Rivestimenti di facciata
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Isolamento a cappotto

martedì 21 marzo 2017
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Pannelli fotovoltaici sui tetti, se il colore è omogeneo si tutela il paesaggio

CdS: la percezione visiva nelle aree vicine ai centri storici va bilanciato con l’esigenza di incentivare il risparmio energetico

Pannelli fotovoltaici sui tetti, se il colore è omogeneo si tutela il paesaggio
21/03/2017 – Se con l’installazione dei pannelli fotovoltaici sul tetto si riesce ad assicurare l’omogeneità del colore, non si pregiudica il contesto ambientale dell’area. È arrivato a questa conclusione il Consiglio di Stato, che con la sentenza 856/2017 ha ribaltato la posizione della Soprintendenza, che aveva negato l’autorizzazione ad un intervento su un edificio nelle vicinanze di un centro storico.   Pannelli fotovoltaici, uniformità di colore e materiali L’area su cui sorgeva l’edificio era stata dichiarata “di notevole interesse pubblico”. Il tetto era caratterizzato da coppi rossi di carattere tradizionale e la Soprintendenza aveva ritenuto che i pannelli fotovoltaici avrebbero alterato la percezione [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 20 marzo 2017

Certificazione energetica, CNI: gli ingegneri sono abilitati ‘di default’

L’obbligo di frequentare un corso di formazione riguarda soltanto gli iscritti alla sezione dell’informazione

Certificazione energetica, CNI: gli ingegneri sono abilitati ‘di default’
20/03/2017 – Gli ingegneri laureati secondo il vecchio ordinamento e gli ingegneri iscritti nella sezioni civile e ambientale e industriale sono automaticamente abilitati alla redazione dell'Attestato di Prestazione Energetica (APE) degli Edifici. Invece gli ingegneri iscritti all’albo nella sezione dell’informazione devono frequentare un corso di formazione.   A ricordarlo il Consiglio Nazionale degli Ingegneri (CNI) che, su richiesta della Regione Lazio, in una circolare si è espresso in merito ai soggetti abilitati alla redazione dell'APE.   APE: le norme che individuano i soggetti abilitati La figura del "tecnico abilitato" all'esecuzione delle diagnosi energetiche e delle certificazioni energetiche degli edifici venne introdotto [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 17 marzo 2017
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Termovalvole, anche la Lombardia proroga il termine al 30 giugno 2017

La Regione si allinea alla scadenza nazionale per l'installazione dei contabilizzatori di calore

Termovalvole, anche la Lombardia proroga il termine al 30 giugno 2017
17/03/2017 – Anche in Lombardia il termine per l'installazione dei sistemi per la contabilizzazione del calore è stato prorogato al 30 giugno 2017.   A deciderlo il Consiglio regionale che ha approvato una Legge che uniforma la normativa regionale alle disposizioni nazionali introdotte con il decreto “Milleproroghe”.   In precedenza la Regione Lombardia aveva precisato che le disposizioni sulle valvole termostatiche contenute nel Milleproproghe non si applicavano alla Lombardia in quanto l'eventuale proroga della scadenza per l'installazione dei dispositivi per la termoregolazione poteva essere disposta solo con legge regionale.   Senza la decisione del Consiglio regionale, quindi, il termine per l’adeguamento sarebbe rimasto [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 15 marzo 2017

Conto Termico, impegnati finora 98,5 milioni di euro di incentivi

Il contatore del GSE ha registrato circa 29.000 domande al 1° marzo 2017

Conto Termico, impegnati finora 98,5 milioni di euro di incentivi
14/03/2017 - Il GSE ha pubblicato i dati aggiornati degli incentivi del nuovo Conto Termico: dal 31 maggio 2016 al 1° marzo 2017 il GSE ha ricevuto circa 15.300 domande, per un totale di 73 milioni di euro di incentivi. Dei 73 milioni, 44 sono relativi a richieste inviate in accesso diretto (privati e PA) e 29 attraverso le prenotazioni (solo PA). Queste ultime sono riferibili al periodo agosto 2016 - febbraio 2017.   98,5 milioni di euro di incentivi impegnati Dall’avvio del meccanismo del Conto Termico (DM 28 dicembre 2012) al 1° marzo 2017 risultano ammesse all’incentivo quasi 29.000 richieste, per un totale di circa 98,5 milioni di euro di incentivi impegnati, di cui 80 afferenti [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 13 marzo 2017
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Prodotti da costruzione, via libera alle nuove regole

Il provvedimento mira a semplificare e armonizzare le norme e a garantire la sicurezza e la qualità dei prodotti nell’UE

Prodotti da costruzione, via libera alle nuove regole
13/03/2017 – Il Consiglio dei Ministri dello scorso 10 marzo ha approvato il decreto di adeguamento alle disposizioni del Regolamento UE 305/2011 sulla commercializzazione dei prodotti da costruzione nell’Unione Europea.   Il decreto fissa condizioni armonizzate per la distribuzione dei prodotti da costruzione, cioè su “qualsiasi prodotto o kit fabbricato e immesso sul mercato per essere incorporato in modo permanente in opere di costruzione o in parti di esse e la cui prestazione incide sulla prestazione delle opere di costruzione rispetto ai requisiti di base delle opere stesse”.   Prodotti da costruzione: adeguamento alle direttive UE Il provvedimento semplifica il quadro normativo esistente per l’immissione sul mercato dei prodotti da [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 2 marzo 2017
pubblicato da Rossella Calabrese in MERCATI

Nel 2017 il 13,4% degli italiani ristrutturerà la propria casa

Confartigianato: nel 2016 la spesa incentivata è stata di 28,2 miliardi di euro, ben 3,4 miliardi in più rispetto al 2015

Nel 2017 il 13,4% degli italiani ristrutturerà la propria casa
02/03/2017 - A gennaio 2017 il 13,4% dei cittadini ha dichiarato di essere intenzionato ad effettuare lavori di manutenzione straordinaria dell’abitazione nei successivi dodici mesi. Il 3,3% lo ritiene certo ed il 10,1% lo ritiene probabile: correggendo quest’ultima quota del campione con una probabilità del 50%, si stima che l’8,4% dei consumatori è orientata ad effettuare manutenzione straordinaria dell’abitazione.   Nei primi undici mesi del 2016 la spesa sostenuta da incentivi per le ristrutturazioni è cresciuta del 13,9%, dopo la flessione osservata nello stesso periodo del 2015 (-14,0%). Sulla base di questo trend, si stima per il 2016 una spesa incentivata pari a 28.207 milioni di euro con un aumento di 3.439 milioni [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 2 marzo 2017
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Capannoni industriali, per il sismabonus non occorre diagnosi sismica

Detrazione del 70% per gli interventi locali di rafforzamento che rimuovano le cause di collasso

Capannoni industriali, per il sismabonus non occorre diagnosi sismica
02/03/2017 – I capannoni industriali potranno usufruire del sismabonus al 70% (salto di una classe) anche in assenza di una preventiva attribuzione della classe di rischio, se saranno eliminate dalla costruzione le principali carenze strutturali.   Questa una delle maggiori novità per la messa in sicurezza delle strutture produttive, contenute nelle Linee Guida per la classificazione del rischio sismico. SCARICA LA GUIDA AL SISMABONUS DI EDILPORTALE   Capannoni industriali: sismabonus senza classificazione del rischio La Linee Guida prevedono che “nell'ambito delle costruzioni destinate ad attività produttive (strutture assimilabili ai capannoni industriali), sia possibile ritenere valido il passaggio alla classe di rischio immediatamente superiore [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 1 marzo 2017

Conto Termico, come accedere all’iter veloce per i prodotti del Catalogo GSE

Online le informazioni sul ‘Catalogo degli apparecchi domestici’ e sull’‘Elenco delle proposte dei Produttori’

Conto Termico, come accedere all’iter veloce per i prodotti del Catalogo GSE
01/03/2017 - È online sul sito del GSE la nuova sezione Accesso Semplificato che illustra l’iter veloce per il Conto Termico (DM 16 febbraio 2016) per gli apparecchi domestici di piccola dimensione.  Si tratta, ricordiamo, della corsia preferenziale per accedere agli incentivi, riservata a chi utilizza apparecchi, macchine e sistemi finalizzati alla produzione di energia termica e all’incremento dell’efficienza energetica per lo più in ambito domestico, rispondenti ai più recenti standard tecnologici e che il GSE ha deciso di includere nel ‘Catalogo degli apparecchi domestici’.   Il Catalogo degli apparecchi domestici L’elenco dei prodotti contenuto nel Catalogo degli apparecchi domestici - chiarisce [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 27 febbraio 2017

La Campania istituisce il catasto energetico regionale

Lo strumento aiuterà a monitorare gli impianti termici e gli attestati di prestazione energetica

La Campania istituisce il catasto energetico regionale
27/02/2017 – La Campania ha approvato il disegno di legge sull’efficienza energetica degli edifici che istituisce il catasto energetico regionale e definisce le procedure per gli accertamenti sugli impianti termici.   Catasto energetico regionale Il Catasto Energetico Regionale sarà articolato nel Catasto degli impianti termici e nel Catasto degli attestati di prestazione energetica.   In questo modo la Regione potrà disporre di uno strumento per le operazioni di verifica e controllo, previste dalle norme nazionali, ma anche di analisi per i fini della pianificazione delle azioni di promozione dell’uso efficiente dell’energia e, in generale, in tutti gli atti di programmazione strategica della Regione.   Con il monitoraggio delle [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 23 febbraio 2017
pubblicato da Alessandra Marra in NORMATIVA

Lavori in condominio, invio dei dati fino al 7 marzo

Accolte le richieste degli amministratori in ritardo nella trasmissione dei dati su bonus ristrutturazioni ed ecobonus

Lavori in condominio, invio dei dati fino al 7 marzo
23/02/2017 - Gli amministratori di condominio avranno una settimana in più per inviare i dati relativi alle spese per i lavori di ristrutturazione edilizia e risparmio energetico effettuati sulle parti comuni degli edifici; il termine per la trasmissione, infatti, è slittato dal 28 febbraio al 7 marzo 2017.   A riferirlo l’Agenzia delle Entrate in una nota in cui specifica che lo slittamento della scadenza per l'invio delle informazioni necessarie all’elaborazione della dichiarazione precompilata non avrà alcun impatto negativo sui contribuenti.   Lavori in condominio: più tempo per l’invio dei dati Come stabilito dal DM 1 dicembre 2016, a partire da quest’anno gli amministratori di condominio devono trasmettere all’Agenzia [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news ISOLAMENTO A CAPPOTTO

Speciale ISOLAMENTO A CAPPOTTO sponsored by:

Lastre
Uretek
Orchidea


Marcegaglia Buildtech