Otis Homelift

Piano Casa Piemonte, interventi fino a dicembre 2013

Prorogati di un anno i termini per ampliamenti, demolizioni e ricostruzioni di edifici residenziali e produttivi

vedi aggiornamento del 30/08/2013
Letto 10054 volte

02/01/2013 - Proroga all’ultimo minuto per il Piano Casa del Piemonte. I termini della legge per il rilancio del settore edile sono slittati di un anno, cioè al 31 dicembre 2013.

 
L’Assessorato regionale all’Edilizia ha comunicato che la proroga, sollecitata da molti comuni piemontesi, dovrebbe essere assorbita nel provvedimento di modifica della legge regionale urbanistica 56/1977, che sarà varato molto probabilmente nei primi mesi del 2013.
 
Come si legge nella nota diramata dall’Assessorato, fino a dicembre 2013 saranno quindi consentiti gli interventi edilizi in deroga per l’ampliamento, demolizione e ricostruzione con premio volumetrico degli edifici a destinazione residenziale, artigianale, produttiva, direzionale e turistico-ricettiva.
 
Ricordiamo che il Piano Casa del Piemonte, varato nel 2009, aveva già subito una proroga al 31 dicembre 2012, decisa con la Legge Regionale 1/2011.
 
La norma del 2011 non ha solo allungato i termini per la realizzazione degli interventi del Piano Casa, ma ha anche introdotto qualche modifica normativa, sottolineando l’importanza del Durc per poter effettuare i lavori ed incentivando il recupero dei sottotetti per evitare il consumo di suolo (Leggi Tutto).
(riproduzione riservata)
Consiglia questa notizia ai tuoi amici

Normativa sull'argomento

Inserisci un commento alla news

Non hai un account Facebook?

Clicca qui
I vostri commenti sono preziosi. Condivideteli se pensate possano essere utili per tutti i lettori. Le vostre opinioni e le vostre osservazioni contribuiranno a rendere questa news più precisa e completa.
NEWS IN TEMPO REALE?
ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI SOCIAL







Made 2015
Premiscelati Knauf LE 350 Biolite
Spyrogrip
SismiCad 12
-15%
Edili artigiani
EDILI ARTIGIANI

Prezzo: € 17

Offerta: € 14,45

Triso Super 10+