Soluzioni impermeabili - rivestimenti decorativi

Post + Capitalist City | Work: il lavoro oltre la crisi

Collagelab invita a riflettere sul futuro della città post-capitalista

vedi aggiornamento del 02/01/2013
Letto 1808 volte

02/08/2012 - Collagelab, una nuova piattaforma internazionale per concorsi di architettura e urbanistica, ha lanciato Post + Capitalist City, un ciclo di concorsi per immaginare le città in un contesto post-capitalista. Ogni tema sarà diviso in quattro concorsi trimestrali: WORK è il secondo dopo SHOP, i cui vincitori sono stati resi noti ieri.


Archilovers e Archiproducts sono Media pateners di questo ciclo di concorsi e ne seguiranno sviluppi ed esiti. La domanda alla base di questo secondo concorso è: se il modello di produzione si trasforma, come si trasformeranno le città?

In tempi in cui il lavoro delle macchine è più vantaggioso rispetto a quello degli uomini, le città si stanno adeguando convertendo le proprie strutture nei verso la produzione di servizi. Ma potranno i nuovi settori, seppur in crescita, soddisfare la domanda globale? Come si stanno riorganizzando le città per superare la crisi?

L'oggetto del concorso è quello di immaginare una città fondata su un altro modello di lavoro. Si dovrà raccontare la propria visione con 5 immagini e un breve testo, da caricare sul sito del concorso entro il 1 ottobre 2012. Sono previste delle tasse per la partecipazione, in misura variabile a secondo della data di iscrizione. Al termine i primi due classificati riceveranno rispettivamente il 65% e il 35% del totale "raccolto". (riproduzione riservata)
Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla news

Non hai un account Facebook?

Clicca qui
I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news più precisa e completa.
NEWS IN TEMPO REALE?
ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI SOCIAL







Sika
Problemi di umidità? Chiama Volteco
Verifica interventi migliorativi
Impertek