Carrello 0
NORMATIVA

Piano Casa Marche prorogato al 31 dicembre 2018

di Paola Mammarella
Commenti 14520

Con l’adeguamento antisismico dell'intero edificio saranno riconosciuti ampliamenti aggiuntivi fino al 15%

Vedi Aggiornamento del 29/12/2016
Commenti 14520
24/11/2016 – È stato prorogato fino al 31 dicembre 2018 il Piano Casa nelle Marche. Lo prevede il disegno di legge che nei giorni scorsi è stato approvato in via definitiva dal Consiglio regionale.
 
Oltre allo slittamento dei termini, la nuova legge prevede incentivi per l’adeguamento antisismico.
 

Piano casa e adeguamento antisismico

La nuova legge riconosce un ulteriore ampliamento, fino al 15% della volumetria o della superficie utile lorda, nel caso in cui l'intervento da realizzare preveda anche un adeguamento sismico della struttura portante dell'intero edificio esistente.

SCARICA LA GUIDA AGGIORNATA AL PIANO CASA DELLE MARCHE
 
Si può usufruire del premio aggiuntivo solo nel caso in cui l’adeguamento dell’intera struttura portante non sia già previsto dalle norme in vigore. In questo ultimo caso, infatti, trattandosi di un obbligo, l’adeguamento non potrà essere considerato un onere aggiuntivo che il provato decide di accollarsi, e che quindi va premiato.
 
“Una legge importante - ha affermato a fine lavori il relatore di maggioranza Andrea Biancani (Pd), sottolineando che - si applica nel patrimonio edilizio esistente, non è una legge che fa consumare suolo, ma promuove il miglioramento del costruito. Importante la proroga di due anni e non di uno, per permettere ai cittadini di organizzarsi. È un piano che consente a numerose imprese di lavorare e che crea economia”.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui