Carrello 0
AZIENDE

Il Natural History Museum di Londra sceglie CAM2 per la scansione dello scheletro del famoso dinosauro

di CAM2
Commenti 1848

Dal 2018 al 2020, lo scheletro del diplodoco Dippy sarà portato in tour in otto diverse città del Regno Unito

Commenti 1848
20/03/2017 - Dopo 112 anni, il Natural History Museum di Londra ha deciso di portare per la prima volta in tour lo scheletro del dinosauro diplodoco, anche conosciuto come Dippy. Dal 2018 fino al 2020, lo scheletro di Dippy viaggerà attraverso il Regno Unito, toccando otto diverse città, per far conoscere a tutti passato, presente e futuro della storia naturale e di comprenderla appieno. Durante il tour al posto del dinosauro, il Natural History Museum ospiterà lo scheletro del più grande animale mai vissuto sulla Terra: una balena blu rinvenuta sulla costa irlandese nel 1891.
 
Per poter realizzare il progetto, il museo londinese ha scelto il supporto di CAM2 proprio per la precisione e l’affidabilità delle sue soluzioni di misurazione 3D. Grazie al Laser Scanner CAM2 Focus è stato possibile effettuare, in una prima fase del progetto, la scansione 3D delle intere strutture ossee sia del diplodoco sia della balena blu. Il team responsabile della scansione 3D ha, infatti, utilizzato il CAM2 Focus per acquisire tutti i dettagli dell’esemplare quando era ancora montato, riuscendo a rilevare la complessità dello scheletro in tutti i suoi elementi in sole due ore. Per realizzare questa operazione sono state effettuate varie scansioni da diverse angolazioni per circa due ore.
 
Nella seconda fase, i dati acquisiti dal Laser Scanner Focus sono stati, invece, elaborati dal software CAM2 SCENE al fine di capire se Dippy poteva essere ospitato all’interno degli spazi scelti per il tour nazionale. Inoltre, questi dati permetteranno agli scienziati di ottenere maggiori informazioni sullo scheletro e aiuteranno i sovraintendenti e per fare tutte le valutazioni del caso per trasportare l’esemplare nella massima sicurezza.
 
Oltre al Laser Scanner Focus e al software SCENE, è stato utilizzato anche il CAM2 ScanArm HD con sonda ad alta definizione per poter scansionare le ossa della balena blu e ottenere una rappresentazione digitale estremamente fedele. Visto che lo scheletro della balena rappresenta un pezzo unico nel suo genere dal valore inestimabile, il Natural History Museum deve poter disporre del maggior numero possibile di informazioni per eventuali riparazioni o ricostruzioni nel caso in cui subisca eventuali danni.
 
Il tour di Dippy in tutto il Paese così come l’installazione della balena blu all’interno del museo è solo il primo di una lunga serie di progetti che vedranno una stretta collaborazione tra CAM2 e il Natural History Museum.

CAM2 - Gruppo FARO su Edilportale.com
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui