Sistemi per tende

Ronan & Erwan Bouroullec al Vitra Design Museum

L’importanza del disegno a mano libera nel pensiero dei due fratelli

vedi aggiornamento del 27/03/2013
Letto 3500 volte

20/01/2012 - In parallelo con “Rudolf Steiner - L’alchemia della quotidianità“ il Museo del Design di Vitra, a partire dal 3 febbraio, presenta la mostra “Ronan & Erwan Bouroullec – Album“. Ronan e Erwan Bouroullec sono tra i designer di maggior rilievo della scena contemporanea. Il cuore della mostra è costituito dai disegni dei due artisti. L’esposizione offre inoltre fotografie di modelli e progetti tratti dall’archivio, che regalano affascinanti scorci sulla loro opera, dai dettagli del quotidiano fino a concetti progettuali di ampio respiro.

 
Da un lato i disegni dei Fratelli Bouroullec costituiscono opere d’arte con un loro valore intrinseco e che, attraverso immagini tenui, spesso appena tratteggiate e in parte quasi naïf, creano un universo di forme assolutamente unico. Dall’altro invece segnano passi importanti nel processo del design, che ci avvicinano lentamente alla forma finale e definitiva dell’oggetto. I due designer procedono con la stessa meticolosità di un naturalista, che studia con curiosità le forme del proprio cosmo di idee, sottoponendolo costantemente a verifica. Ispirata da questo modus operandi, la mostra presenta gli oggetti secondo modalità che ricordano i laboratori e i musei di scienze naturali. La mostra “Album“ ci fa vedere come il lavoro del designer oggi rappresenti un processo complesso, all’interno del quale una vasta serie di problemi di ordine tecnico e progettuale sono alla ricerca di una soluzione possibile. Anche nell’era del computer, il disegno resta uno strumento di lavoro imprescindibile per molti designer, perchè consente loro di mettere nero su bianco idee progettuali spontanee e in parte inattese e di sviluppare un linguaggio delle forme di carattere individuale. Non da ultimo la mostra richiama alla memoria il significato che il disegno ha sempre avuto per la progettazione degli oggetti, da Leonardo da Vinci a Le Corbusier. Il termine stesso di “design“ deriva appunto dall’ italiano “disegno“, con il quale nel Rinascimento si indicava il progetto globale sottostante a determinate rappresentazioni.
 
Ronan & Erwan Bouroullec - Album
Vitra Design Museum Gallery, Weil am Rhein
3 febbraio 2012 – 28 maggio 2012
 
Vitra su Archiproducts.com
(riproduzione riservata)
Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla news

Non hai un account Facebook?

Clicca qui
I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news più precisa e completa.
NEWS IN TEMPO REALE?
ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI SOCIAL







Fiera BAU
GeN2 Switch
Selvoline al Saie 2014
Novovierteaguas GT