Connettori per il rinforzo dei solai

Isopan lancia sul mercato il nuovo pannello Isofrigo

Per celle frigorifere e locali a temperatura controllata isolati al meglio

vedi aggiornamento del 18/08/2014
Letto 1783 volte

21/11/2011 - Celle frigorifere, camere di conservazione, sale di lavorazione delle materie prime vegetali o animali: sono molteplici i luoghi in cui è necessario mantenere temperature costanti e massimo igiene che richiedono quindi pareti e soffitti lavabili che impediscano il passaggio dell’aria dall’interno all’esterno e viceversa.

 
In risposta a queste crescenti esigenze, Isopan presenta Isofrigo, pannello autoportante metallico, coibentato in poliuretano espanso. Grazie agli elevati spessori di realizzazione ed all’elevata qualità dei sistemi di giunzione, Isofrigo si caratterizza per le altissime prestazioni in termini di isolamento termico. Tali caratteristiche lo rendono particolarmente conforme alla costruzione di pareti, soffitti, tamponamenti e rivestimenti di celle frigorifere, camere di conservazione ed ambienti a temperatura controllata.
 
In questi luoghi è in realtà indispensabile evitare che il passaggio d’aria dall’esterno all’interno generi un flusso termico sfavorevole che riduce l'efficienza energetica della cella. In assenza di una sigillatura ottimale inoltre, l'aria umida potrebbe anche attraversare il giunto e arrivare in prossimità del lato interno del pannello, favorendo la comparsa di condensa.
 
Per risolvere queste problematiche che possono insorgere già nella fase di progettazione e studio di tali ambienti, Isopan ha sviluppato - nei propri laboratori di ricerca e sviluppo - 4 specifiche tipologie di giunzione integrate ad Isofrigo:
 
- Giunto a secco: per locali con temperature trai +4° e gli 8° per la conservazione di
frutta, verdura, salumi e formaggi;
 
- Giunto con nastro termo-espandente: per le zone in cui silavorano prodotti quali carni,latticini, e prodotti semi-lavorati,mantenendo temperature tra i +2° edi - 1° ;
 
- Giunto con sigillante espandente tixotropico: per i locali in cui si lavora pesce ostoccaggi di prodotti dove le temperature richieste sono intorno ai - 8°; per tale luogo che deve essere molto isolato e con maggioretenuta all’aria serve un giunto ermetico;
 
- Giunto schiumato: per i locali distoccaggio di prodotti surgelati ocongelati con temperature aldi sotto dei -18°C.
 
Oltre a fornire tali indicazioni d’impiego, Isopan mette a disposizione uno staff  tecnico in grado di individuare la soluzione più idonea ad ogni specifico caso.
 
Isofrigo è presente in  spessori che vanno da un minimo di 80 mm ad un massimo di 200 mm.


ISOPAN su Edilportale.com

(riproduzione riservata)
Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla news

Non hai un account Facebook?

Clicca qui
I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news più precisa e completa.
NEWS IN TEMPO REALE?
ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI SOCIAL







Verifica interventi migliorativi
Sika
Problemi di umidità? Chiama Volteco
Neopor® - La Forza del Grigio Originale. Il materiale isolante per il benessere abitativo