Carrello 0
La Masseria Potenti: un viaggio a ritroso nel tempo
CASE & INTERNI

La Masseria Potenti: un viaggio a ritroso nel tempo

di Cecilia Di Marzo

Un sogno familiare fatto di umanità, cibo, sapori, profumi e odori della Puglia

12/09/2016 - La Masseria Potenti è il frutto di un progetto familiare, realizzata integralmente da Maria Grazia Di Lauro e Paolo Tommasino, senza l'aiuto di alcun architetto, ma secondo gusto personale e cercando di discostarsi il meno possibile dall'originale struttura.

A 2 km da Manduria (TA), con un’estensione di circa 150 Ettari la Masseria Potenti è oggi struttura ricettiva e azienda agricola, produttrice di olio extra vergine e vino. I materiali sono tutti locali, tufo bianco, mattonelle antiche e chianche si ritrovano in tutti gli alloggi.

Ce la descrive così Chiara Tommasino, figlia dei proprietari:
“Basta varcare la porta dell’entrata principale per fare un viaggio a ritroso nel tempo. Qui il tempo sembra essersi fermato all’ombra di foreste di fichi d’india e di ulivi secolari. La luce è bianca, calda, diffusa, rincuorante e penetrante quasi volesse avvolgere il visitatore e accompagnarlo nel suo viaggio. L’aria profuma d’arancio e il silenzio e il vento le fanno da padroni assieme alla natura selvaggia che degrada verso il mare. Un mare limpidissimo e cristallino, lo Jonio, circondato da dune sabbiose ricoperte di timo e rosmarino selvatico.

Risalente al 1200, oggi la Masseria Potenti, ribattezzata dalla gente del luogo la 'Masseria delle donne' è la realizzazione di un sogno familiare, un’isola felice dove la proprietaria con il suo affiatatissimo team di sole donne, gestisce la Masseria.

Maria Grazia, manduriana d’origine e milanese d’adozione, dieci anni fa, realizza il suo sogno di tornare nella sua terra di origine e creare un luogo dove accompagnare i suoi ospiti in un viaggio extrasensoriale, fatto di umanità, di cibo, sapori, profumi e odori della sua amata terra. Per questo mette da parte la sua laurea in legge ed una pur amata vita milanese, dedicandosi anima e corpo al suo progetto.

La Masseria Potenti offre ai suoi ospiti la possibilità di conoscere una Puglia autentica, non solo perché l’ospite è accolto da un luogo che è stato concepito nel rispetto della sua storia, con cura attenta dei materiali e cercando di recuperare tutti i suoi spazi originari, ma anche perché conserva un ambiente familiare, unico, fatto di ospitalità, di anima e storie legate alla forte personalità della proprietaria. Maria Grazia è dietro ad ogni più piccolo dettaglio: dalla scelta dei fiori sulla tavola alla selezione delle lenzuola, ricavate dagli antichi tessuti di corredo al telaio, alle soffici torte sfornate ogni mattina e pronte per essere servite a colazione.

Tufo bianco, calce, muretti a secco, vecchie cementine e natura incontaminata fanno il resto lasciando che il visitatore si perda nella natura selvaggia di Puglia.
L'arredo è vocato all'estrema cura del particolare, con oggetti accumulati nel tempo tra Milano e la Francia insieme a tutti quelli antichi di famiglia.
Originariamente l'idea dei proprietari era quella di creare un posto, aperto agli amici dove riposarsi una volta in pensione, ma già a partire dalla prima estate, non c'era più spazio per gli amici degli amici ed è così che tutto è cominciato”.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui