gli approfondimenti tematici di edilportale.com
Dryroof

News Isolamento Termico

venerdì 27 marzo 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Efficienza energetica, UE: la normativa italiana è incompleta

Rispetto alla Direttiva 2012/27/Ue mancano la definizione di audit energetico e i riferimenti alle informazioni sui consumi individuali desumibili dai contatori

Efficienza energetica, UE: la normativa italiana è incompleta
27/03/2015 – La normativa italiana sull’efficienza energetica è incompleta. A denunciarlo è la Commissione Europea, che ha evidenziato in una lettera i punti della Direttiva  2012/27/Ue che non sono stati recepiti con il D.lgs. 102/2014.   Nel decreto per il recepimento della Direttiva - spiega la Commissione UE - manca la definizione di “audit energetico”, che invece era contenuto nel Dlgs 115/2008, poi abrogato dalla norma più recente.   Si tratta di una procedura sistematica finalizzata a ottenere un'adeguata conoscenza del profilo di consumo energetico di un edificio o gruppo di edifici per individuare e quantificare le opportunità di risparmio energetico sotto il profilo costi-benefici e a riferire in merito ai [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 27 marzo 2015

Prestazioni energetiche degli edifici, in arrivo il decreto

Ok della Conferenza Unificata ai metodi di calcolo e ai requisiti minimi che entreranno in vigore a luglio 2015

Prestazioni energetiche degli edifici, in arrivo il decreto
27/03/2015 - Via libera della Conferenza Unificata al decreto che fissa i nuovi metodi di calcolo e i nuovi requisiti minimi in materia di prestazioni energetiche degli edifici, che entreranno in vigore il 1° luglio 2015.   Nella seduta del 25 marzo scorso, è stata infatti sancita l’intesa sullo schema di decreto che ridefinirà le modalità di applicazione della metodologia di calcolo delle prestazioni energetiche e dell’utilizzo delle fonti rinnovabili negli edifici, e i requisiti minimi in materia di prestazioni energetiche degli edifici. Con il nuovo decreto, inizierà di fatto l’attuazione del DL 63/2013, convertito nella Legge 90/2013, che ha recepito la Direttiva Edifici a Energia Quasi Zero (2010/31/UE) sostituendo il Dlgs [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 27 marzo 2015
pubblicato da Valentina Ieva in ARCHITETTURA

Il rifugio Piz Boè: l'ultima novità dell'architettura in quota

Architetti Mair & Dorfmann opta per forme basse e materiali naturali

Il rifugio Piz Boè: l'ultima novità dell'architettura in quota
27/03/2015 - Sorge in zona sotto tutela ambientale il rifugio firmato da Architetti Mair & Dorfmann , a monte della cabinovia Boè a 2.190 metri d’altezza, in Alta Badia. Gli alti standard di risparmio energetico, l'impiego di materiali naturali, come il legno e e la pietra dolomitica, la forma bassa che ripara dal vento e la vetrata di 34 metri con vista panoramica, sono gli ingredienti che rendono il rifugio Piz Boè un'importante novità in fatto di architettura in quota. La posizione esposta, che sembra quasi 'sottomettersi' alla montagna, e la forma bassa sono espressione del rispetto per il paesaggio circostante. I volumi esistenti della stazione funivia ed il padiglione che ospita il [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 27 marzo 2015

Partito ieri da Catania Edilportale Tour 2015

Al centro del dibattito la riqualificazione delle periferie e il progetto per il quartiere Librino

Partito ieri da Catania Edilportale Tour 2015
27/03/2015 - È iniziato ieri Edilportale Tour 2015 e la prima tappa è stata un successo. 600 tra tecnici e professionisti hanno animato l’Auditorium del Centro fieristico “Le Ciminiere” di Catania. Ancora una volta la Sicilia risponde attivamente manifestando il desiderio di vivere in un futuro sostenibile.   Partire da Catania significa capire che questa città ha bisogno di rafforzare la cultura del costruire con la riqualificazione non solo degli edifici ma anche delle periferie. “La Sicilia ha il vero petrolio che non danneggia l’ambiente” ha sottolineato Luigi Bosco, assessore alle infrastrutture ed energia del Comune di Catania che ha aperto i lavori.   Su questa scia Norbert Lantschner, esperto internazionale di sostenibilità, [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 24 marzo 2015
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Per il permesso di costruire diventa necessario il via libera idrogeologico

Collegato Ambientale: silenzio-assenso consentito solo con parere favorevole dell'autorità preposta alla tutela del vincolo

Per il permesso di costruire diventa necessario il via libera idrogeologico
24/03/2015 – La tutela dal rischio idrogeologico diventa un parametro cardine per l’approvazione degli interventi edilizi. Lo prevede il Collegato Ambientale alla Legge di Stabilità 2014, che sta per ricevere l’approvazione definitiva.   Uno degli emendamenti approvati modifica il Testo Unico dell’edilizia (Dpr 380/2001) inserendo l’attenzione alle norme sull’assetto idrogeologico tra gli aspetti da valutare per il rilascio dei titoli abilitativi.   In sede di rilascio del permesso di costruire, diventa vincolante il parere dell’autorità competente in materia di assetto e vincolo idrogeologico che lo Sportello unico per l’edilizia dovrà acquisire, direttamente o mediante conferenza di servizi. Il permesso [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 20 marzo 2015
pubblicato da Alessandra Marra in RESTAURO

Beni culturali, Architetti: la vita contemporanea riusi la storia

Il Consiglio Nazionale propone incentivi ai privati per tornare a vivere e a lavorare nei borghi antichi

Beni culturali, Architetti: la vita contemporanea riusi la storia
20/03/2015 – Coniugare la tutela dei beni architettonici e paesaggistici con i principi del riuso, della riqualificazione e dell’innovazione tecnologica in modo da far penetrare la vita contemporanea nei monumenti antichi.   Questo l’obiettivo da raggiungere, secondo Leopoldo Freyrie, presidente del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori, con la riforma voluta dal Ministro dei Beni Culturali e del Turismo, Dario Franceschini. Nel corso del convegno “Il nuovo futuro dell'antico: la riforma Franceschini”, organizzato dall'Ordine degli architetti di Roma, Freyrie ha dichiarato che “serve una nuova politica di tutela dei monumenti che tenga conto dei nuovi paradigmi di riduzione [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 20 marzo 2015

Milano: consegnato a Expo il villaggio per i delegati

A Cascina Merlata terminate le 7 torri del Villaggio Expo 2015

Milano: consegnato a Expo il villaggio per i delegati
20/03/2015 - EuroMilano ha consegnato a Expo spa le chiavi dell'Expo Village 2015, pronto a ospitare 1.334 delegati da tutto il mondo. È giunta, difatti, al termine la realizzazione del Villaggio nell'ambito del piano di riqualificazione dell'area di Cascina Merlata dove tre delle sette torri sono state progettate da Mario Cucinella Architects.  Gli edifici, all'interno del quartiere sviluppato da EuroMilano S.p.A., sono da destinare, in una prima fase, a Villaggio Expo, per poi essere riconvertiti. Una volta concluso l' evento, difatti, i 397 appartamenti saranno rimessi a nuovo e destinati al più grande progetto di Housing Sociale in corso in Italia, che verrà ultimato con la realizzazione complessiva di 11 torri residenziali per un totale [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 20 marzo 2015

‘Tetti freddi’ con Bituver California

Soluzioni innovative per realizzare tetti piani ad altissima riflettenza ed emissività

20/03/2015 - È una nuova famiglia di soluzioni sospesa tra innovazione e tradizione, antichi saperi e moderne tecnologie produttive. Si chiama Bituver California, e dietro il nome evocativo nasconde nuovi prodotti pensati per l’impermeabilizzazione e l’isolamento dei cosiddetti “cool roof”, molto diffusi oltreoceano e in particolare sulla costa occidentale americana. I tetti freddi sono superfici tipicamente chiare o bianche con elevata riflettenza, basso assorbimento della radiazione solare, elevata emissività termica, e quindi un elevato indice di riflettenza solare, tra i criteri rilevanti anche per il protocollo LEED NC 2009 Italia. L’innalzamento dell’indice di riflettenza ha infatti vantaggi misurabili sia sull’abbattimento [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 19 marzo 2015

Edilportale Tour 2015: energia, sismica e smart city tra i temi degli incontri

Previsti crediti formativi per ingegneri, architetti, geologi, geometri e periti

Edilportale Tour 2015: energia, sismica e smart city tra i temi degli incontri
19/03/2015 - Nelle città vive il 50% della popolazione, si consuma il 75% dell’energia e viene emesso l’80% della CO2. Le città offrono opportunità enormi, ma sono anche un grosso problema, di carattere energetico e ambientale. Problema al quale è rivolta l’attenzione della ricerca progettuale, dell’integrazione e dell’applicazione di tecnologie innovative.   Sarà questo uno dei temi che al centro degli appuntamenti di Milano e Roma di Edilportale Tour 2015, la mostra-convegno in 20 tappe organizzata da Edilportale in collaborazione con Velux, Knauf, Tecnova Group, Sicilferro, dedicata a costruzioni in legno, antisismica, antincendio, tecnologie costruttive, architettura sostenibile, efficienza energetica, comfort [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 19 marzo 2015

Ripartiti tra le Regioni i 100 milioni del Piano 6000 Campanili

Alla Lombardia quasi 18 milioni, seguono Piemonte con 13 milioni, Campania e Lazio con circa 7 milioni. Gare entro il 31 agosto 2015

Ripartiti tra le Regioni i 100 milioni del Piano 6000 Campanili
19/03/2015 – Definiti i criteri per l’accesso e la ripartizione degli ultimi 100 milioni di euro per il Piano 6000 Campanili, che dovranno essere destinati agli interventi di manutenzione e messa in sicurezza nei piccoli comuni.   Il Ministero delle Infrastrutture ha pubblicato la convenzione, siglata con l’Associazione nazionale dei comuni (ANCI) che indica la ripartizione regionale dei finanziamenti e le priorità da seguire nell’assegnazione delle risorse stanziate.   In testa per numero di risorse assegnate, calcolate come media tra la ripartizione sulla base dei Comuni con meno di 5 mila abitanti e la ripartizione in base alla popolazione totale, si colloca la Lombardia con quasi 18 milioni di euro.   Segue il Piemonte con circa 13 milioni [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news ISOLAMENTO TERMICO

Speciale ISOLAMENTO TERMICO sponsored by:



Promat