Carrello 0
Il concorso di Lignano Sabbiadoro verso la conclusione
CONCORSI

Il concorso di Lignano Sabbiadoro verso la conclusione

di Cecilia Di Marzo

Valorizzazione dell'area tra la piazzetta Gregorutti e Lungomare Marin

16/11/2016 - Si avvia alla conclusione il concorso di idee indetto dal Comune di Lignano Sabbiadoro per l’acquisizione di proposte e idee che contribuiscano alla riqualificazione dell'area tra Piazzetta Gregorutti e Lungomare Marin, quale luogo di alto valore simbolico della Città.
La proposta progettuale, pertanto, concependo lo spazio urbano come luogo di incontro, di socializzazione e di crescita culturale, dovrà mirare alla valorizzazione degli aspetti architettonici del luogo e nel contempo migliorare il confort ambientale dell’area oggetto d’intervento favorendo il soggiorno, lo svolgimento di eventi, le relazioni sociali e il rafforzamento dell’identità del luogo.

Le soluzioni progettuali devono perseguire e proporre soluzioni urbanistiche, edilizie e di arredo urbano atte a valorizzare lo spazio oggetto di intervento dal punto di vista estetico, tenendo conto del tessuto urbano esistente, nonché del sistema viario carrabile e pedonale. Il progetto dovrà, cioè, tendere a realizzare l’integrazione funzionale ed estetica delle varie componenti già esistenti per un miglioramento complessivo dell’immagine dell’area. In questa prospettiva il progetto di riqualificazione dovrà confrontarsi con le aree a destinazione pubblica e con le esigenze della parte privata al fine di riequilibrarle per porre le basi ad un organico disegno urbano d’insieme.

Il Concorso, con procedura aperta è articolato in unica fase, finalizzata a individuare la migliore idea progettuale, tra quelle presentate entro il termine delle ore 13:00 del giorno 30 novembre 2016. 

Il vincitore del Concorso riceverà a titolo di premio l'importo di € 4.000,00 esclusi oneri previdenziali ed IVA a carico dell'Ente. Con tale pagamento, la proprietà del progetto vincitore viene acquisita dall'Amministrazione comunale. Al secondo classificato è riconosciuto un rimborso spese pari a € 1.000,00, al terzo classificato di € 500,00.
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui