Carrello 0
PROFESSIONE A Bolzano nasce il progettista generale
PROFESSIONE

A Bolzano nasce il progettista generale

di Roberta Dragone
Commenti 2602

Novità nella discussa materia degli incarichi affidati a liberi professionisti

Commenti 2602
30/07/2004 – A Bolzano si nomina il “progettista generale”. È questa una delle decisioni assunte dalla Giunta provinciale nella seduta tenutasi lo scorso 12 luglio. Si tratta di un “Generalplaner”, una sorta di progettista-coordinatore unico cui sarà affidato l´incarico di scegliere le persone o gli uffici per seguire la realizzazione di coordinamento. In tal modo la Giunta punta a diminuire i costi legati alle assunzioni per ogni singola fase del progetto. Per ciascun incarico sono stati, inoltre, fissati dei margini. Gli incarichi potranno esser conferiti dagli stessi uffici provinciali qualora non dovessero superare la somma di 50mila euro; per incarichi tra i 50 e i 100mila euro sarà obbligatorio valutare 5 offerte; mentre tra i 100mila e i 249mila euro, sarà bandito un concorso a livello nazionale, e sopra i 249mila euro uno su base comunitaria. Solo il collaudo non rientrerà nella sfera dei compiti del “Generalplaner” e sarà, pertanto, affidato ad un soggetto terzo.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui