gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Isolamento Termico

venerdì 19 dicembre 2014

Toscana: 3 milioni per l'efficientamento energetico

Dal 12 gennaio l'invio delle domande per i bandi sugli immobili e sui processi produttivi delle imprese

Toscana: 3 milioni per l'efficientamento energetico
19/12/2014 – La Regione Toscana ha pubblicato due bandi da 1,5 milioni di euro l’uno per progetti volti all’efficientamento energetico del patrimonio immobiliare e dei processi produttivi delle imprese.   I bandi, ricadenti nella programmazione dei fondi comunitari 2014-2020, sono destinati alle imprese, micro, piccole, medie e grandi; l’entità massima degli aiuti concedibili (nella forma del contributo in conto capitale), rispetto ai costi ammissibili, è del 40% per la micro e piccola impresa, del 30% per la media impresa e del 20% per la grande.   Il Bando 1, “Aiuti a progetti di efficientamento energetico degli immobili” prevede aiuti per interventi di isolamento termico dell’involucro, sostituzione di serramenti e infissi, [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 17 dicembre 2014

Il teleriscaldamento in Italia serve 3 milioni di abitanti

Da Legambiente e Associazione Riscaldamento Urbano il primo Rapporto sul tema

Il teleriscaldamento in Italia serve 3 milioni di abitanti
17/12/2014 - Ad oggi sono quasi 3 milioni gli abitanti equivalenti (utenze domestiche, terziarie e industriali) che usufruiscono di servizi di teleriscaldamento e/o raffrescamento.   Il dato arriva dal primo Rapporto sul teleriscaldamento in Italia, realizzato da Legambiente e Associazione Italiana Riscaldamento Urbano (AIRU).   Si tratta di un risultato fino a qualche tempo fa impensabile, che dà la misura dell’innovazione tecnologica e della ricerca nel nostro Paese e conferma - spiega Legambiente - quanto sia interessante questa direzione per ridurre la domanda di energia per riscaldamento e raffrescamento, in particolare se legati a interventi sugli edifici e sui quartieri, anche perché è qui la quota più rilevante della spesa energetica [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 16 dicembre 2014
pubblicato da Cecilia Di Marzo in CONCORSI

Architettura: Energia per il Made in Italy, prorogata la scadenza

Già 260 i progetti candidati da grandi nomi dell'architettura e non solo

Architettura: Energia per il Made in Italy, prorogata la scadenza
16/12/2014 – La scadenza di 'Architettura: Energia per il Made in Italy' è stata prorogata al 15 gennaio. Vista la grandissima adesione che ha visto già la candidatura di 260 progetti, tra cui grandi nomi dell'architettura come, solo per citarne alcuni, Mario Cucinella, Plasma Studio, ma0, Carlo Ratti, DOSarchitects, Werner Tscholl Architekt, 5+1AA Alfonso Femia Gianluca Peluffo, Michele de Lucchi, OBR Paolo Brescia Tommaso Principi, Matteo Thun. L'iniziativa, del Ministero per lo Sviluppo Economico e ICE - Agenzia per la promozione e l'internazionalizzazione delle imprese italiane con IN/ARCH, ANCE, OICE e Archilovers, è un importante lavoro di ricerca e catalogazione sul lavoro degli studi di progettazione italiani che lavorano anche all’estero.  Invitiamo [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 12 dicembre 2014
pubblicato da Alessandra Marra in PROFESSIONE

Geometri, redditi quasi invariati a 20 mila euro negli ultimi due anni

Studio Geoweb sulla professione: volume d’affari di 2,8 miliardi di euro e aumento della specializzazione

Geometri, redditi quasi invariati a 20 mila euro negli ultimi due anni
12/12/2014 – Il reddito dei Geometri non subisce grandi variazioni nel 2014 registrando solo una lieve perdita, dello 0,73%, rispetto al 2013.   Questo un aspetto emerso dallo studio condotto sulla professione del Geometra in Italia da Geoweb, società nata da un’iniziativa congiunta del Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati e di Sogei, finalizzata allo sviluppo dei servizi informatici e telematici per i professionisti.   La categoria resiste alla crisi, nonostante le difficoltà che il settore edile sta affrontando nell’ultimo periodo; il volume d’affari resta sostanzialmente invariato: i circa 2 miliardi e 777 milioni di euro dichiarati alla CIPAG (Cassa Italiana Previdenza e Assistenza Geometri) nel 2013 registrano una perdita [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
luca
mercoledì 17 dicembre 2014 - 17:09
per quanto riguarda roma, senza dubbio i tecnici oggetto dello studio erano soci di buzzi-carminati e company
luca
mercoledì 17 dicembre 2014 - 17:06
mah....e nello stesso articolo trovi questo http://www.edilportale.com/news/2014/12/professione/redditi-dei-professionisti-tecnici-crollati-del-39-tra-il-2005-e-il-2013_42994_33.html 300/110.000 forse è una statistica sballata? o volutamente disegnata ..
[Leggi questo commento]
ANDREA
domenica 14 dicembre 2014 - 08:58
Come si può pensare che l'italia dei Geometri (al contrario rispetto agli articoli EDILPORTALE per gli Ingegneri ed Architetti) possa finire con Napoli?. Si ricorda, sopratutto ai signori seduti nella stanza dei bottoni CIPAG e che prendono i nostri ..
[Leggi questo commento]


giovedì 11 dicembre 2014
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Le aziende green contro lo Spalma Incentivi per tutte le rinnovabili

assoRinnovabili presenta ricorso al Tar contro ‘una norma retroattiva che cambia le regole del gioco’

Le aziende green contro lo Spalma Incentivi per tutte le rinnovabili
11/12/2014 - Nei giorni scorsi assoRinnovabili ha presentato al TAR il ricorso contro la norma Spalma Incentivi per il fotovoltaico. All’azione legale hanno aderito oltre 800 operatori, numero destinato a crescere a oltre 1.100 se si considerano anche le aziende rappresentate da Confagricoltura, che ha promosso il procedimento insieme ad assoRinnovabili.   Ma lo Spalma Incentivi - spiega l’associazione in una nota - non è solo fotovoltaico: ora ad essere in pericolo sono anche le aziende green non fotovoltaiche che beneficiano di incentivi sotto forma di certificati verdi, tariffe onnicomprensive o tariffe premio il cui periodo incentivante termini dopo il 31 dicembre 2014. A tutti questi produttori - prosegue assoRinnovabili - si chiede di aderire ad un sistema [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 5 dicembre 2014

In arrivo 400 milioni per la crescita sostenibile e il mercato digitale

Costruzioni eco-sostenibili e tecnologie ambientali tra i temi del bando 'Industria sostenibile'

In arrivo 400 milioni per la crescita sostenibile e il mercato digitale
05/12/2014 – In arrivo 400 milioni di euro per due bandi inseriti nell’ambito del 'Fondo per la crescita sostenibile': 250 milioni di euro per il bando ‘Industria sostenibile’ e 150 milioni di euro per il bando 'ICT-Agenda digitale'.    Il primo bando riguarda progetti finalizzati a perseguire un obiettivo di crescita sostenibile, per promuovere un’economia efficiente sotto il profilo delle risorse, più verde e più competitiva, che, utilizzando le nano tecnologie, i materiali avanzati ecc, si sviluppi nell’ambito di specifiche tematiche rilevanti. Tra le tematiche rilevanti di questo bando troviamo: 1) Processi e impianti industriali; 2) Trasporti su superficie e su via d’acqua come 'Tecnologie [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 4 dicembre 2014

Edilizia, tutte le modifiche dello Sblocca Italia al Testo Unico

Novità per Regolamento edilizio unico, lavori in casa, permesso di costruire, riqualificazione urbana, deduzione Irpef del 20%, rent to buy

Edilizia, tutte le modifiche dello Sblocca Italia al Testo Unico
03/12/2014 – Il decreto Sblocca Italia (DL 133/2014 convertito nella Legge 164/2014) ha introdotto significative modifiche al Testo Unico dell’Edilizia. Scarica il testo aggiornato   Di seguito le principali novità introdotte in edilizia.   Lavori in casa: per i lavori di manutenzione straordinaria che consistono nel frazionamento o accorpamento di unità immobiliari e che non modifichino la volumetria complessiva degli edifici, non riguardino parti strutturali e mantengano l’originaria destinazione d’uso, sarà consentita la realizzazione con Comunicazione di inizio lavori (Cil), anziché con Segnalazione certificata di inizio attività (Scia). Il professionista dovrà attestare che le modifiche siano compatibili [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Ing. Luigi P.
venerdì 5 dicembre 2014 - 15:37
Effettivamente va bene quasi tutto ... ma la storia dell'affidamento diretto per importi cosi consistenti da margine a far crescere la presenza di criminalità organizzata all'interno degli appalti ... tanto si sa le scatole cinesi, di cui l'ultima a ..
[Leggi questo commento]
Fabrizio
giovedì 4 dicembre 2014 - 09:37
Tempi più rapidi e affidamenti diretti, in deroga al Codice appalti, per i lavori, sotto la soglia comunitaria di 5,2 milioni di euro, di messa in sicurezza delle scuole, mitigazione dei rischi idraulici e geomorfologici, adeguamento sismico e tutela ..
[Leggi questo commento]


giovedì 4 dicembre 2014

Dall’Enea il software SEAS 2.0 per la diagnosi energetica degli edifici

Calcola i fabbisogni energetici di abitazioni, uffici e scuole e i costi-benefici del retrofit

Dall’Enea il software SEAS 2.0 per la diagnosi energetica degli edifici
04/12/2014 - Un software con interfaccia grafica per le diagnosi energetiche negli edifici ad uso residenziale, uffici e scuole.   È SEAS 2.0 (scaricabile gratuitamente anche in versione zippata), realizzato dall’ENEA (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) e dal Dipartimento DESTEC dell’Università di Pisa, con il supporto del Ministero dello Sviluppo economico.   Il software calcola i fabbisogni dei vettori energetici per i servizi di riscaldamento (esclusi gli impianti aeraulici), produzione di ACS, energia elettrica per illuminazione e altre utenze. Tra le fonti rinnovabili, SEAS 2.0 considera pannelli solari termici, impianti fotovoltaici, pompe di calore, generatori a biomassa.   Il [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Miolo Enrico
giovedì 4 dicembre 2014 - 12:08
guardate che non sostituisce il Docet in quanto non rilascia A.C.E., l'articolo lo spiega bene...


mercoledì 3 dicembre 2014
pubblicato da Rossella Calabrese in NORMATIVA

Il Regolamento Edilizio Unico sarà pronto entro novembre 2015

Entro gennaio 2015 i modelli unici semplificati per l’edilizia libera ed entro marzo l’autorizzazione paesaggistica per i piccoli interventi

Il Regolamento Edilizio Unico sarà pronto entro novembre 2015
03/12/2014 - Saranno pronti entro gennaio 2015 i moduli unici semplificati per l’edilizia libera, entro maggio 2015 quelli per la SuperDia, entro novembre 2015 il Regolamento Edilizio Unico.   Il regolamento per l’autorizzazione paesaggistica per i piccoli interventi sarà predisposto entro marzo 2015, ulteriore modulistica arriverà entro giugno 2016 e l’adozione di tutti i modelli unici da parte delle Regioni e dei Comuni sarà completata entro dicembre 2016.   Lo ha stabilito il Consiglio dei Ministri che, nella seduta del 1° dicembre scorso, ha approvato l’Agenda per la semplificazione per il triennio 2015-2017, prevista dal Decreto Semplificazioni (DL 90/2014 convertito nella Legge 114/2014).   L’Agenda - ricorda [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
nicolo piro
lunedì 8 dicembre 2014 - 00:05
Ma quale regolmento edilizio nazionale ? In Germania noi abbiamo si una Legge urbanista e un Ordinamento sull' uso dei suoli e dei lotti edificabili, "nazionali", ma i regolamenti edilizi sono regionali. Si, poiché da noi, in Germania, alla base stanno: ..
[Leggi questo commento]
Max
mercoledì 3 dicembre 2014 - 11:49
Certo. A che ora ?


lunedì 1 dicembre 2014

500 milioni di euro per PMI ed efficienza energetica

Accordo tra Cassa Depositi e Prestiti e Kreditanstalt fuer Wiederaufbau

500 milioni di euro per PMI ed efficienza energetica
01/12/2014 - Arrivano 500 milioni di euro per il sostegno alle piccole e medie imprese e per la realizzazione di infrastrutture ad alta efficienza energetica.   Secondo l’accordo sottoscritto il 26 novembre 2014 questi soldi saranno forniti alla Cassa Depositi e Prestiti (CDP) dalla Kreditanstalt fuer Wiederaufbau (KfW), letteralmente “Istituto di credito per la ricostruzione”. Questa banca tedesca è la più grande nel mondo per il sostegno pubblico alle aziende in crisi; nata nel 1948 per amministrare i fondi del Piano Marshall ha già fornito quasi mille miliardi di euro di prestiti in più di 65 anni. I 300 milioni di euro per il finanziamento delle piccole e medie imprese italiane saranno erogati da CDP attraverso il sistema [Leggi tutto l'articolo ...]


» Tutte le news ISOLAMENTO TERMICO
Soluzioni
ISOLAMENTO TERMICO
Pannello isolante minerale MULTIPOR
Xella Italia - YTONG

Pannello isolante minerale MULTIPOR

Pannello isolante minerale MULTIPOR
PARETI PERIMETRALI
ROCKWOOL ITALIA

PARETI PERIMETRALI

ISOLAMENTO TERMICO di pareti perimetrali dall'esterno (sistema a
SOLUZIONI STYROFOAM PER L'ISOLAMENTO TERMICO
DOW ITALIA Divisione Commerciale

SOLUZIONI STYROFOAM PER L'ISOLAMENTO TERMICO

Da oltre 60 anni le soluzioni STYROFOAM™, lastre azzurre in polistirene espanso estruso a celle completamente chiuse, per l’isolamento termico, vengono utilizzate in molteplici applicazioni in tutto il mondo.Le soluzioni STYROFOAM si distinguono per le loro elevate caratteristiche tecniche costan...
Pannello Multipor - Scarica la Brochure pdf
Xella Italia - YTONG

Pannello Multipor - Scarica la Brochure pdf

Il blocco altamente isolante ed ecologico Climagold
Xella Italia - YTONG

Il blocco altamente isolante ed ecologico Climagold

Linee guida per la progettazione con i protocolli di sostenibilità LEED e ITACA
Xella Italia - YTONG

Linee guida per la progettazione con i protocolli di sostenibilità LEED e ITACA

COPERTURE INCLINATE
ROCKWOOL ITALIA

COPERTURE INCLINATE

COPERTURE PIANE
ROCKWOOL ITALIA

COPERTURE PIANE

Certificazione LEED con XENERGY™ e STYROFOAM™
DOW ITALIA Divisione Commerciale

Certificazione LEED con XENERGY™ e STYROFOAM™

Soluzioni per l’isolamento termico ed il risparmio energetico Adesivi e sigillanti
DOW ITALIA Divisione Commerciale

Soluzioni per l’isolamento termico ed il risparmio energetico Adesivi e sigillanti

Newsletter
ISOLAMENTO TERMICO

Speciale ISOLAMENTO TERMICO sponsored by: