Carrello 0
MERCATI

Istat: in rialzo mutui e mercato immobiliare

di Alessandra Marra
Commenti 10602

Nel terzo trimestre 2014 +3,7% per le compravendite e +13,9% per i mutui

Vedi Aggiornamento del 11/01/2016
Commenti 10602
30/01/2015 – Il mercato immobiliare e i mutui tornano a crescere e nel terzo trimestre del 2014, rispetto allo stesso trimestre del 2013, si registra un +3,7% l’immobiliare e un  +13,9% per mutui e finanziamenti.
 
Questi alcuni dati messi in evidenza dall’Istat che ha rilevato che nei primi nove mesi dell'anno c’è stata una crescita dello 0,4% rispetto ai primi mesi del 2013.
 
I segni di miglioramento rilevati, rispetto al terzo trimestre 2013, riguardano sia il comparto immobiliare ad uso abitazione ed accessori (+3,7%), sia nel comparto economico (+4,8%).
 
Nel terzo trimestre del 2014 il 93,4% delle convenzioni (124.510) riguarda immobili ad uso abitazione ed accessori, il 6,0% unità immobiliari ad uso economico (7.971) e lo 0,6% compravendite di immobili ad uso speciale e multiproprietà (784).
 
I segnali di recupero si sono ripartiti in maniera più o meno omogenea in tutte le ragioni anche se per il comparto abitativo si registrano valori sopra la media al Centro (+5,2%), al Nord-Est (+4,5%) e nelle Isole (+3,9%).
 
Gli Archivi Notarili con sede nelle città metropolitane sono i principali beneficiari dei segnali positivi provenienti dal mercato delle compravendite immobiliari, con aumenti del 4,8% nel comparto abitativo (+2,8% negli Archivi con sede in altre città) e del 14,7% nel comparto economico (-0,9% nelle altre città).
 
Infine per mutui, finanziamenti e altre obbligazioni con costituzione di ipoteca si registra un forte aumento pari al +13,9%, per un totale di 66.350 mutui.
 
Complessivamente nei primi nove mesi dell'anno, la crescita è pari al 7,8% per un totale di 201.079 convenzioni rogate.
 
Anche in questo caso i segnali positivi riguardano tutte le regioni, anche se in questo caso il Sud registra un +22,6%.
 
La crescita dei mutui e degli altri finanziamenti con costituzione di ipoteca immobiliare osservata negli Archivi dei grandi centri (+16,1% sul terzo trim 2013) è stata maggiore di quella registrata nei centri più piccoli (+12,4%).
 
I dati pubblicati dall’Istat confermano le stime sulla ripresa già diffuse a novembre dall’Agenzia delle Entrate.

 

 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui