraverso l'adozione degli specifici
> sistemi utilizzati nella particolare realizzazione e in ciascuna
> fase di lavoro prevista.
>
> certo che e' un furto!!!! ... un mese
> di ponteggio costa circa 12 euro al mq (nolo, montaggio e smontaggio).


il costo del monteggio varia da tante cose

1) accesso al cantiere

2) difficoltà nell'installarlo

3) durata del noleggio

4) tipo di utilizzo ( facciata: completo di ogni piano di lavoro; tetto: piano e sottopiano di lavoro con castelletto per l'accesso al tetto.

l'impresa ha già un suo pos si può definire standard e si adatta ad ogni cantiere.

io parlo da imprenditore e il costo di noleggio che applico è calcolato sulla base dei punti precedentemente elencati.

indi per cui mi sembra improprio giudicare il prezzo di noleggio del ponteggio senza vedere il cantiere.

saluti
   
MIchele
25 Set 2011, 22:00

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Luca il 22 Set 2011, 16:38 (Chiudi Messaggio)
> il costo del monteggio varia da tante cose
>
> 1) accesso al cantiere
>
> 2)
> difficoltà nell'installarlo
>
> 3) durata del noleggio
>
> 4) tipo
> di utilizzo ( facciata: completo di ogni piano di lavoro; tetto: piano
> e sottopiano di lavoro con castelletto per l'accesso al tetto.
>
> l'impresa
> ha già un suo pos si può definire standard e si adatta ad ogni
> cantiere.
>
> io parlo da imprenditore e il costo di noleggio che applico
> è calcolato sulla base dei punti precedentemente elencati.
>
> indi
> per cui mi sembra improprio giudicare il prezzo di noleggio del ponteggio
> senza vedere il cantiere.
>
> saluti


impari a leggere tra le righe ... prima di inserirsi così infelicemente sig. imprenditore ... si parla del prezzo del comune ponteggio di facciata per un mese di lavoro (il primo) gli ulteriori mesi è chiaro che vengono retribuiti (vanno a circa 2 euro/mese per mq) ... quindi non parlavo di durata ulteriore ... o di tetto o di castelletti per accessi a tetti e via dicendo!!!
... io parlo da architetto ... e garantisco i miei clienti dai vari furbacchioni del caso ... per i quali ogni inezia è buona per spillargli soldi!!!
   
antea
26 Set 2011, 15:40


la risposta di luca è la più sensata, non si può giudicare un prezzo non conoscendo il luogo e i lavori ... risposta per niente off topic ...
il prezzo di 4,000 euro può essere giusto, può non essere giusto ...
i listini danno indicazioni, non decidono il prezzo ...
nulla osta nella formulazione del prezzo di aggiungere tot ore per la movimentazione a mano dei materiali, se per esempio il ponteggio è da montare in un cortile chiuso non accessibile dai mezzi ecc ... se ci sono negozi o percorsi sottostanti ecc.

è anche ovvio che per questi stessi motivi, il prezzo del ponteggio per lavori in nuove costruzioni può essere diverso da quello per manutenzione e via discorrendo ...

io sono un architetto, ho lavorato per studi di architettura e ingegneria e per imprese edili ... commenti che mettono in luce la scorrettezza delle imprese sono ingiusti, perchè sulla scorrettezza degli architetti se ne può dire uguale ... non facciamo di tutta un'erba un fascio ... ci sono professionisti corretti e non - ci sono imprese corrette e non ...
   
Michele
26 Set 2011, 20:02

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente antea il 26 Set 2011, 15:40 (Chiudi Messaggio)
>
> la risposta di luca è la più sensata, non si può giudicare un prezzo
> non conoscendo il luogo e i lavori ... risposta per niente off topic
> ...
> il prezzo di 4,000 euro può essere giusto, può non essere giusto
> ...
> i listini danno indicazioni, non decidono il prezzo ...
> nulla osta
> nella formulazione del prezzo di aggiungere tot ore per la movimentazione
> a mano dei materiali, se per esempio il ponteggio è da montare
> in un cortile chiuso non accessibile dai mezzi ecc ... se ci sono negozi
> o percorsi sottostanti ecc.
>
> è anche ovvio che per questi stessi
> motivi, il prezzo del ponteggio per lavori in nuove costruzioni può essere
> diverso da quello per manutenzione e via discorrendo ...
>
> io sono
> un architetto, ho lavorato per studi di architettura e ingegneria e
> per imprese edili ... commenti che mettono in luce la scorrettezza delle
> imprese sono ingiusti, perchè sulla scorrettezza degli architetti
> se ne può dire uguale ... non facciamo di tutta un'erba un fascio ...
> ci sono professionisti corretti e non - ci sono imprese corrette e non
> ...


non so se i commenti che mettono in luce la scorrettezza delle imprese sono giusti o ingiusti ... ma i miei sono prezzi correnti non da listino ... ripeto mi riferisco al comune ponteggio di facciata per un mese di lavoro (il primo) senza particolari impedimenti ... ovvero in situazione ordinaria!!! ... sicuramente 4000 euro per 130 mq di ponteggio in piano ... ribadisco che sono un furto!!! ... 31 euro al mq per un mese ... non li chiedono nemmeno a roma in centro storico
   
paolo
26 Set 2011, 20:04

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente antea il 26 Set 2011, 15:40 (Chiudi Messaggio)
>
> la risposta di luca è la più sensata, non si può giudicare un prezzo
> non conoscendo il luogo e i lavori ... risposta per niente off topic
> ...
> il prezzo di 4,000 euro può essere giusto, può non essere giusto
> ...
> i listini danno indicazioni, non decidono il prezzo ...
> nulla osta
> nella formulazione del prezzo di aggiungere tot ore per la movimentazione
> a mano dei materiali, se per esempio il ponteggio è da montare
> in un cortile chiuso non accessibile dai mezzi ecc ... se ci sono negozi
> o percorsi sottostanti ecc.
>
> è anche ovvio che per questi stessi
> motivi, il prezzo del ponteggio per lavori in nuove costruzioni può essere
> diverso da quello per manutenzione e via discorrendo ...
>
> io sono
> un architetto, ho lavorato per studi di architettura e ingegneria e
> per imprese edili ... commenti che mettono in luce la scorrettezza delle
> imprese sono ingiusti, perchè sulla scorrettezza degli architetti
> se ne può dire uguale ... non facciamo di tutta un'erba un fascio ...
> ci sono professionisti corretti e non - ci sono imprese corrette e non
> ...


il lavoro mio è su due facciate ben accessibili, vicino strada. ho trovato un altro imprenditore che mi "allarga" il metraggio (conta la superficie esterna e non le facciate della casa) e mi quota 15e il primo mese. io ne avrei bisogno solo di 15gg. ma mi hanno detto che si paga sempre il primo mese pieno. il vantaggio che io do è che lo chiedo con un anticipo di almeno 4 mesi, così uno si organizza. quindi sono circa 2000e. è già meglio di 4000. grazie a tutti
Messaggi 20 di 29
<< Meno recenti | Più Recenti >>


Tecnisoft
Tekno Point
Energy Saver Program

Examina