Schüco SmartWood
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Isolamento a cappotto

venerdì 6 ottobre 2017
pubblicato da Paola Mammarella in PROFESSIONE

Incarichi di progettazione gratis, Catanzaro non è un caso isolato

Architetti: ‘sentenza aberrante, si avalla il caporalato intellettuale e professionale’. Oice: ‘non ci stiamo, siamo ancora una Repubblica fondata sul lavoro?’

Incarichi di progettazione gratis, Catanzaro non è un caso isolato
06/10/2017 – Nei giorni scorsi il Consiglio di Stato ha stabilito che le Amministrazioni possono bandire gare di progettazione senza prevedere un compenso per il progettista. La pronuncia si riferisce al caso del Comune di Catanzaro, che invece di indicare un compenso per il vincitore, ha previsto solo un rimborso spese.   La sentenza ha suscitato le proteste dei professionisti, anche perché il Comune di Catanzaro non è l’unica Amministrazione pubblica ad aver chiesto ai progettisti di lavorare a titolo gratuito.   Incarichi gratis: Catanzaro non è un caso isolato La sentenza del Consiglio di Stato potrebbe liberalizzare la possibilità di bandire gare gratis. Ci sono infatti altri casi simili.   Qualche anno fa, il Comune di Battipaglia [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Sebastiano Merola
lunedì 9 ottobre 2017 - 11:11
Concordo con tutti i commenti dei colleghi che mi hanno preceduto ed aggiungo anche il mio. Sull’aspetto “valido compenso” che, non necessariamente deve essere di natura economica, per quello che conta, potrei anche essere d’accordo se parliamo di volontariato. ..
[Leggi questo commento]
dino m.
lunedì 9 ottobre 2017 - 11:07
Possiamo sperare che i membri del consiglio di stato d'ora in pi lavorino gratis in cambio della "visibilità" che da loro il fare sentenze criminali di questo tipo? O a fare questa richiesta saremo considerati "leoni da tastiera" e "odiatori web"... ..
[Leggi questo commento]
Ivaldi
lunedì 9 ottobre 2017 - 09:36
Per me va bene, purché valga anche per tutti i dipendenti pubblici


giovedì 5 ottobre 2017

Il Ministero Infrastrutture apre all’edilizia ‘off-site’

Viceministro Riccardo Nencini: ‘necessario un piano di edilizia industriale per ridare slancio alla rigenerazione urbana’

Il Ministero Infrastrutture apre all’edilizia ‘off-site’
05/10/2017 - Attivare un piano di edilizia industriale che sappia tagliare i tempi e i costi garantendo qualità e prestazioni. Un piano che sappia anche abilitare interventi di riqualificazione integrati con la necessità della messa in sicurezza e dell’efficientamento energetico.   È la necessità riconosciuta dal Viceministro delle Infrastrutture e Trasporti, Riccardo Nencini, in un incontro svoltosi a Roma lo scorso 26 settembre con la Community di REbuild e il Ministeri dello Sviluppo economico e dell’Ambiente, i cui esiti sono sintetizzati in un comunicato REbuild Italia.   “La crescente attenzione verso la questione urbana - ha affermato il Viceministro - può dare impulso all’economia ed alla coesione sociale e configura [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 2 ottobre 2017

Arriva da L’Aquila la prima porta antisismica certificata

Sviluppata da LF System Italia, sarà installata in un edificio pubblico ad Amatrice

Arriva da L’Aquila la prima porta antisismica certificata
02/10/2017 - Si chiama Quake Saver il sistema di emergenza anti-incastro brevettato che sta alla base della prima porta antisismica certificata a livello internazionale.   Il dispositivo, applicabile a qualsiasi tipo di porta (interna, esterna, scorrevole o a battente) garantisce una via d’uscita libera e funzionale in caso di scossa sismica, anche in situazioni estreme, impedendo il bloccaggio degli infissi.   Di fatto si tratta di un dissipatore di energia che riduce l’altezza della porta e la cui inclinazione fa sì che la porta venga spinta nel senso dell’apertura. A questo si aggiunge un dispositivo che permette al dissipatore (Quake Saver), se sollecitato, di aprire la porta senza agire manualmente sulla maniglia.   Presso il Laboratorio Prove [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 27 settembre 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Sismabonus, Delrio: ‘proporremo la totale detraibilità della diagnosi sismica’

Nelle intenzioni del Governo anche il miglioramento dell’Ecobonus e il potenziamento della cessione del credito

Sismabonus, Delrio: ‘proporremo la totale detraibilità della diagnosi sismica’
27/09/2017 – Totale detraibilità della diagnosi sismica degli edifici e miglioramento delle detrazioni per gli interventi di messa in sicurezza antisismica e efficientamento energetico degli edifici. Sono le novità che potrebbero approdare nella Legge di Bilancio secondo quanto anticipato dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Graziano Delrio, durante il convegno “Ecobonus e Sismabonus – La grande occasione per la sicurezza e l’efficienza energetica della casa” organizzato dall’Associazione nazionale costruttori edili (Ance).   “Sismabonus ed Ecobonus - ha affermato Delrio - andranno migliorate con la legge di stabilità prossima, ma sono già disponibili: ci auguriamo che vengano utilizzate specialmente [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 26 settembre 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Ecobonus, Sismabonus, Industria 4.0: in arrivo proroghe agli incentivi

Segnali positivi dopo l’approvazione della nota di aggiornamento del Def. Nelle intenzioni del Governo anche ‘Scuola digitale’ e riforma del Catasto

Ecobonus, Sismabonus, Industria 4.0: in arrivo proroghe agli incentivi
26/09/2017 – Il Documento di economia e finanza (Def), approvato dal Consiglio dei Ministri, rivede al rialzo le prospettive di crescita e annuncia la riconferma degli incentivi agli investimenti delle imprese e delle detrazioni fiscali per i lavori di riqualificazione energetica ed edilizia. Previsto anche il completamento del piano nazionale “Scuole Digitale”. Torna inoltre come ogni anno anche l’intenzione di riformare l’obsoleto sistema catastale e reintrodurre l’imposta sulla prima casa per i redditi alti.   Ecobonus La Legge di Bilancio confermerà le detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica degli edifici, ma ci saranno sicuramente delle novità: le aliquote saranno rimodulate, differenziandole per misure che [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 26 settembre 2017
pubblicato da Rossella Calabrese in MERCATI

Confartigianato: 2,8 milioni di italiani pronti a ristrutturare casa

L’associazione: gli incentivi fiscali sono indispensabili per rilanciare le imprese edili

Confartigianato: 2,8 milioni di italiani pronti a ristrutturare casa
26/09/2017 - Sono 2.771.000 i proprietari di immobili intenzionati ad effettuare nei prossimi 12 mesi un intervento di manutenzione sulla propria abitazione. Lo rivela un’analisi di Confartigianato sull’utilizzo degli incentivi fiscali per le ristrutturazioni edili e il risparmio energetico.   Tra ottobre 2010 e luglio 2017 le famiglie italiane hanno speso 169,1 miliardi di euro, pari ad una media di 24,7 miliardi l’anno, per ristrutturare casa e per renderla più efficiente dal punto di vista energetico. La spesa rilevata nei dodici mesi tra giugno 2016 e luglio 2017 è aumentata dello 0,6% su base annua.   In crescita soprattutto la richiesta di incentivi per gli interventi di risparmio ed efficienza [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 19 settembre 2017

Ecobonus condomìni, attivo il portale Enea per i lavori sulle parti comuni

Da oggi è possibile inviare la documentazione per usufruire delle detrazioni dal 70% al 75%

Ecobonus condomìni, attivo il portale Enea per i lavori sulle parti comuni
19/09/2017 - Da oggi è possibile inviare all'ENEA, tramite il portale finanziaria 2017 , la documentazione relativa agli interventi realizzati su parti comuni di edifici condominiali che posseggano i requisiti per usufruire delle detrazione del 70 e 75%.   Il portale è attivo da marzo per l’invio telematico della documentazione necessaria ad usufruire delle detrazioni fiscali del 65%, per gli interventi di riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente terminati nel 2017.   La documentazione da trasmettere all’ENEA è: - scheda tecnica redatta da un tecnico abilitato, con i dati di cui all’Allegato A al “decreto edifici” opportunamente modificato e integrato ; - scheda descrittiva dell’intervento [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 18 settembre 2017

Shopping centre, sempre più green e con architetture di impatto

I nuovi luoghi di aggregazione oggi cercano la sostenibilità energetica e un legame col territorio

Shopping centre, sempre più green e con architetture di impatto
18/09/2017 - Sono luoghi per lo shopping, comodi perché hanno ampi parcheggi e gallerie commerciali coperte e sempre climatizzate. Negli anni anche questi colossi stanno attuando scelte per essere più sostenibili, riducendo i consumi energetici. La concorrenza spinge inoltre a scelte architettoniche accattivanti, in grado di attrarre i clienti e rendere piacevole la permanenza all’interno.   Il potenziale dei centri commerciali è enorme tanto che il ‘Consiglio Nazionale dei Centri Commerciali’ premia ogni anno gli shopping centre più virtuosi sul piano tecnico, della sostenibilità e della qualità architettonica. Vediamo qualche shopping centre che risponde a questi criteri.   Scalo Milano – Locate di Triulzi, [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 15 settembre 2017

Ecobonus per privati e condomìni, le Entrate aggiornano la Guida

Le indicazioni per fruire del bonus per il risparmio energetico e per trasferire il credito di incapienti e condòmini

Ecobonus per privati e condomìni, le Entrate aggiornano la Guida
15/09/2017 – Come usufruire delle agevolazioni per il risparmio energetico, sia per le singole unità immobiliari sia per le parti comuni degli edifici condominiali, e come trasferire il credito di incapienti e condomini.   Queste le informazioni che l’Agenzia delle Entrate fornisce nella guida aggiornata alle agevolazioni per il risparmio energetico in cui distingue tra le regole in vigore per le spese sostenute fino al 31 dicembre del 2016 e le novità in vigore dal primo gennaio del 2017 e fino al 2021.   Ecobonus condomini Tra le novità, le Entrate segnalano le detrazioni più elevate per gli interventi di riqualificazione energetica di parti comuni degli edifici condominiali attraverso i quali si raggiungono determinati indici di prestazione [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 8 settembre 2017

FER non fotovoltaiche, GSE: al 31 luglio richiesti incentivi per 5,395 miliardi di euro

Per il Conto Termico le risorse impegnate ammontano a 172 milioni di euro

FER non fotovoltaiche, GSE: al 31 luglio richiesti incentivi per 5,395 miliardi di euro
08/09/2017 - Arrivano dal Gestore dei Servizi Energetici (GSE) i periodici aggiornamenti dei contatori relativi agli incentivi agli impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili non fotovoltaiche e al Conto Termico.   Rinnovabili non fotovoltaiche Lo scorso 31 luglio il contatore degli incentivi alle fonti rinnovabili non fotovoltaiche ha raggiunto quota 5,395 miliardi di euro, avvicinandosi così al tetto 5,8 miliardi di euro fissato dalla normativa.   Il GSE rileva il significativo incremento di piccoli impianti che hanno fatto richiesta di incentivazione in accesso diretto ai sensi del DM 23 giugno 2016 e segnala una lieve diminuzione del contatore (-45 milioni di euro), principalmente a seguito del leggero rialzo del prezzo di riferimento [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news ISOLAMENTO A CAPPOTTO

Speciale ISOLAMENTO A CAPPOTTO sponsored by:

Fibrotubi
Schüco AutomotiveFinish
ISOLAMENTO A CAPPOTTO
Corsi di Formazione
Consorzio Cortexa - Firenze

WEBINAR CORTEXA - L'ESPERTO CORTEXA RISPONDE!

Seminario
  • Periodo: 20/10/2017 - 20/10/2017
Consorzio Cortexa - Firenze

WEBINAR CORTEXA - RIQUALIFICAZIONE ENERGETICA DEGLI EDIFICI CON IL SISTEMA A CAPPOTTO

Seminario
  • Periodo: 01/12/2017 - 01/12/2017
My way


Namirial