Carrello 0
RISPARMIO ENERGETICO

È partito da Cagliari Smart Village in Tour 2013 di Edilportale

Commenti 7205

600 operatori delle costruzioni a confronto su antisismica ed efficienza energetica

Vedi Aggiornamento del 07/03/2014
Commenti 7205
08/03/2013 - Si è svolta ieri a Cagliari la prima tappa di Smart Village in Tour 2013, il nuovo road show dedicato all’efficienza energetica degli edifici e ai sistemi costruttivi antisismici, organizzato da Edilportale.
 
Una platea gremita di 600 operatori delle costruzioni si è confrontata sull’importanza di mettere in sicurezza un patrimonio edilizio in gran parte obsoleto e poco sicuro. E il fatto di partire dalla Sardegna non è stato un caso, visto che si tratta di una regione a basso rischio ma che, come ha sottolineato il professor Roberto Balia del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale, Architettura dell'Università di Cagliari, “non è detto che in futuro non possa diventare oggetto di eventi sismici, considerati i tempi di ritorno dei terremoti.”

Guarda le foto del convegno


Scarica gli atti del convegno


Guarda il video del convegno


Una partenza nel segno anche del legno e della sua grande sostenibilità, ma anche della sua compatibilità con gli obiettivi antisismici. Antonio Frattari, docente al Dipartimento Ingegneria Civile ed Ambientale dell’Università di Trento e Massimo Fragiacomo, del Dipartimento Architettura, Design e Urbanistica dell’Università di Sassari, hanno illustrato i modi di costruire ricorrendo a questa soluzione strutturale, fino ad oggi decisamente minoritaria nel nostro Paese.
 
Fragiacomo si è anche soffermato sulle potenzialità offerte dalle foreste e dai boschi della Sardegna per un percorso virtuoso verso una produzione locale, per una filiera a chilometro zero, in grado di consentire nuove opportunità imprenditoriali e di lavoro.
 
La sostenibilità e le nuove frontiere dei materiali da riciclo e della riqualificazione nel segno dell’efficientamento e del risparmio energetico sono stati i temi degli interventi di Antonello Monsù Scolaro, docente dell’Università di Sassari e di Giuseppe Desogus, docente dell’Università di Cagliari.
 
In particolare, Desogus ha sottolineato l’importanza di dotarsi di un sistema di building automation per poter misurare e monitorare i reali consumi energetici, così da garantire livelli adeguati di confort.
 
Una logica di sistema ha guidato anche l’intervento di Laura Gagliardi di Aermec nell’illustrare alcune soluzioni basate sulla pompa di calore, in grado di garantire rilevanti risparmi economici e un forte contenimento dei consumi di CO2. 
 
I partecipanti al Convegno hanno ricevuto gratuitamente il Vademecum “Edifici a energia quasi zero e Antisismica”. La partecipazione dà diritto all’assegnazione di crediti formativi.

I prossimi appuntamenti:
PERUGIA - 13 marzo 2013
FIRENZE - 14 marzo 2013
COSENZA - 20 marzo 2013
CATANIA - 21 marzo 2013
BARI - 3 aprile 2013
NAPOLI - 10 aprile 2013
ROMA - 11 aprile 2013
TRENTO - 18 aprile 2013
RIMINI - 8 maggio 2013
ANCONA - 9 maggio 2013
PESCARA - 16 maggio 2013
GENOVA - 22 maggio 2013
TORINO - 23 maggio 2013
PARMA - 29 maggio 2013
BERGAMO - 30 maggio 2013
PADOVA - 5 giugno 2013
UDINE - 6 giugno 2013

ISCRIVITI ALLA TUA TAPPA!


Durante i convegni, i partecipanti potranno interagire con le aziende espositrici - attraverso la formula di Business Matching chiamata Archidating - per ricevere una consulenza personalizzata. Prenota l’appuntamento!
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui