Neopor® - La Forza del Grigio Originale. Il materiale isolante per il benessere abitativo
Il Forum di Edilportale

Pratica 55 per sostituzione copertura

Messaggi 15 di 15
Visite 1210
   
Matteo
13 Lug 2009, 16:00

Salve a tutti vorrei sapere per redigere una pratica di detrazione del 55% di sostituzione copertura in amianto con una formata da pannelli coibentati.

La sostituzione del manto copre un sottotetto non agibile e non riscaldato.

Io di solito eseguo pratiche per le caldaie e invio sempre l'allegato A e E,per la sostituzione del manto cosa occorre inviare?

grazie
   
stefano.f
13 Lug 2009, 17:20

scusa sbaglio ho hai precisato : "La sostituzione del manto copre un sottotetto non agibile e non riscaldato.
"?
   
Matteo
13 Lug 2009, 17:25



si perchè
   
Matteo
13 Lug 2009, 17:28

si parla anche di vani non riscaldati per la detrazione,ecco l'estratto del fascicolo dell'agenzia delle entrate

Si tratta degli interventi su edifici esistenti, parti di edifici esistenti o unità immobiliari esistenti,
riguardanti strutture opache orizzontali (coperture, pavimenti), verticali (pareti generalmente
esterne), finestre comprensive di infissi, delimitanti il volume riscaldato, verso l’esterno o verso
vani non riscaldati, che rispettano i requisiti di trasmittanza U (dispersione di calore), espressa
in W/m2K
   
Stefano.f
13 Lug 2009, 20:07

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Matteo il 13 Lug 2009, 17:28 (Chiudi Messaggio)
> si parla anche di vani non riscaldati per la detrazione,ecco l'estratto
> del fascicolo dell'agenzia delle entrate
>
> Si tratta degli interventi
> su edifici esistenti, parti di edifici esistenti o unità immobiliari
> esistenti,
> riguardanti strutture opache orizzontali (coperture, pavimenti),
> verticali (pareti generalmente
> esterne), finestre comprensive
> di infissi, delimitanti il volume riscaldato, verso l’esterno o verso
> vani
> non riscaldati, che rispettano i requisiti di trasmittanza
> U (dispersione di calore), espressa
> in W/m2K
>


C'è scritto pareti vert/oriz. delimitanti l'ambiente "riscaldato" verso o l'esterno o ambienti non riscaldati.
   
stefano.f
15 Lug 2009, 09:35

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Matteo il 13 Lug 2009, 17:28 (Chiudi Messaggio)
> si parla anche di vani non riscaldati per la detrazione,ecco l'estratto
> del fascicolo dell'agenzia delle entrate
>
> Si tratta degli interventi
> su edifici esistenti, parti di edifici esistenti o unità immobiliari
> esistenti,
> riguardanti strutture opache orizzontali (coperture, pavimenti),
> verticali (pareti generalmente
> esterne), finestre comprensive
> di infissi, delimitanti il volume riscaldato, verso l’esterno o verso
> vani
> non riscaldati, che rispettano i requisiti di trasmittanza
> U (dispersione di calore), espressa
> in W/m2K
>


VEDI ANCHE: http://efficienzaenergetica.acs.enea.it/faq.pdf (faq 49)
   
matteo
15 Lug 2009, 15:01



si ma che allegati devo inviare per la detrazione?non l'ho letto da nessuna parte
   
Cristina
15 Lug 2009, 16:50

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente matteo il 15 Lug 2009, 15:01 (Chiudi Messaggio)
>
>
> si ma che allegati devo inviare per la detrazione?non l'ho letto da
> nessuna parte


nel tuo caso specifico NON puoi detrarre al 55%%!!!
ma hai letto bene cosa ti ha scritto il sig. Stefano???

puoi optare per il 36%
   
matteo
15 Lug 2009, 17:02



per che motivo non posso detrarre?perchè il sottotetto non è riscaldato?ma una migliora gliel'apporta il mio intervento
   
stefano.f
15 Lug 2009, 17:49

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente matteo il 15 Lug 2009, 17:02 (Chiudi Messaggio)
>
>
> per che motivo non posso detrarre?perchè il sottotetto non è riscaldato?ma
> una migliora gliel'apporta il mio intervento


ciao, secondo me non puoi fare al 55% però ti consiglio di chiedere direttamente all'ENEA.

p.s.: siamo in Italia nessuno verraà a controllarti... quindi regolati da solo... però per come hai posto tu la questione, secondo me non si può.
   
Matteo
15 Lug 2009, 20:36


Ma voi dite che non si può perché il sottotetto non è riscaldato?
   
Stefano.f
15 Lug 2009, 21:24

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Matteo il 15 Lug 2009, 20:36 (Chiudi Messaggio)
>
> Ma voi dite che non si può perché il sottotetto non è riscaldato?


Leggiti la faq 49 che ti avevo allegato
   
Cristina
16 Lug 2009, 10:56

Scrive in risposta al messaggio scritto dall'utente Matteo il 15 Lug 2009, 20:36 (Chiudi Messaggio)
>
> Ma voi dite che non si può perché il sottotetto non è riscaldato?


mi sembra che il sig. Stefano sia stato molto chiaro:
faq. 49;
D - Sto recuperando il sottotetto - attualmente NON ABITABILE e RISCALDATO - di un fabbricato per farne una mansarda.
I lavori comprendono anche l'isolamento delle falde di copertura del tetto per rendere confortevole l'alloggio che ne ricaverò e che provvederò a dotare di adeguato impianto termico. Posso avere la detrazione del 55% per il lavoro di rifacimento della copertura?
R - Per avvalersi della detrazione sulla coibentazione di un tetto è necessario, in linea generale, che il sottotetto SIA ABITABILE e RISCALDATO.
Se invece è non abitabile o addirittura non praticabile e di DI DIMENSIONI TANTO ESIGUE da potersi considerare UN'INTERCAPEDINE o un volume tecnico facente tutt'uno con la copertura e con il solaio orizzontale che delimita una zona sottostante riscaldata, occorre che il tecnico asseveri questa circostanza ossia che il sottotetto forma un corpo unico con tetto e solaio in modo da considerare il rispetto della trasmittanza complessiva copertura-sottotetto-solaio per consentire la detrazione. Infine, se il sottotetto è praticabile ma non abitabile e non riscaldato, è agevolabile la coibentazione tra solaio e ambienti sottostanti riscaldati ma non tra falde della copertura e sottotetto non riscaldato: la normativa, infatti, si limita ad agevolare la protezione di ambienti riscaldati verso l'esterno o verso vani non riscaldati.

VALUTA TU SE IL TUO SOTTOTETTO E' UN'INTERCAPEDINE E/O VANO TECNICO DI DIMENSIONI MOLTO PICCOLE.
   
matteo
16 Lug 2009, 14:57

il mio caso è proprio quello di un sottotetto piccolo,non agible con delle altezze massime di m.1 e quindi si puo' considerare un'intercapedine.

quindi in che modo posso usufruire della detrazione,con gli allegati A ed E?

grazie
   
pallepiene
17 Lug 2009, 08:00


Dove hai imparato cosa serve per le caldaie troverai anche cosa serve per i tetti.
Perchè non provi a leggerti, per esempio, le faq che ti hanno indicato e la documentazione che trovi sullo stesso sito ENEA?



Messaggi 15 di 15


Mapelastic Turbo
Controsoffitti acustici

Soluzioni tagliafuoco