Carrello 0
LAVORI PUBBLICI

Piano Casa, in Friuli oltre 20 milioni per il social housing

di Paola Mammarella
Commenti 5497

Dal Min. Infrastrutture 7,9 milioni cui si aggiungono i cofinanziamenti di Ater e privati

Vedi Aggiornamento del 07/06/2013
Commenti 5497
07/01/2013 – Passi avanti per il social housing in Friuli Venezia Giulia. È stato sottoscritto nei giorni scorsi l’accordo di programma tra la Giunta Regionale e il Ministero delle infrastrutture per l’attuazione del piano nazionale di edilizia abitativa.
 
Come comunicato dalla Regione, per la soluzione della tensione abitativa ci sono sul piatto oltre 20 milioni di euro.
 
Sul totale, 7,9 milioni sono stati messi a disposizione dal Ministero e verranno destinati alla realizzazione, all’acquisizione o al recupero di alloggi da adibire all’edilizia sociale. Interventi che saranno gestiti dalla direzione regionale Lavori Pubblici.
 
Grazie alle risorse, si legge nel comunicato diffuso dalla Regione, si potranno mobilitare risorse maggiori, per un totale di 20,8 milioni di euro. Si arriva a questa cifra aggiungendo al finanziamento statale le quote in cofinanziamento dei beneficiari, cioè Ater e privati, selezionati con un bando regionale.
 
In generale, secondo i Piani della Regione, l’attuazione del piano nazionale di edilizia abitativa avverrà lungo due linee direttici. Da una parte le Ater, che avranno il compito di incrementare il patrimonio di edilizia residenziale pubblica. Dall’altra i privati, che concorreranno all’attuazione dei programmi integrati di promozione di edilizia residenziale sociale.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui