Carrello 0
AZIENDE

Grande successo per i pacchetti BIM Revit di Wavin Italia

di Wavin Italia
Commenti 1037

Oltre 800 download, più di 650 nuovi contatti utili e ben 7 corsi formativi

Commenti 1037
21/11/2017 - Oltre 800 download dall’apposita sezione del sito, più di 650 nuovi contatti utili e ben 7 corsi formativi organizzati presso il Wavin Academy, che hanno permesso all’azienda di incontrare circa 120 progettisti. Questi i principali numeri dell’attività sviluppata da Wavin Italia, la filiale italiana del Gruppo Wavin con sede a Santa Maria Maddalena (RO) impegnata nello sviluppo di sistemi di tubazioni plastiche nel settore edilizio e nelle infrastrutture, sul progetto BIM Revit a circa un anno e mezzo dal lancio dei primi pacchetti.
 
Le librerie BIM Revit personalizzate Wavin sono state messe on line nel mese di maggio 2016 e in breve hanno saputo conquistare gli addetti ai lavori grazie alla loro logica di assemblaggio assistita, implementata per consentire di disegnare progetti esecutivi di impianti idraulici estremamente precisi, dettagliati e di conseguenza effettivamente realizzabili anche nella realtà.
 
“Siamo estremamente orgogliosi di aver raggiunto risultati così importanti in un così breve lasso di tempo e ci proponiamo di festeggiare il traguardo dei 1.000 download entro aprile 2018, in modo da celebrare nel migliore dei modi il 2° compleanno dei pacchetti BIM Revit personalizzati -sottolinea Luana Cavriani, Marketing & Communication Manager di Wavin Italia- Per far ciò proseguiremo nella nostra campagna di informazione rivolta ai progettisti, così come continueremo a pubblicare video tutorial on line e a realizzare numerosi Hands-On Experience presso il nostro Centro Formativo Wavin Academy”.
 
Da aprile 2016 sono stati organizzati in collaborazione con Orienta+Trium Gold Partner Autodesk e con il patrocinio dell’Ordine Professionale degli Ingegneri della Provincia di Rovigo ben 7 edizioni di Hands-On Experience BIM Revit, il corso teorico-pratico dedicato al modello BIM (Building Information Modelling) e all’utilizzo delle librerie Revit personalizzata Wavin per la progettazione MEP (Mechanical Electrical & Plumbing), che hanno sempre registrato il tutto esaurito.
 
“L’utilizzo di famiglie di oggetti reali come le librerie Wavin permette di progettare evitando gli errori che solitamente si commettono quando si utilizzano le famiglie standard contenute in Revit, come ad esempio gomiti o curve che non esistono nella realtà” ha spiegato l’ing. Riccardo Rodolfi, progettista di impianti meccanici, idrosanitari e antincendio che ha partecipato al 4° Hands-On Experience BIM Revit.
 
Le librerie Wavin BIM Revit sono disponibili gratuitamente registrandosi alla pagina BIM/Revit del sito www.wavin.it.

WAVIN ITALIA su Edilportale.com
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui