Carrello 0
FINANZIAMENTI

Calabria, 5 mln di euro per le ‘case accessibili’

Commenti 8125

Eliminazione delle barriere architettoniche e interventi di domotica nelle abitazioni

Commenti 8125
20/07/2011 - L’assessore regionale al Lavoro ed alle Politiche sociali della Regione Calabria, Francescantonio Stillitani, ha presentato alla stampa il bando “Case accessibili” per l’abbattimento delle barriere architettoniche nelle abitazioni private.
 
L’avviso pubblico è stato pubblicato sul Burc n. 25 del 24 giugno scorso. La dotazione finanziaria, derivante dal POR FESR, è di 5.220.000 euro.
 
“Il bando - ha detto l’assessore Stillitani - assume particolare rilevanza perché è rivolto a una fascia di soggetti che presentano disabilità grave e consente interventi di eliminazione delle barriere architettoniche ed interventi di domotica nelle abitazioni private. Con questo progetto, vogliamo dare la possibilità alle persone con disabilità di poter vivere bene nelle proprie case, di adeguare le abitazioni alle proprie esigenze, utilizzando soldi pubblici”.
 
La quota di contributo pubblico per ogni singolo progetto non potrà superare i 25.000 euro sul totale dell’investimento ed è commisurata al reddito ISEE annuo del nucleo familiare di appartenenza. I beneficiari sono i Comuni della Regione che, a loro volta, dovranno destinare le risorse finanziarie ai soggetti diversamente abili che ne faranno domanda. Scarica il Bando

Per accedere ai contributi, i destinatari dovranno presentare, entro l’8 settembre 2011, al proprio Comune di residenza, l’apposita domanda di finanziamento, reperibile sul sito www.regione.calabria.it/formazionelavoro/. Una volta verificata l’ammissibilità formale delle domande, i Comuni dovranno trasmetterle entro l’8 ottobre prossimo alla Regione Calabria.
 
 
Fonte: Regione Calabria
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui