Testo 330 LL V3
Carrello 0
Il Forum di Edilportale

Planimetria catastale errata fabbricato ex rurale

Messaggi 2 di 2
Visite 98
   
Gianni
6 Giu 2017, 20:36

Buongiorno,
vorrei porvi una domanda... l'argomento è piuttosto complesso da spiegare ma cercherò di essere abbastanza chiaro...

Ho un immobile ex rurale composto da due fabbricati un abitazione (inagibile, la stessa è stata presentata autodenunciata da un tecnico su mio incarico) e da un magazzino

I due fabbricati in campagna in zona rurale vennero ri-accatastati nel 2000 circa a seguito di una lettera che imponeva gli ex rurali venissero accatastati come normali fabbricati cioè abitazione (a/3) o deposito (c/2)

Ora che devo vendere l'immobile uno dei due mi sono accorto che non corrisponde alle planimetrie ... praticamente il tetto è spiovente da un solo lato nella realtà ... mentre nella planimetria è spiovente da entrambe i lati ...

Il fabbricato non conforme è il deposito agibile (c/2) mentre per quanto riguarda l'abitazione non agibile non ci sono difformità...

Di tutti questi fabbricati nel comune non hanno planimetrie in quanto mi hanno detto che fabbricati così datati non ne venivano fatte prima del 67

Ora chiedo in sostanza ... come è possibile regolarizzare la situazione ?

Qualcuno mi dice che va presentata una SCIA mettere a posto piccole difformità interne (ampiezze delle porte ma si tratta di inesattezze minime) e con l'occasione presentare al catasto lo stato di fatto anche del tetto... altri mi dicono che basta una DOCFA per esatta rappresentazione grafica che costerebbe anche molto meno...

avreste da darmi qualche consiglio per mettere a posto la situazione ?

Grazie
   
stefano
7 Giu 2017, 15:42

prendendo per buone le tue parole relativamente alla conformità urbanistica, l'unica pratica che dovrai fare è quella catastale




" gianni " >g...@hotmail.it< in data 6 giu 2017, 20:36 ha scritto:

> buongiorno, vorrei porvi una domanda... l'argomento è piuttosto complesso da
> spiegare ma cercherò di essere abbastanza chiaro... ho un immobile
> ex rurale composto da due fabbricati un abitazione (inagibile,
> la stessa è stata presentata autodenunciata da un tecnico su mio incarico)
> e da un magazzino i due fabbricati in campagna in zona
> rurale vennero ri-accatastati nel 2000 circa a seguito di una lettera che
> imponeva gli ex rurali venissero accatastati come normali fabbricati
> cioè abitazione (a/3) o deposito (c/2) ora che devo vendere
> l'immobile uno dei due mi sono accorto che non corrisponde alle
> planimetrie ... praticamente il tetto è spiovente da un solo lato nella
> realtà ... mentre nella planimetria è spiovente da entrambe i lati
> ... il fabbricato non conforme è il deposito agibile (c/2) mentre
> per quanto riguarda l'abitazione non agibile non ci sono difformità...
> di tutti questi fabbricati nel comune non hanno planimetrie
> in quanto mi hanno detto che fabbricati così datati non ne venivano
> fatte prima del 67 ora chiedo in sostanza ... come è possibile regolarizzare
> la situazione ? qualcuno mi dice che va presentata
> una scia mettere a posto piccole difformità interne (ampiezze delle
> porte ma si tratta di inesattezze minime) e con l'occasione presentare
> al catasto lo stato di fatto anche del tetto... altri mi dicono che basta
> una docfa per esatta rappresentazione grafica che costerebbe
> anche molto meno... avreste da darmi qualche consiglio per mettere a posto la situazione ? grazie
Messaggi 2 di 2


 
ThyssenKrupp
Haver & Boecker
TSP

Breda Portoni Sezionali