Lastre per sottofondi
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Isolamento Acustico

mercoledì 31 agosto 2016

Riqualificazione energetica, Renovate Italy: ‘incentivi graduati sugli obiettivi raggiunti’

I suggerimenti per potenziare l’Ecobonus e stimolare la rigenerazione profonda di tutti gli edifici

Riqualificazione energetica, Renovate Italy: ‘incentivi graduati sugli obiettivi raggiunti’
31/08/2016 – Graduare gli incentivi per la riqualificazione energetica degli edifici in base agli obiettivi di efficienza raggiunti. Quindi bonus più alti se si trasforma l’immobile in un edificio a energia quasi zero e via via più bassi in corrispondenza di interventi meno incisivi.   È questa, in sintesi, la proposta avanzata da Renovate Italy per dare nuova vita all’Ecobonus 65% e favorire gli interventi di riqualificazione profonda.   Ecobonus e Edifici a energia quasi zero Come ricordato da Renovate Italy, la Direttiva 2010/31/UE non chiede agli Stati Membri un generico miglioramento della prestazione energetica degli edifici, ma la trasformazione in edifici a energia quasi zero (NZEB).   L’Italia si è dotata di [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 22 agosto 2016

Valutazione ambientale edifici: le Marche aggiornano le linee guida

I nuovi criteri premiano il contrasto al consumo di suolo, la vicinanza ai mezzi pubblici e l’uso di materiali rinnovabili

Valutazione ambientale edifici: le Marche aggiornano le linee guida
22/08/2016 – Aggiornate le linee guida per la valutazione energetico ambientale degli edifici residenziali nelle Marche.   La giunta delle Regione ha, infatti, approvato con DGR 858/2016 l’aggiornamento su proposta della vicepresidente Anna Casini, anche presidente dell’Istituto per la certificazione degli appalti e la compatibilità ambientale (ITACA).   Sostenibilità ambientale: aggiornate le linee guida per edifici La Regione Marche ha dal 2008 una specifica normativa sull’edilizia sostenibile (LR 14/2008) e ha adottato nel 2011 (DGR 1689/2011) un sistema di certificazione energetica e ambientale degli edifici basato sul Protocollo ITACA Marche, di tipo volontario, in cui i criteri di valutazione degli edifici prendono in considerazione [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 2 agosto 2016
pubblicato da Cecilia Di Marzo in CONCORSI

Concorso internazionale di idee per l'Arena di Verona

C'è tempo fino al 9 settembre per candidare il proprio progetto

Concorso internazionale di idee per l'Arena di Verona
02/08/2016 - Il concorso internazionale di idee per la copertura dell'Arena di Verona sta per volgere al termine. Architetti e ingegneri hanno tempo fino al 9 settembre per partecipare. Il concorso bandito dal Comune di Verona, nell’ambito del programma di interventi volti alla conservazione, valorizzazione e fruizione del complesso monumentale dell’Anfiteatro Arena, è finalizzato all’acquisizione di una proposta per la copertura dell’anfiteatro romano, principale monumento storico-architettonico della città. Le proposte, articolate nel rispetto dei vincoli archeologici, architettonici e ambientali del delicato tessuto urbano in cui l’Arena è inserita, dovranno garantire con soluzioni totalmente reversibili un sensibile miglioramento [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 26 luglio 2016

La casa che resiste ai terremoti si costruisce con sistemi KNAUF

I risultati dei test condotti all' Università Federico II

26/07/2016 - Antisismica e antincendio, isolata acusticamente e termicamente, economica e facile da costruire. È la casa europea del futuro (progetto Elissa), alla cui realizzazione hanno contribuito numerose soluzioni Knauf. Nei modernissimi laboratori della Federico II di Napoli l’edificio, in scala 1:1, ha resistito perfettamente a una sequenza di shock sismici crescenti, di potenza notevolmente superiore a quello che ha colpito e distrutto L’Aquila.   Il progetto è europeo, si chiama Elissa, e ha dovuto affrontare una sfida epocale: trovare e testare nuove soluzioni per un’edilizia energicamente efficiente, ecocompatibile, economica, resistente a fuoco e sismi e isolata acusticamente e termicamente. Al progetto, giunto oggi a positiva conclusione, [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 21 luglio 2016
pubblicato da Valentina Ieva in ARCHITETTURA

Terminato il cantiere della 'Nuvola' di Massimiliano Fuksas

Dopo 8 anni di lavori il nuovo Centro Congressi apre il prossimo 29 ottobre

Terminato il cantiere della 'Nuvola' di Massimiliano Fuksas
21/07/2016 -  Dopo 8 anni di lavori al nuovo Centro Congressi di Roma, la realizzazione più controversa di Fuksas, sono finalmente conclusi. Martedì 19 luglio si è svolta la presentazione in notturna dell'opera: un tour tra le 17mila tonnellate di acciaio e i 58mila metri di vetro della struttura, con spettacolari giochi di luci.  Alla cosiddetta 'Nuvola' manca soltanto un nome, che sarà scelto grazie a un concorso di idee annunciato durante la presentazione alla stampa dai vertici di Eur Spa, committente dell'opera. Il nome sarà rivelato nel corso di una diretta Rai il 29 di ottobre, data fissata per l'inaugurazione ufficiale della struttura. ''Non è un'opera immobile - sottolinea Enrico [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Fabio Limiti
venerdì 5 agosto 2016 - 17:46
Per essere unica, è unica nel suo genere, ed in fondo è proprio quello che vuole un'archistar: un monumento a se stesso, non tanto per fare architettura (quella sana, con poche risorse che cercano di fare gli architetti normali), ma soprattutto per ..
[Leggi questo commento]
Raffaele Giovanelli
martedì 26 luglio 2016 - 09:53
Si tratta di un'opera così clamorosamente inutile, priva di senso da contraddistinguere la nostra epoca. Chi volesse approfondire può leggersi questi articoli: http://www.lacrimae-rerum.it/documents/Misfatti-in-corso.pdf http://www.lacrimae-rerum.it/documents/La-Nuvola-di-Fuksas-non-e-ancora-finita.pdf ..
[Leggi questo commento]
angun krapovic
lunedì 25 luglio 2016 - 12:50
questo è un monumento alla sfruffoneria romana, e dei suoi servi. Non contesto l'architetto ( lui fa il suo lavoro ) ma chi glielo ha permesso.


martedì 19 luglio 2016
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Impatto ambientale, nel decreto ‘Scia 2’ l’iter da seguire per opere e impianti

In tabella i casi soggetti a Aia, Via e Aua, le valutazioni su inquinamento acustico ed emissioni e le bonifiche

Impatto ambientale, nel decreto ‘Scia 2’ l’iter da seguire per opere e impianti
19/07/2016 – Quali procedure seguire in base alle conseguenze  che le opere edilizie possono avere sull’ambiente? Lo spiega il decreto “Scia 2”.   La terza sezione della tabella allegata al decreto, che schematizza i titoli abilitativi necessari per ogni intervento edilizio, individua l’iter e le autorizzazioni necessarie per valutare l’impatto delle opere sull’ambiente.   La tabella comprende Autorizzazioni integrate ambientali (AIA), valutazioni di impatto ambientale (VIA), autorizzazioni uniche ambientali (AUA), attività relative ad immissioni in atmosfera, gestione dei rifiuti, inquinamento acustico, scarichi idrici, dighe, bonifiche per un totale di 37 attività.   In corrispondenza di ogni attività [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 12 luglio 2016

Zighizaghi: il Parco urbano multisensoriale per Favara

Geometrie lignee, modulari e flessibili, ideate da OFL Architecture

Zighizaghi: il Parco urbano multisensoriale per Favara
12/07/2016 - Zighizaghi è un parco urbano multisensoriale ideato dallo studio OFL Architecture e frutto della cooperazione tra il committente, Milia Arredamenti, e Farm Cultural Park.  Il progetto nasce dall’esigenza di creare un luogo accogliente per gli abitanti di Favara e dalla necessità di donare alla città un’inedita tipologia di spazio pubblico, generato dalla perfetta combinazione fra legno e vegetazione. La particolare sensibilità dell'azienda Milia verso il mondo del bio e delle energie rinnovabili ha guidato il concepimento del progetto che, nella sua architettura, trae diretta ispirazione da geometrie che le api sono in grado di replicare: gli esagoni. Il progetto consta di due livelli: quello orizzontale (la pavimentazione) [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 11 luglio 2016
pubblicato da Paola Mammarella in PROFESSIONE

Qualità del lavoro e centralità del progetto, la mozione del 61° Congresso degli Ingegneri

Consiglio nazionale e Ordini territoriali lavoreranno per innovazione, BIM, certificazione delle competenze e ambiente

Qualità del lavoro e centralità del progetto, la mozione del 61° Congresso degli Ingegneri
11/07/2016 – Favorire la ripresa tutelando la qualità del lavoro professionale per raggiungere obiettivi di innovazione, competitività, sostenibilità e attenzione ai cambiamenti climatici, centralità del progetto e riforma degli Ordini. Sono i contenuti della mozione approvata dal Consiglio nazionale degli Ingegneri (CNI) in coda al 61° Congresso nazionale degli Ordini degli ingegneri d’Italia, che si è svolto a Palermo a fine giugno.  Questi i sei punti che il Congresso ha fissato per il Consiglio nazionale e gli Ordini territoriali:   1 Innovazione e professione digitale Il CNI e gli Ordini saranno presenti nelle occasioni in cui si definiscono le linee di indirizzo in tema di innovazione e ricerca, promuovendo percorsi [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 1 luglio 2016
pubblicato da Rossella Calabrese in TOUR 2016

Edilportale Tour, oltre 14.000 professionisti nell’edizione 2016

Affluenza record nelle 20 tappe della mostra-convegno itinerante dedicata alla ristrutturazione. Annunciato il tema del 2017

Edilportale Tour, oltre 14.000 professionisti nell’edizione 2016
01/07/2016 - 20 tappe in 3 mesi, 18.000 km percorsi, 187 relatori, 36 aziende partner, 350 Ordini professionali provinciali, 235 CFP, 26 Università, 98 patrocini, ma soprattutto 14.000 tecnici iscritti alle tappe e oltre 1.000.0000 di contatti web.  Sono questi gli entusiasmanti numeri di Edilportale Tour 2016, la mostra-convegno dedicata alla ristrutturazione e alla riqualificazione del patrimonio edilizio esistente, che si è conclusa alcuni giorni fa.  A Edilportale Tour 2016 hanno collaborato 36 aziende, in primis Velux, Tecnova Group, Alubel; poi Italcementi, Beta Formazione, Duravit, Rubinetterie Zazzeri, Isopan, Hella, Eurothex, Jansen, Rockwool, Robur, Idrosistemi, Rockfon, Riverclack, New Coming, Mogs, Olimpia Splendid, CVR, Acmei, Pantherm, [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 24 giugno 2016

Acustica e spazi flessibili, i suggerimenti ai progettisti delle ‘Scuole Innovative’

A Milano confronto tra professionisti sul concorso di idee per la realizzazione delle scuole del futuro

Acustica e spazi flessibili, i suggerimenti ai progettisti delle ‘Scuole Innovative’
24/06/2016 – Requisiti acustici e psicologia ambientale influenzano l’apprendimento, quindi se ne dovrà tener conto nella progettazione delle 52 scuole del futuro. Si è soffermata su questo e su altri temi la seconda tappa degli appuntamenti organizzati dalla Struttura di missione per l’edilizia scolastica dedicati agli approfondimenti dei temi legati al concorso di idee #scuoleinnovative.   Durante l’incontro, che si è svolto a Milano, è stato spiegato il funzionamento della piattaforma concorrimi, dando ai progettisti degli spunti frutto delle ricerche in materia di comfort ambientale.   Requisiti acustici degli edifici scolastici Arianna Astolfi del Politecnico di Torino si è soffermata sulla necessità di garantire [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news ISOLAMENTO ACUSTICO

Speciale ISOLAMENTO ACUSTICO sponsored by:

Vestis 3D
Side Unika
TEK 28 PIANO


Ardesie Ceramiche al Cersaie