Carrello 0
Ultra-Ruin: un modello abitativo secondo Marco Casagrande
CASE & INTERNI

Ultra-Ruin: un modello abitativo secondo Marco Casagrande

di Valentina Ieva

Sul monte Yangming, a Taipei, la residenza si fonde alla giungla

11/03/2014 - Sulle rovine di un vecchio casale in mattoni, nel bel mezzo della giungla, sul monte Yangming, Marco Casagrande ha reinterpretato il concetto di residenza immersa nella natura.

Ultra-Ruin è il progetto di una residenza privata dall'assetto flessibile, dinamica e aperta alla foresta circostante. Il concept si sviluppa in maniera completamente libera, inseguendo l'idea del 'rudere' con l'approccio dell'improvvisazione.

Le tecniche costruttive locali e la natura stessa partecipano all'esperienza progettuale, divenendo elementi integranti dell'opera costruita.

Il primo prototipo di  Ultra-Ruin è stato sviluppato nel 2009, dunque, la sua realizzazione costituisce la fase successiva allo studio vero e proprio. La struttura è il risultato dell'aggregazione di spazi multifunzionali, che possono essere utilizzati sia come ambienti domestici sia come spazi destinati alla meditazione.




 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui