Carrello 0
NORMATIVA

Fotovoltaico, incentivi più alti solo agli impianti architettonicamente integrati

di Paola Mammarella

Tar Lazio: i pannelli devono sostituire gli elementi edilizi dell’involucro, altrimenti si ha diritto alle tariffe ordinarie

Vedi Aggiornamento del 18/05/2016
06/11/2015 – "Un impianto fotovoltaico integrato con caratteristiche innovative utilizza moduli sviluppati specificamente per sostituire gli elementi architettonici di copertura". 
 
Si è basata su questa definizione, prevista dal Conto Energia, la decisione del Tar Lazio, che con la sentenza 12132/2015, ha spiegato come calcolare gli incentivi in base alle caratteristiche degli impianti fotovoltaici.
 
Nel caso preso in esame, un soggetto aveva sovrapposto dei pannelli fotovoltaici ad altri pannelli isolanti che a suo avviso non erano da soli sufficienti a svolgere la funzione di copertura dell’immobile perché non impermeabili. L’impermeabilità sarebbe stata invece garantita dai moduli fotovoltaici e dalle loro giunture.
 
Sulla base di queste considerazioni sosteneva che il suo impianto fotovoltaico fosse architettonicamente integrato dal momento che, in linea con quanto previsto dal Gestore dei servizi energetici (GSE), la rimozione dei moduli fotovoltaici avrebbe compromesso la funzionalità dell'involucro edilizio. Per questo aveva richiesto gli incentivi, più vantaggiosi, riconosciuti agli impianti integrati con caratteristiche innovative.
 
Il GSE aveva invece obiettato che le coperture su cui erano stati installati i pannelli fotovoltaici fossero delle lamiere e che quindi potevano svolgere da sole la funzione di copertura.
 
I giudici del Tribunale amministrativo hanno dato ragione al GSE affermando che l'appartenenza di un prodotto alla categoria dei moduli non convenzionali o dei componenti speciali non implica automaticamente l’accesso alle tariffe per il fotovoltaico integrato innovativo. Perché ciò avvenga è infatti necessario che i pannelli fotovoltaici sostituiscano gli elementi tradizionali dell’involucro edilizio.
 
Dal momento che i pannelli non erano installati in modo da diventare parte integrante dell’involucro e da acquisire la funzione di elemento edilizio, non sono stati riconosciuti gli incentivi spettanti agli impianti integrati con caratteristiche innovative, più vantaggiosi rispetto a quelli tradizionali.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui

x Sondaggi Edilportale
Prodotti e materiali edili, li compreresti online? Leggi i risultati