Carrello 0
Parco delle Lettere Milano. Scrivere, leggere, trovarsi nel verde in città
CONCORSI

Parco delle Lettere Milano. Scrivere, leggere, trovarsi nel verde in città

di Cecilia Di Marzo

Arredi eco-innovativi funzionali alla lettura e alla scrittura nel verde urbano

02/11/2016 - Il progetto “Parco delle Lettere Milano”, promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, in collaborazione con l’Assessorato all’Urbanistica, Verde e Agricoltura, il Forum Cooperazione e Tecnologia, l’Associazione MilanoMakers, l’Associazione Quarto Paesaggio e con il contributo di Fondazione Cariplo, inizia il suo percorso attuativo per arrivare, nel 2017, alla creazione di una costellazione di luoghi attrezzati per attività di lettura, scrittura e incontro nei giardini delle biblioteche comunali e nei parchi pubblici di Milano. Il progetto vuole offrire alla città un segno distintivo di cultura, verde, design e partecipazione attraverso una linea unitaria e innovativa di arredi (postazioni individuali e collettive). Nell'ambito del progetto è bandito un concorso di idee per la progettazione e realizzazione di un prototipo funzionale per ognuno dei progetti selezionati da una giuria formata da un comitato scientifico, da cittadini e associazioni del territorio.

Finalità del concorso è individuare tipologie di arredi di design destinati ad aree verdi e spazi pubblici all'aperto dedicati ad attività di carattere culturale individuali e collettive, per ottimizzare la fruibilità dei parchi e dei giardini annessi alle biblioteche. Particolare attenzione verrà data a quei progetti che prevederanno l'utilizzo di materiali innovativi eco sostenibili, con caratteristiche di semplicità di assemblaggio, composizione annoverando anche corpi illuminanti auto alimentati. Particolari criteri di trasportabilità, immagazzinaggio, ricoverabilità temporanea e manutenzione, nel rispetto delle normative vigenti in materia.

Attraverso questo concorso s'intende incentivare l'espressione creativa di quanti si affacciano o già lavorano nel campo del design e in particolare degli autoproduttori.
La partecipazione al concorso è gratuita ed è riservata a persone di età superiore ai 18 anni compiuti a partire dalla data del presente bando che siano studenti, designer, architetti, autoproduttori (persone fisiche o gruppi).

Le iscrizioni sono aperte fino alle ore 24 del 30 novembre 2016, l'invio dei progetti invece dovrà avvenire entro le ore 24 del 31 dicembre 2016.

I progetti selezionati nella prima fase verranno esposti all'Urban Center nel febbraio 2017 e verrà realizzato un modello in scala (mockup).
Per i 3 finalisti verrà assegnato un premio in denaro (1° classificato €1.500, 2° classificato €1.000, 3° classificato €700) e un ulteriore contributo in denaro per realizzare un modello del prototipo funzionale che sarà esposto durante la settimana del design nell'Aprile 2017 e successivamente negli spazi delle biblioteche che partecipano al progetto.

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui