HPU Hybrid + Multi
Carrello 0
gli approfondimenti tematici di edilportale.com

News Soluzioni per l’Isolamento in Neopor® by BASF

giovedì 22 marzo 2018
pubblicato da Rossella Calabrese in MERCATI

Debutta ComDominium, la prima sit-com di edilizia e architettura

Il progetto di Edilportale e DNArt con contenuti di intrattenimento collegati ai settori dell’edilizia, dell’architettura e del design

Debutta ComDominium, la prima sit-com di edilizia e architettura
22/03/2018 - Chi lo avrebbe mai detto che finestre, lastre e pannelli isolanti potessero dare vita ad una sit-com? E invece è successo con ComDominium, la prima sit-com con contenuti di intrattenimento collegati al settore dell’edilizia, dell’architettura e del design.   ComDominium è un progetto di Edilportale, sviluppato e prodotto da DNArt, agenzia di comunicazione specializzata nel settore dell’edilizia e architettura. È composta da una serie di episodi, ciascuno dedicato ad un brand, che saranno distribuiti su tutte le piattaforme di Edilportale, Archiportale, Archiproducts e Archilovers.   Attraverso le storie della serie ComDominium, la suggestione ludica riesce a far evolvere una comunicazione puramente illustrativa di performance [Leggi tutto l'articolo ...]


giovedì 22 marzo 2018

Dibattito pubblico, sarà esteso alle infrastrutture energetiche

Nel decreto attuativo del Codice Appalti le modifiche proposte dalla Commissione Ambiente della Camera

Dibattito pubblico, sarà esteso alle infrastrutture energetiche
22/03/2018 – Le infrastrutture energetiche tornano tra le opere da assoggettare al dibattito pubblico. Lo prevede la nuova versione della bozza di decreto attuativo del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016), firmato dal Presidente del Consiglio uscente, Paolo Gentiloni, che ha accolto le richieste di modifica avanzate a fine febbraio dalla Commissione Ambiente della Camera.   Dibattito pubblico e infrastrutture energetiche Nell’Allegato 1, che indica la tipologia delle opere e le soglie dimensionali per far scattare la procedura del dibattito pubblico, accanto agli impianti e insediamenti industriali sono state reintrodotte le infrastrutture energetiche.   Questo non significa che tutti gli impianti e insediamenti industriali e infrastrutture energetiche saranno assoggettate [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 21 marzo 2018
pubblicato da Rossella Calabrese in MERCATI

Archiseller, pronto a partire l’e-commerce dell’edilizia

Al marketplace dell’edilizia hanno già aderito i maggiori player italiani: Gruppo Made e BigMat

Archiseller, pronto a partire l’e-commerce dell’edilizia
21/03/2018 - È pronto a partire Archiseller, il nuovissimo progetto sviluppato da Edilportale che consentirà ai rivenditori edili di dotarsi di un e-commerce pensato per rispondere alle specifiche esigenze del mercato edile.   Tra i primi gruppi italiani di rivendite edili ad aderire al progetto c’è Gruppo Made, che presenterà ufficialmente il proprio ingresso in Archiseller nella convention in programma domani 22 marzo.   “Sarebbe sciocco - dice Gianluca Bellini, Direttore Generale di Gruppo Made - snobbare o sottovalutare la crescente affermazione di una modalità di acquisto come l’e-commerce nascondendosi dietro l’obiezione che non é adatta al nostro mercato. Il nostro network anteporrà sempre il [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 21 marzo 2018
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Ampliamento volumetrico, è una ristrutturazione o crea una pertinenza?

La Cassazione spiega quando è obbligatorio il permesso di costruire in base alle caratteristiche dell’intervento

Ampliamento volumetrico, è una ristrutturazione o crea una pertinenza?
21/03/2018 – L’ampliamento di un fabbricato preesistente non crea una pertinenza, ma deve essere classificato come “ristrutturazione edilizia”. Lo ha affermato la Corte di Cassazione con la sentenza 4139/2018.   L’ampliamento non crea una pertinenza I giudici hanno spiegato che la parte realizzata come ampliamento diventa parte integrante dell’edificio preesistente, lo completa per soddisfare meglio i bisogni cui è destinato. Manca quindi l’autonomia rispetto all’edificio principale, che è uno dei requisiti che un manufatto deve possedere per essere considerato pertinenziale.   L’intervento di ampliamento si classifica quindi come ristrutturazione edilizia e richiede il permesso di costruire. Questo perché, [Leggi tutto l'articolo ...]


mercoledì 21 marzo 2018

Efficienza energetica, in Molise 3 milioni per professionisti e Pmi

Contributi pari al 40% degli investimenti da 20mila a 500mila euro. Domande fino al 30 aprile 2018

Efficienza energetica, in Molise 3 milioni per professionisti e Pmi
21/03/2018 – Il Molise ha stanziato più di 3 milioni di euro per l’efficientamento energetico delle micro, piccole e medie imprese. Lo prevede il bando pubblicato sul Bollettino Ufficiale del 14 marzo.   Alle agevolazioni possono accedere anche i liberi professionisti e loro associazioni, che lo statuto dei lavoratori autonomi (Legge 81/2017) ha equiparato alle Pmi.   Le domande potranno essere presentate entro le ore 12.00 del 30 aprile 2018.   Efficienza energetica, le agevolazioni Le agevolazioni consistono in un contributo pari al 40% dell’investimento, il cui importo dovrà essere compreso tra 20mila e 500 mila euro.   Sono ammesse anche le spese tecniche (consulenze, controllo energetico, progettazione e direzione dei lavori, [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 20 marzo 2018

Efficienza energetica e rinnovabili, in arrivo regole semplificate

Linee guida nazionali per le autorizzazioni all’installazione e sostituzione di impianti su residenze e terziario. Novità anche per i certificatori

Efficienza energetica e rinnovabili, in arrivo regole semplificate
20/03/2018 - Definire linee guida valide su tutto il territorio nazionale per le procedure relative all'installazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili e dei dispositivi per l'efficienza energetica. È l'obiettivo del decreto (vedi la bozza provvisoria) che, in attuazione del Dlgs 102/2014, prova a semplificare e armonizzare gli iter per l’installazione di impianti e dispositivi tecnologici per l’efficienza energetica e per lo sfruttamento delle fonti rinnovabili  in ambito residenziale e terziario. Il decreto sarà domani all'esame della Conferenza Unificata per l'intesa. Dopodichè proseguirà il suo iter e, entro 120 giorni dall'entrata in vigore, le Regioni e gli [Leggi tutto l'articolo ...]


martedì 20 marzo 2018

Puglia, la Regione favorirà il rinnovo degli impianti eolici e fotovoltaici

Nella proposta di legge anche la promozione dell’idrogeno per coniugare decarbonizzazione e tutela ambientale

Puglia, la Regione favorirà il rinnovo degli impianti eolici e fotovoltaici
20/03/2018 - Promuovere l’utilizzo dell’idrogeno e favorire il rinnovo degli impianti esistenti di produzione di energia elettrica da fonte eolica e per conversione fotovoltaica della fonte solare. È questo lo scopo della proposta di legge regionale presentata in Puglia dal consigliere Enzo Colonna.   L’obiettivo della proposta è duplice: 1. promuovere la produzione di energia elettrica da fonte rinnovabile per contribuire alla riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra e la dipendenza dai combustibili fossili, favorendo un’economia (efficiente, resiliente e sostenibile) basata sulla chiusura dei cicli produttivi, mediante la produzione di idrogeno da energia elettrica prodotta da fonte rinnovabile; 2. favorire l’ammodernamento degli [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 19 marzo 2018

Scuole, Cresme: la riqualificazione energetica genera risparmi fino a 400 milioni di euro annui

Nella maggior parte degli edifici ci sono accorgimenti su impianti e finestre, scarsa la coibentazione delle superfici opache

Scuole, Cresme: la riqualificazione energetica genera risparmi fino a 400 milioni di euro annui
19/03/2018 – La riqualificazione energetica delle scuole potrebbe portare ad un risparmio di 400 milioni di euro all’anno. È quanto emerge dal rapporto del Cresme, presentato durante la fiera MCE – Mostra Convegno Expoconfort di Milano.   Ad oggi, in Italia ci sono circa 52mila edifici scolastici, che complessivamente pagano una bolletta energetica di 1,3 miliardi all’anno.   Scuole, le caratteristiche costruttive Dai dati Cresme emerge che la superficie coperta dagli edifici scolastici è pari a 73,2 milioni di mq, per una volumetria complessiva di 256,4 milioni di mc. La quota maggiore di edifici (39%) ha dimensione compresa tra 1.000 e 3.000 mq. Oltre il 50% della volumetria (circa 130 milioni di mc) appartiene agli edifici di dimensioni [Leggi tutto l'articolo ...]


lunedì 19 marzo 2018
pubblicato da Paola Mammarella in NORMATIVA

Ristrutturare casa, le detrazioni fiscali del 2018

Da quest’anno per ottenere l'agevolazione si dovrà inviare una comunicazione all’Enea

Ristrutturare casa, le detrazioni fiscali del 2018
19/03/2018 – Da quest’anno per ottenere le agevolazioni fiscali sulle ristrutturazioni edilizie sarà necessario inviare una comunicazione all’Enea.   Lo scopo della raccolta di queste informazioni è monitorare e valutare il risparmio energetico ottenuto con la realizzazione dei lavori, sulla stessa falsariga di quanto accade con gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici.   A fare il punto della situazione sulle detrazioni del 50% per gli interventi di ristrutturazione edilizia è l’Agenzia delle Entrate, che ha aggiornato la guida per usufruire dei bonus.   Detrazione 50% sulle ristrutturazioni È possibile detrarre dall’Irpef il 50% delle spese sostenute fino al 31 dicembre 2018, con un limite [Leggi tutto l'articolo ...]


venerdì 16 marzo 2018

Decreto FER, in arrivo incentivi per il fotovoltaico

Saranno ridimensionati rispetto al passato. Ma per il via libera serve l’ok del Ministero dell’Ambiente

Decreto FER, in arrivo incentivi per il fotovoltaico
16/03/2018 – In arrivo nuovi incentivi per il fotovoltaico. Lo prevede la bozza di decreto sulle FER elettriche, firmata dal Ministero dello Sviluppo Economico, che definisce le agevolazioni alle energie rinnovabili nel periodo 2018 - 2020 e ora attende il via libera del Ministero dell’Ambiente.   Decreto FER, le rinnovabili incentivate Saranno incentivate le rinnovabili elettriche più vicine alla competitività: eolico onshore, solare fotovoltaico, idroelettrico, geotermia tradizionale, gas di discarica e di depurazione.  L’obiettivo dichiarato dal Mise è massimizzare la quantità di energia rinnovabile prodotta, facendo leva proprio sulla maggiore competitività delle FER. La potenza messa a disposizione sarebbe di oltre 6.000 [Leggi tutto l'articolo ...]
commenti per questa notizia
Pietruccio Soraperra
domenica 18 marzo 2018 - 12:43
Ma basta incentivi assurdi! La rovina della politica energetica italiana.


» Tutte le news SOLUZIONI PER L’ISOLAMENTO IN NEOPOR® BY BASF

Speciale SOLUZIONI PER L’ISOLAMENTO IN NEOPOR® BY BASF sponsored by:

Flexa Rock
Beltech Mini
SOLUZIONI PER L’ISOLAMENTO IN NEOPOR® BY BASF
Corsi di Formazione
LOGICAL SOFT SRL - Vibo Valentia

LA DIAGNOSI ENERGETICA ESEMPIO PRATICO DI DIAGNOSI ENERGETICA CON IL CALCOLO DINAMICO ORARIO

Seminario
  • Periodo: 26/04/2018 - 26/04/2018
Hormann


Ultimate