Carrello 0
FINANZIAMENTI

Incentivi per il design, da oggi le domande al bando ‘Disegni+3’

di Rossella Calabrese
Commenti 5639

Dal Ministero dello Sviluppo economico 4,7 milioni di euro per le imprese

Vedi Aggiornamento del 23/03/2016
Commenti 5639
02/03/2016 - Possono essere presentate dalle ore 9.00 di oggi 2 marzo le domande al programma di incentivi ‘Disegni+3’ che mira a sostenere la capacità innovativa e competitiva delle PMI attraverso la valorizzazione e lo sfruttamento economico dei disegni/modelli sui mercati nazionale e internazionale.
 
Le risorse messe a disposizione dal Ministero dello Sviluppo economico ammontano a 4,7 milioni di euro e le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale in misura massima pari all’80% delle spese ammissibili.
 
Le agevolazioni sono finalizzate all’acquisto di servizi specialistici esterni per favorire:
 
1. La messa in produzione di nuovi prodotti correlati ad un disegno/modello registrato (Fase 1 -Produzione).
 
Sono ammissibili le spese sostenute per:
- ricerca sull’utilizzo dei nuovi materiali;
- realizzazione di prototipi e stampi;
- consulenza tecnica relativa alla catena produttiva;
- consulenza legale relativa alla catena produttiva;
- consulenza specializzata nell’approccio al mercato (strategia, marketing, vendita, comunicazione).
 
L’importo massimo dell’agevolazione, per la Fase 1, è pari a 65.000 euro.
 
2. La commercializzazione di un disegno/modello registrato (Fase 2 - Commercializzazione).
 
Sono ammissibili le spese sostenute per:
- consulenza specializzata nella valutazione tecnico-economica del disegno/modello e per l’analisi di mercato, ai fini della cessione o della licenza del titolo di proprietà industriale;
- consulenza legale per la stesura di accordi di cessione della titolarità o della licenza del titolo di proprietà industriale;
- consulenza legale per la stesura di eventuali accordi di segretezza.
 
L’importo massimo dell’agevolazione, per la Fase 2, è di 15.000 euro. Per accedere alle agevolazioni è possibile prevedere, per lo stesso disegno/modello registrato, una sola Fase o entrambe.
 
È possibile presentare più richieste di agevolazione aventi ad oggetto, ognuna di esse, un diverso disegno/modello, fino al raggiungimento dell’importo massimo di 120 mila euro per impresa.
 
Il bando ‘Disegni+3’ e la documentazione per la presentazione delle domande sono disponibili sui siti: www.sviluppoeconomico.gov.it, www.uibm.gov.it, www.unioncamere.gov.it, e www.disegnipiu3.it.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui