Carrello 0
AZIENDE

Link, che fibra!

di Link Industries
Commenti 2427

I prodotti in fibra di vetro di Link Industries ripartiti in reti, nastri ed accessori

Commenti 2427
22/02/2017 - Le fibre di vetro sono il risultato di un processo di filatura di vetro monolitico. Vengono utilizzate per la produzione di materiali compositi, ovvero materiali strutturali avanzati, in cui diversi componenti sono integrati tra loro per fornire un prodotto dalle caratteristiche superiori da un punto di vista fisico, meccanico, chimico, estetico.

Il vetro monolitico è un materiale in origine fragile che diventa  ad elevata resistenza  e resilienza meccanica  se viene filato a diametri d'ordine inferiore al decimo di millimetro, permettendo la produzione di vari tipi di fibre con svariate  caratteristiche tecniche che ne condizionano l'impiego.

Il processo di filatura avviene a caldo: infatti il vetro fuso ad alte temperature è un composto facilmente malleabile. All’uscita, ciascun filato viene trattato con un appretto denominato sizing (trattamento di fissaggio), costituito da materiali organici dispersi in acqua, polimeri o resine di varia natura, che rivestono l'intera superficie della fibra. Il sizing differisce da azienda ad azienda in funzione della diversa composizione della miscela utilizzata e definisce alcune delle caratteristiche del prodotto.

Il passaggio successivo alla filatura del vetro, dalla quale si ottengono le fibre, è quello della creazione vera e propria della maglia che viene ulteriormente ricoperta da un altro rivestimento che prende il nome di coating ed ha la funzione di migliorare la protezione del materiale e la resistenza all’invecchiamento.

Così prodotta la rete in fibra di vetro  è un materiale che non arrugginisce, non è attaccabile da agenti biologici, non ha problemi di invecchiamento o deperimento, e per tali ragioni, trova largo uso in edilizia.

Link presenta prodotti in fibra di vetro ripartiti in reti, nastri ed accessori che, associati alle specifiche caratteristiche della fibra di vetro, trovano molteplici campi di applicazione:
 
Isolamento a cappotto ETAG004 reti con apprettatura anti-alcalina che conferisce alta resistenza alla trazione e ottime caratteristiche di protezione.  Sono impiegate come rinforzo dello strato di rasante applicato sui pannelli esterni di coibentazione, prima del rivestimento murale plastico di finitura. La loro funzione è quella di dare al sistema un'adeguata capacità di resistere ai movimenti del materiale isolante dovuti a escursioni termiche o a fenomeni di ritiro, prevenendo la formazione di crepe in facciata. 
La rete va posata sulla prima mano di rasatura cementizia ancora fresca, avendo cura di sovrapporre i bordi per alcuni centimetri, senza produrre bolle o piegature. La  seconda mano di rasatura cementizia farà si che la rete si trovi perfettamente al centro dello strato di finitura, consentendo di rinforzarla. Contrariamente se la rete dovesse essere posizionata in aderenza  all’isolante perde tale funzione, fungendo inoltre da distaccante. Il processo di rasatura è molto sensibile alle condizioni atmosferiche, richiede attenzioni nel rispetto dell'applicabilità del rasante.
Reti disponibili in varie grammature: NET-25CB1MS (165 gr); NET-24CB1MS (160 gr); NET-235MS (145 gr)
 
Rinforzo intonaci reti per intonaci a spessore hanno la funzione di rinforzare gli intonaci premiscelati, le rasature a gesso, le malte cementizie con resine, per prevenire la formazione di crepe e fessure causate da possibili assestamenti della struttura sottostante e da agenti esterni. L'applicazione della rete avviene sullo strato di intonaco fresco, sovrapponendo di alcuni centimetri  le reti contigue e procedendo successivamente all'applicazione di un secondo strato di materiale che coprirà integralmente la superficie.
NET-215A_24 (arancione 110gr); NET-215B (blu 110gr); NET-220°(arancione 120gr)
 
reti per intonaci a rasature sottili si applicano per contrastare la formazione di piccole crepe e microfessurazioni ripartendo le sollecitazioni su tutta la superficie. Sono indicate per la ristrutturazione degli strati superficiali delle facciate e dei muri interni. Si consiglia di applicare la rete sulla malta fresca procedendo dall’alto verso il basso evitando bolle o piegature.
NET-205/1_45 (75 gr)
 
Accessori Nastri - nastro coprigiunto adesivizzato, prodotto in filati di fibra di vetro con apprettatura anti-alcalina, utilizzato per giunzione pannelli di cartongesso.
Disponibile in varie lunghezze: NET-251/01M (20m) ; NET-251/02M (45m); NET-251/03M (90m).
Tasselli ad espansione – indicati per il fissaggio a parete in calcestruzzo e laterizi dei sistemi di isolamento a cappotto.
E’ richiesto di pianificare la quantità necessaria per l’ ancoraggio in base alle linee guida di corretta posa e le  circostanze ambientali (vento-carico, ecc).
Prodotti in acciaio zincato, Ø 10 mm, disponibili in varie lunghezze: NET-TDP/10070 da 70  mm fino a NET-TDP/10220 da 220 mm;
Prodotti in acciaio zincato rivestiti in polipropilene con cappuccio in poliamide, Ø 8 mm, disponibili in due lunghezze: NET-TDH/215 (215  mm) e NET-TDH/235 (235  mm).
Paraspigoli – angolari quali:
  • Paraspigolo per sistemi isolamento a cappotto: angolo in PVC bianco estruso e
perforato con rete in fibra di vetro ETAG004.  Usato per il rinforzo e protezione degli angoli nei sistemi di isolamento a cappotto. Incorporato nella rasatura migliora la protezione e la resistenza meccanica degli angoli evitando la necessità di ripiegarvi sopra la rete. Quando applicato al sistema di isolamento, l'adesione del paraspigolo dipende dalla prima rasatura del materiale isolante.
NET-TCB/0812/125P (Paraspigolo 8+12cm rete 125 g/m)
  • Materiale: angolare in PVC estruso e perforato, pre-accoppiato con rete in fibra di
vetro, dotato di gocciolatoio anti infiltrazione e nastro adesivo protettivo.
Utilizzato per essere fissato a spigoli e risvolti orizzontali ad angolo retto, impedisce il riflusso dell'acqua in corrispondenza dell’angolo evitando il danno che potrebbe causare l’infiltrazione.
NET-TCB/BB/145PA (Paraspigolo PVC c/gocciolatoio e adesivo  verde - 145 g/m mesh).
 
L'isolamento termico della facciata è un elemento determinante del valore della casa ed al tempo stesso è il più importante strumento di risparmio energetico.
Un sistema di isolamento passivo correttamente progettato confersce:
  • un miglioramento del confort abitativo (riduzione di perdita di calore fino al 70%);
  • un risparmio energetico ad un investimento economico contenuto;
  • un ottimizzazione dello spazio all’interno dell’abitazione ;
  • un maggior valore economico dell’immobile.

 
LINK industries su Edilportale.com
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui