gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Isolamento Termico

venerdì 24 ottobre 2014

Impianti termici, anche in Emilia Romagna il nuovo Libretto

La compilazione deve avvenire in forma elettronica attraverso il catasto CRITER

Impianti termici, anche in Emilia Romagna il nuovo Libretto
24/10/2014  - L’Emilia Romagna con la delibera 1578/2014 si adegua ai libretti di impianto previsti dalla normativa nazionale.   Come spiegato nelle istruzioni per la compilazione, il rilascio del libretto di impianto è obbligatorio per tutti gli impianti di climatizzazione invernale ed estiva, indipendentemente dalla loro potenza termica, sia esistenti che di nuova installazione.   Se un edificio è servito da due impianti distinti, uno per la climatizzazione invernale e uno per la climatizzazione estiva, che in comune hanno soltanto il sistema di rilevazione delle temperature nei locali riscaldati e raffreddati, sono necessari due libretti di impianto distinti.   Il libretto deve essere rilasciato in forma elettronica e conservato presso il catasto [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 24 ottobre 2014

Xella Italia cambia casa e inaugura la nuova sede a Grassobbio

Xella Italia cambia casa e inaugura la nuova sede a Grassobbio
24/10/2014 - Risultato del successo del percorso intrapreso nel 2005, prova tangibile della costante e proficua crescita aziendale e simbolo di un nuovo inizio verso stimolanti sfide, Xella si appresta a inaugurare la nuova sede aziendale in Via Zanica a Grassobbio. Sarà inaugurata prossimamente la nuova sede di Xella Italia, azienda leader nella produzione e commercializzazione di sistemi costruttivi in calcestruzzo aerato autoclavato Ytong e Multipor. La necessità di trasferirsi in una nuova struttura per il management e il personale di Xella Italia prende le mosse dal bisogno di dare risposte operative concrete e una visibilità tangibile all’organizzazione aziendale. Lo spazio che ospita i nuovi uffici è stato progettato appositamente per la realtà [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 21 ottobre 2014
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Sblocca Italia, si va verso il Regolamento edilizio unico

Approvato un emendamento che demanda alla Conferenza Unificata l’adozione di un regolamento tipo per uniformare gli adempimenti

Sblocca Italia, si va verso il Regolamento edilizio unico
21/10/2014 – Più vicina l’adozione del regolamento edilizio unico grazie all’approvazione di un emendamento al ddl Sblocca Italia in Commissione Ambiente della Camera. La norma, pensata per facilitare l’attività dei professionisti, metterà la parola fine agli oltre 8 mila regolamenti al momento esistenti, con differenze sostanziali da comune a comune, creando un riferimento normativo più semplice ed omogeneo.   Intervenendo sull’articolo 17 del decreto Sblocca Italia, contenente le semplificazioni in materia edilizia, l’emendamento introduce un comma all’articolo 4 del Testo unico dell’edilizia (Dpr 380/2001) gettando le basi per l’uniformità dei regolamenti edilizi comunali.   In sostanza [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
arch. gaetano smaldone
martedì 21 ottobre 2014 - 10:15
Dovendo unificare le varie esigenze e contemplare le proposte di molteplici Enti, prevedo un aggravio sostanziale di burocrazie ed adempimenti. Rassegniamoci, il futuro è dei burocrati e dei ladri.


giovedì 16 ottobre 2014
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Legge di Stabilità, prorogati per il 2015 i bonus del 65% e del 50%

Approvata la manovra finanziaria da 36 miliardi di euro: meno tasse per 18 miliardi di euro, più risorse per ricerca e innovazione

Legge di Stabilità, prorogati per il 2015 i bonus del 65% e del 50%
16/10/2014 - Sono confermati per il 2015 l’ecobonus del 65% per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici e la detrazione del 50% per le ristrutturazioni, i mobili e gli elettrodomestici. Per un altro anno dunque, le aliquote resteranno invariate e non scenderanno, come invece previsto dalla normativa oggi vigente (articoli 14 e 16 del DL 63/2013 e Legge di Stabilità 2014).   Lo ha deciso il Consiglio dei Ministri riunitosi ieri sera a Palazzo Chigi, per approvare la Legge di Stabilità 2015. “Una manovra finanziaria che vale complessivamente 36 miliardi di euro, 18 miliardi di minori tasse” - ha spiegato il premier Matteo Renzi.   Per la detrazione del 65%, la nuova scadenza è quindi il 31 dicembre 2015 e vale sia per gli [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
io
mercoledì 22 ottobre 2014 - 15:56
pensa invece che andranno per la maggiorparte agli extracomunitari che continuano a sfornare figli per salire nelle graduatorie per le case popolari...tanto poi qualcunio li aiuta sempre..."e io paaagoo"
Max
lunedì 20 ottobre 2014 - 14:53
Benissimo questi provvedimenti, invece sono saltato sulla sedia per la notizia di oggi degli 80 € anche per le neo mamme: ottimo se ci fossero risorse per tutti, ma dare questo giusto beneficio anche a chi guadagna fino a 90.000 € mi sembra una follia; ..
[Leggi questo commento]


mercoledì 15 ottobre 2014

Libretto per gli impianti termici, il Piemonte si adegua

Istituito anche il catasto degli impianti termici per rendere uniformi le procedure di gestione

Libretto per gli impianti termici, il Piemonte si adegua
15/10/2014 – Con l'arrivo dell’obbligo di adeguare i libretti di impianto da oggi 15 ottobre, il Piemonte, con la delibera 13-381/2014, adotta i modelli regionali e istituisce il catasto degli impianti termici (CIT).   Ricordiamo che nei controlli effettuati a partire dal 15 ottobre 2014 bisogna utilizzare i nuovi modelli di libretto di impianto. L’obbligo è stato introdotto dal Dpr 74/2013, con cui è stato varato il regolamento in materia di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione e ispezione degli impianti termici, seguito dal DM 10 febbraio 2014, che ha introdotto i modelli di libretto di impianto. Questo significa che i proprietari degli impianti potranno rispettare le tempistiche normalmente previste per la manutenzione. [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 13 ottobre 2014
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Mutui prima casa, operativo il Fondo di garanzia da 650 milioni

Siglato tra Tesoro e Abi il protocollo di intesa per l’adesione di banche e intermediari finanziari che erogheranno i finanziamenti

Mutui prima casa, operativo il Fondo di garanzia da 650 milioni
13/10/2014 – Sempre più vicina l’erogazione dei mutui garantiti dallo Stato grazie al Fondo di garanzia per la prima casa. Il Direttore Generale del Tesoro, Vincenzo La Via, e il Direttore Generale dell’Associazione bancaria italiana (ABI), Giovanni Sabatini, hanno firmato il protocollo di intesa che definisce le modalità di adesione di banche e intermediari finanziari alle iniziative del Fondo.   L’intesa fa seguito al DM 31 luglio 2014, che ha regolato il funzionamento del Fondo e definito i soggetti beneficiari delle misure e  le modalità di erogazione dei finanziamenti.   Il Fondo, lo ricordiamo, è stato previsto dalla Legge di Stabilità per il 2014 e garantirà il 50% della quota capitale dei mutui, di [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 10 ottobre 2014
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Agibilità anche se l’immobile non rispetta il titolo abilitativo

CdS: si tratta di provvedimenti non collegabili tra loro, che hanno conseguenze disciplinari distinte

Agibilità anche se l’immobile non rispetta il titolo abilitativo
10/10/2014 – Il titolo abilitativo e il certificate di agibilità non sono tra loro collegabili. Per questo motivo non si può negare l’agibilità ad un immobile realizzato in difformità rispetto al titolo abilitativo. Lo ha affermato il Consiglio di Stato con la sentenza 4309/2014.   Il CdS ha spiegato che il titolo abilitativo, come la Dia o il permesso di costruire, accerta il rispetto delle norme edilizie e urbanistiche.   Al contrario, dal certificato di agibilità si evince se un immobile è stato realizzato nel rispetto delle norme tecniche vigenti in materia di sicurezza, salubrità, igiene e risparmio energetico.   Dopo aver fatto questa premessa, il Consiglio di Stato ha chiarito che non si può negare [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
archAP
martedì 14 ottobre 2014 - 10:51
guardate che si parla di DIFFORMITA' non di ABUSI...
Gianluca
martedì 14 ottobre 2014 - 08:28
OOOLEEEEE!!!....e vai con un'altra cavolata! Ma ci rendiamo conto che questo è il Consiglio di Stato? colui che deve mettere la parola fine alle questioni interpretative farlocche? Il testo unico sull'edilizia richiama APERTAMENTE la conformità dell'immobile ..
[Leggi questo commento]
Non sono STATO io .... (Caparezza)
lunedì 13 ottobre 2014 - 12:29
Davvero non abbiamo nessuna certezza, possiamo dire tutto ed il contrario di tutto, esempio per vendere una casa che sia casa ci vuole l'agibilità, non è vero ci sono tanti atti notarili fatti su ummobili non agibili venduti come case e addirittura prime ..
[Leggi questo commento]


giovedì 9 ottobre 2014

Nuove UNI TS 11300 e Ape: al via l’adeguamento dei software

Le nuove norme per il calcolo delle prestazioni energetiche degli edifici e degli impianti sono entrate in vigore il 2 ottobre 2014

Nuove UNI TS 11300 e Ape: al via l’adeguamento dei software
09/10/2014 - Sono entrate in vigore il giorno stesso della loro pubblicazione, il 2 ottobre 2014, le norme UNI/TS 11300-1 e 2 del 2014 relative al calcolo del fabbisogno di energia termica dell’edificio per la climatizzazione estiva ed invernale e di energia primaria per la climatizzazione invernale, la produzione di acqua calda sanitaria, la ventilazione e l’illuminazione in edifici non residenziali (leggi tutto).   Si tratta di una piccola rivoluzione nei procedimenti di calcolo delle prestazioni energetiche di edifici e impianti, che vanno immediatamente adeguati alle nuove specifiche tecniche, per il rispetto dei Dlgs 192/2005 e 311/2006 e del DPR 59/2009 e per la certificazione energetica degli edifici nelle Regioni che richiamano le norme UNI/TS 11300 per tali calcoli. Certificazione [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Antonio
giovedì 16 ottobre 2014 - 18:44
Esiste la vacatio legis....non meno di 15 giorni per recepire una norma. Lasciateli perdere e nel dubbio fate gli ape a data primo ottobre. Tra l'altro, ho personalmente chiamato il CTi e non mi hanno saputo rispondere quando gli ho posto questa cosa. Tanto, ..
[Leggi questo commento]
claudio
domenica 12 ottobre 2014 - 10:11
ora che si fa? si bloccano tutte le locazioni e le compravendite immobiliari??? prima mettono questa farsa dell'APE fatto con un programma ridicolo e poi se ne escono che non è più valido a causa di un aggiornamento normativo, lo stesso giorno della ..
[Leggi questo commento]
UN INGEGNERE ITALIANO
sabato 11 ottobre 2014 - 13:57
VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!UN PERIODO DI TRANSIZIONE NO???????????????????????????????????????????????????VERGOGNA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!FATE ..
[Leggi questo commento]


giovedì 9 ottobre 2014

I sistemi Ytong e Multipor primeggiano fra le soluzioni costruttive a basso impatto ambientale

09/10/2014 - I professionisti che operano nel settore dell’edilizia sono sempre più sensibili e attenti al tema della sostenibilità ambientale dei materiali da costruzione, alla costante ricerca di criteri di valutazione chiari attraverso cui operare scelte ponderate e affidabili. Oltre che di efficienza energetica oggi si parla anche di efficienza ambientale, ottenibile con il contenimento dei consumi di risorse (materie prime ed energia), della riduzione delle emissioni inquinanti e dei rifiuti a partire dal processo produttivo e per tutto il ciclo di vita di un edificio. Accanto a modelli di valutazione multicriterio a punteggio per la certificazione ambientale degli edifici (es. LEED, Itaca) nati in ambito volontario e promossi dal mercato, stanno assumendo [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 9 ottobre 2014
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Libretto di impianto, dal CTI il modello a pagine singole

La nuova versione consente di stampare eventuali pagine integrative indicando sempre il codice catasto

Libretto di impianto, dal CTI il modello a pagine singole
09/10/2014 – Il Comitato termotecnico italiano (CTI) ha messo a disposizione una versione del libretto di impianto autocompilabile a pagine singole.   Il nuovo file, che si aggiunge ai modelli di libretto di impianto e rapporti di controllo dell’efficienza energetica diffusi precedentemente, consente di stampare eventuali pagine integrative anche se in questo caso, precisa con una nota il CTI, il campo “codice catasto” deve essere compilato per ogni nuova pagina.   Ricordiamo che i libretti di impianto devono essere adeguati ai nuovi modelli entro il 15 ottobre 2014. L’obbligo è stato introdotto dal Dpr 74/2013, con cui è stato varato il regolamento in materia di esercizio, conduzione, controllo, manutenzione e ispezione degli [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news ISOLAMENTO TERMICO
Soluzioni
ISOLAMENTO TERMICO
SOLUZIONI STYROFOAM PER L'ISOLAMENTO TERMICO
DOW ITALIA Divisione Commerciale

SOLUZIONI STYROFOAM PER L'ISOLAMENTO TERMICO

Da oltre 60 anni le soluzioni STYROFOAM™, lastre azzurre in polistirene espanso estruso a celle completamente chiuse, per l’isolamento termico, vengono utilizzate in molteplici applicazioni in tutto il mondo.Le soluzioni STYROFOAM si distinguono per le loro elevate caratteristiche tecniche costan...
PARETI PERIMETRALI
ROCKWOOL ITALIA

PARETI PERIMETRALI

ISOLAMENTO TERMICO di pareti perimetrali dall'esterno (sistema a
Pannello isolante minerale MULTIPOR
Xella Italia - YTONG

Pannello isolante minerale MULTIPOR

Pannello isolante minerale MULTIPOR
Certificazione LEED con XENERGY™ e STYROFOAM™
DOW ITALIA Divisione Commerciale

Certificazione LEED con XENERGY™ e STYROFOAM™

Soluzioni per l’isolamento termico ed il risparmio energetico Adesivi e sigillanti
DOW ITALIA Divisione Commerciale

Soluzioni per l’isolamento termico ed il risparmio energetico Adesivi e sigillanti

COPERTURE INCLINATE
ROCKWOOL ITALIA

COPERTURE INCLINATE

COPERTURE PIANE
ROCKWOOL ITALIA

COPERTURE PIANE

Pannello Multipor - Scarica la Brochure pdf
Xella Italia - YTONG

Pannello Multipor - Scarica la Brochure pdf

Il blocco altamente isolante ed ecologico Climagold
Xella Italia - YTONG

Il blocco altamente isolante ed ecologico Climagold

Linee guida per la progettazione con i protocolli di sostenibilità LEED e ITACA
Xella Italia - YTONG

Linee guida per la progettazione con i protocolli di sostenibilità LEED e ITACA

Newsletter
ISOLAMENTO TERMICO

Speciale ISOLAMENTO TERMICO sponsored by: