Carrello 0
STRUTTURALE

Antisismica, dal CNR le istruzioni per valutare gli edifici esistenti

di Giovanni Carbone
Commenti 15649

L’obiettivo è supportare lo sviluppo della normativa tecnica sulle costruzioni esistenti in muratura e c.a.

Vedi Aggiornamento del 26/01/2016
Commenti 15649
25/11/2013 - Sono state rese note dal Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) le prime istruzioni italiane per la Valutazione affidabilistica della sicurezza sismica degli edifici esistenti.
 
Il documento è stato messo a punto dalla Commissione di studio per la predisposizione e l’analisi di norme tecniche delle costruzioni e sarà presentato a Roma il 28 gennaio 2014.
 
Lo studio del CNR offre un valido supporto allo sviluppo della normativa tecnica sulle costruzioni esistenti ed è stato condotto con l’obiettivo di definire delle concrete procedure di valutazione (in termini di probabilità di superamento dello stato limite) di tutte le incertezze dell’azione sismica.
 
In premessa il documento precisa che, per essere comprese e applicate, tali procedure sono state redatte con l’intenzione di non richiedere il possesso di particolari competenze specialistiche in materia di teoria dell’affidabilità strutturale.
 
In dettaglio, il documento si compone di:
- Un capitolo generale contenente gli aspetti comuni della procedura di verifica alle diverse tipologie costruttive, in particolare alle costruzioni in muratura e a quelle in cemento armato;
- Due capitoli che forniscono gli elementi specifici relativi alle costruzioni in muratura e in cemento armato;
- Un’appendice di commento ad alcune parti dei capitoli precedenti.
 
Il documento è attualmente in fase di inchiesta pubblica fino a fine febbraio 2014 con l’intento di acquisire contributi di discussione da parte di tutti gli interessati; si può partecipare all’inchiesta pubblica inviando i propri contributi all'indirizzo email: commenti-normeDT212@cnr.it
 
A detta del CNR, questo documento porterà un contributo innovativo in sede internazionale sulla materia antisismica.
 
Si ricorda che la verifica sismica delle costruzioni esistenti attualmente è disciplinata in ambito nazionale dalle Norme Tecniche per le Costruzioni (capitoli 7 e 8) emanate con il DM 14 gennaio 2008 a cui si associa la Circolare 617 del 2 febbraio 2009.
 
Segui la nostra redazione anche su Facebook e Twitter.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui
Altri commenti
It's always a relief

It's always a relief when someone with obvious exrsetipe answers. Thanks!