Color Trainer

Certificazione energetica edifici: le normative regionali

In attesa delle linee guida nazionali, sono molte le Regioni che hanno emanato una propria disciplina

vedi aggiornamento del 28/05/2009
Letto 110190 volte

04/07/2007 - In attesa che vengano emanate le linee guida nazionali per la certificazione energetica degli edifici, attuative dei decreti legislativi 192/2005 e 311/2006, diverse Regioni hanno parallelamente già sviluppato una propria normativa in materia.

Certificazione energetica edifici: le normative regionali

Notizie correlate

Norme correlate

Decreto Legislativo 29/12/ 2006 n. 311

Disposizioni correttive ed integrative al decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, recante attuazione ..

Bozza non ancora in vigore 31/10/ 2006

Gruppo di lavoro interregionale “Edilizia sostenibile” e ITACA - Norme per l’edilizia sostenibile (Schema ..

Decreto Legislativo 19/08/ 2005 n. 192

Ripubblicazione del testo del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, recante: "Attuazione della ..

Direttiva CEE 16/12/ 2002 n. 2002/91/CE

Parlamento Europeo - Rendimento energetico nell'edilizia


A fare da apripista, con una esperienza consolidata già da diversi anni, è stata la Provincia di Bolzano con lo standard CasaClima - obbligatorio da gennaio 2005 - che assegna agli edifici una classe in base al consumo di energia: classe A, quando l’indice termico è inferiore ai 30 kwh/mq l’anno; classe B, quando l’indice termico è inferiore ai 50 kwh/mq l’anno; classe C, quando l’indice termico è inferiore ai 70 kwh/mq l’anno. Gli edifici che rientrano nella categoria A hanno diritto a sconti sugli oneri di urbanizzazione e ad altri benefici previsti dai regolamenti provinciali e comunali. Leggi tutto

Seguendo l’esempio di Bolzano, la Provincia di Vicenza e Vi.energia hanno messo a punto EcoDomus.vi, uno standard che assegna un attestato energetico ad edifici residenziali, pubblici ed uffici sia di nuova costruzione che esistenti. Le classi vanno dalla A alla G, in base ai consumi energetici. Leggi tutto

Nell’ottobre 2006 è stata la volta della Provincia di Trento che ha dato l’ok ad uno standard di efficienza energetica che anticipa l’obbligo di certificazione per tutte le abitazioni. Un metodo di calcolo semplificato sul consumo energetico è disponibile nel sito internet del Servizio energia. Leggi tutto

Alcuni Comuni poi si stanno muovendo autonomamente per introdurre criteri prestazione energetica nei propri regolamenti edilizi, è il caso del Comune di Reggio Emilia che ha messo a punto un programma di certificazione energetica e bioecologica degli edifici, che comprende uno schema organizzativo del circuito certificatorio per la salvaguardia dei diritti del consumatore, attraverso la riconoscibilità della qualità dell’edificio. Leggi tutto

Si rifà invece al Protocollo Itaca la proposta di legge regionale approvata dalla Regione Marche riguardante le “Norme per l'edilizia sostenibile”. Lo schema di legge, poi approvato da tutte le Regioni, è stato messo a punto dal gruppo di lavoro interregionale “Edilizia sostenibile”, presso ITACA; da questo schema è derivata la proposta di legge che si pone come strumento quadro di regolamentazione della sostenibilità in edilizia a partire dalla pianificazione urbanistica. Leggi tutto

Lo schema è stato infatti approvato dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome il 15 marzo scorso. Particolare attenzione è posta agli strumenti di governo del territorio che devono contenere indicazioni ambientali, sulle modalità di costruzione e sul migliore utilizzo delle risorse climatiche, ambientali ed energetiche, presenti nel sito. Altro punto fondamentale del testo è la certificazione della sostenibilità degli edifici che si basa, dal punto di vista tecnico, sui principi del "Protocollo ITACA”. Leggi tutto

Di recente pubblicazione è anche la legge regionale del Piemonte in materia di rendimento energetico nell’edilizia, che promuove il miglioramento delle prestazioni energetiche degli edifici esistenti e di nuova costruzione, tenendo anche conto delle condizioni climatiche locali, e introduce la certificazione energetica per gli edifici di nuova costruzione o ristrutturati, in tutti i casi di compravendita o locazione. Leggi tutto

La Liguria ha recentemente approvato la nuova legge regionale in materia di energia che disciplina, tra le altre cose, la certificazione energetica degli edifici. Un successivo regolamento stabilirà gli aspetti operativi, quali modalità e tempi di redazione dei certificati di rendimento energetico da assegnare agli immobili di nuova costruzione, a quelli che subiscono ristrutturazione integrale e agli edifici esistenti. Leggi tutto

Ultima in ordine di tempo, la Regione Lombardia che ha disciplinato la progettazione e la realizzazione di edifici di nuova costruzione e dei relativi impianti, le opere di ristrutturazione degli edifici e degli impianti esistenti e la certificazione energetica degli edifici. I limiti nazionali relativi ai requisiti di prestazione energetica che entreranno in vigore il 1° gennaio 2010, in Lombardia sono anticipati al 1° gennaio 2008. Leggi tutto


Nella foto: Edificio CasaClima B, Confcooperative - Bolzano (riproduzione riservata)
Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Normativa sull'argomento

Inserisci un commento alla news

Non hai un account Facebook?

Clicca qui
I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news più precisa e completa.
Altri Commenti

Elisabetta

Il decreto 311 del 29/12/2006 riguarda la certificazione energetica degli edifici e stabilisce i criteri per il miglioramento delle prestazioni energetiche,ho trovato notizie utili sui siti www.certificatoreenergetico.com e su www.liguriacertificazioni.it

francesca

Buongiorno avrei bisogno informazione riguardo il dlgs 311/2006. Mi trovo a compromissare appartamento con concessione edilizia 21 Luglio 2007. Vorrei sapere se tale data rientra nelle nuove disposizioni del decreto e pertanto il costruttore deve mantenre certe prescrizioni a livello di materiali? Grazie

sara sanviti

sto tentanto di leggere il contenuto di questa pagina, ma sono "insidiata" da una finestra mobile pubblicitaria della ditta EUROCOUSTIC, che pubblicizza controsoffitti SOFT in lana di roccia. Va bene la pubblicità, però già mi infastidisce quella che lampeggia, figuriamoci quella che naviga nella pagina, andando a nascondere quello che si sta leggendo!

Elio Bonomi

Questo proliferare di regolamenti locali sta creando un'enorme confusione che renderà più complicata, più costosa e meno attendibile la Certificazione energetica degli edifici. Serve l'intervento immediato del Ministero competente che obblighi le Regioni ad un'applicazione uniforme della Certificazione. E' inammissibile che alcuni organismi privi delle necessarie prerogative giuridiche accreditino certificatori che superano "corsi" di abilitazione ridicoli, ed ovviamente a pagamento. Questo malcostume tipico italiano deve essere impedito se non si vuole banalizzare un'operazione tanto importante come la Certificazione nergetica degli edifici. Le Amministrazioni locali farebbe bene ad impegnarsi nel controllo del rispetto delle normative, cosa che finora, fatte salve pochissime eccezzioni, hanno allegramente omesso. E' ora di finirla con le operazioni propagandistiche a scopo elettorale, i cittadini devono essere informati adeguatamente e messi nelle condizioni di premiare quei politici che si impegnano a far rispettare le normative che devono essere assolutamente identiche su tutto il territorio nazionale. Ci pensa già la normativa stessa a tenere conto delle diverse condizioni ambientali, magari gli Enti locali dovrebbero attivarsi per implementare e correggere questi dati, qualoro venissero rilevati degli errori.

NEWS IN TEMPO REALE?
ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI SOCIAL







Aquadue System
The Innovation Cloud
Piattaforma elevatrice S10
-15%
Prevenzione incendi. Con CD-ROM
PREVENZIONE INCENDI. CON CD-ROM

Prezzo: € 38

Offerta: € 32,3

-35%
CCNL imprese edili ed affini
CCNL IMPRESE EDILI ED AFFINI

Prezzo: € 19

Offerta: € 12,35

Smart LEC PowerSines