Carrello 0
Ad Altamura il concorso di idee per riqualificare Piazza Santa Teresa
CONCORSI

Ad Altamura il concorso di idee per riqualificare Piazza Santa Teresa

di Cecilia Di Marzo
Commenti 1018

Miglioramento delle condizioni urbanistiche, abitative, socio-economiche, ambientali e culturali

Commenti 1018

20/09/2016 - È stato presentato in conferenza stampa giovedì scorso il bando del Concorso di idee per la riqualificazione di Piazza Santa Teresa ad Altamura (BA). L’immagine urbana della piazza appare compromessa da manufatti permanenti che interferiscono con la percezione visiva della Chiesa di S. Teresa e della cortina edilizia che delimita il centro storico. Il Comune di Altamura ha bandito il concorso di idee finalizzato al miglioramento delle condizioni urbanistiche, abitative, socio economiche e ambientali e culturali del sito.

Oggetto del concorso è l'intera piazza, delimitata della diverse cortine murarie che la cingono, sino alla chiesa di Santa Teresa e l'adiacente ex convento dei teresiani (oggi sede del Museo etnografico e stazione della guardia di finanza).

Il concorso di idee ha come finalità il raggiungimento dei seguenti obiettivi:
- Ridefinizione del nuovo spazio, a partire dalla rimozione dei volumi dei bagni e del chiosco, attraverso soluzioni che non alterino le componenti storico culturali del luogo, comprese eventuali soluzioni relative alla mobilità e la sosta veicolare;
- Assegnare alla piazza la sua valenza di luogo dell'accoglienza turistica (presenza del museo etnografico dell'Alta Murgia) e di accesso al centro storico;
- Accrescere la consapevolezza e la sensibilità ambientale dei cittadini attraverso la realizzazione di spazi sostenibili e implementando aree verde;
- Valorizzazione del luogo mediante la collocazione di elementi costruttivi e di arredo urbano che ne esaltino le peculiarità architettoniche, storiche e urbanistiche tenendo anche conto dell'eliminazione delle barriere architettoniche;
- Coinvolgere e valorizzare giovani talenti nel campo della progettazione del recupero e valorizzazione a servizio dello sviluppo della città;
- Realizzare una mostra di tutti i lavori prodotti che consenta ai cittadini di apprezzare il lavoro svolto dei partecipanti e conoscere le proposte selezionate; Innescare processi di partecipazione e di cittadinanza attiva verso la realizzazione e la fruizione degli spazi pubblici per agevolare percorsi di auto tutela e decoro urbano dal basso.

Il plico, contenente il materiale richiesto dal bando deve pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 14/11/2016.

Il Concorso si concluderà con una graduatoria di merito e con la attribuzione di n. 3 premi suddivisi nel modo seguente:
- 1° premio Euro 5.500,00
- 2° premio Euro 3.250,00
- 3° premio Euro 2.250,00.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui