Carrello 0
NORMATIVA

Permesso di costruire, modulo unico in tutti i Comuni

di Alessandra Marra
Commenti 11012

Tutti i link per scaricare la modulistica unificata dai siti regionali

Commenti 11012
20/10/2017 – Scade oggi il termine per la pubblicazione, sui siti istituzionali dei Comuni, del nuovo modello unificato per la richiesta del Permesso di Costruire e la nuova modulistica relativa alle attività commerciali, come previsto dall’Accordo in Conferenza Unificata dello scorso 6 luglio.

Le Regioni hanno avuto tempo fino al 30 settembre scorso per adeguare alle proprie normative i contenuti informativi del modulo definito a livello nazionale. I Comuni devono aggiornare la modulistica entro oggi sui loro siti istituzionali. In mancanza del modulo regionale, devono rifarsi a quello nazionale.
 

Il modulo per il Permesso di Costruire nelle Regioni

Sulla base delle informazioni diffuse dalle Regioni e dalla struttura governativa che si occupa della semplificazione delle procedure edilizie, forniamo un quadro degli adempimenti finora espletati a livello regionale. Per i singoli Comuni si rimanda ai siti delle Amministrazioni comunali.

La Regione Abruzzo ha adottato con DGR 577 dell’11 ottobre 2017 la modulistica unica relativa alla “Richiesta di permesso di costruire”.
 
La Basilicata, con Delibera 1029 del 29 settembre 2017 della Giunta Regionale, ha recepito gli accordi sulla modulistica unificata e standardizzata.
 
La Calabria, con Determinazione 414/2017, ha preso atto degli accordi sulla modulistica unificata di cui all’accordo del 6 luglio 2017.
 
La Campania ha adeguato la modulistica unificata e standardizzata in materia di attività commerciali e assimilate ed edilizia.
 
L’Emilia-Romagna ha adottato il permesso di costruire con la delibera 922/2017 e ha adeguato la modulistica per le attività commerciali e assimilate con delibera della Giunta regionale 1410 del 25 settembre 2017.
 
Il Friuli Venezia Giulia, per l’attività edilizia, ha approvato le modifiche alla modulistica unificata vigente, con decreto 6009/2017.
 
La Regione Lazio, con ha approvato la modulistica edilizia e quella per il commercio e le attività assimilate, di cui all’accordo del 6 luglio 2017.
 
La Liguria ha adottato il permesso di costruire insieme alla modulistica di cui all’accordo del  4 maggio 2017. Per le attività commerciali e assimilate, è stata predisposta la proposta di delibera che verrà adottata nella prossima seduta di Giunta regionale.
 
La Lombardia ha adeguato la modulistica per l'edilizia (con delibera 6894/2017) e la modulistica per il commercio e le attività assimilate (con decreto direttoriale 7649/2017).

La Regione Marche ha adeguato il modulo unificato per la presentazione del Permesso di Costruire e la modulistica standardizzata e unificata per le attività commerciali con la deliberazione 842/2017.
 
Il Molise ha adottato, con deliberazione della Giunta regionale 349/2017, l'integrazione dell'Accordo tra il governo, le regioni gli enti locali per estendere il modulo "notifica ai fini della registrazione" a tutti gli operatori del settore alimentare laddove non sia prescritto il riconoscimento.
 
Il Piemonte ha recepito l’accordo del 6 luglio 2017 e adeguato la modulistica regionale con delibera di Giunta del 25 settembre.
 
La Puglia ha approvato, con determinazione dirigenziale 101/2017, il modulo unificato e standardizzato del Permesso di Costruire in materia edilizia.
 
La Sardegna ha adottato la modulistica unificata per le attività commerciali e assimilate e per l’attività edilizia.
 
La Toscana ha approvato i moduli per l’edilizia e le attività commercialicon delibera 1031 del 25 settembre 2017.
 
La Regione Umbria ha recepito l’accordo del 6 luglio 2017 e provveduto ad adeguare la modulistica con delibera di Giunta.
 
La Valle d'Aosta ha adeguato la modulistica regionale con deliberazione 1298/2017 adottata dalla Giunta regionale in data 25 settembre 2017. 
 
Il Veneto ha recepito l’accordo del 6 luglio 2017 e provveduto ad adeguare la modulistica alla propria normativa.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui