Carrello 0
AZIENDE

Al Klimahouse 2018 le tecnologie Internorm per tagliare le bollette

di INTERNORM Italia

Le tecnologie più avanzate nei serramenti in tema di comfort e risparmio energetico

31/01/2018 - Klimahouse 2018 a Bolzano è la vetrina ideale per le finestre Internorm, che offrono le tecnologie più avanzate nei serramenti in tema di comfort e risparmio energetico, con molte soluzioni atte a realizzare ambienti in cui le bollette energetiche vengono decisamente ridotte.
 
Come lo scorso anno, la presenza di Internorm si è articolata in due stand volti a mostrare tutte le tecnologie nel loro funzionamento e dimostrare come i serramenti Internorm siano particolarmente performanti e flessibili alle esigenze architettoniche dei progettisti.
 
La carrellata di tecnologie presenti al Klimahouse 2018 è estremamente interessante.
  
SCORREVOLI KS430 E HS330
Senza dubbio i modelli più spettacolari sono gli alzanti scorrevoli KS430, in PVC o PVC/alluminio e HS330 in legno/alluminio.
 
La capacità di questi modelli di unire ampiezza della luce, grazie anche alla soglia ribassata, ad elevate prestazioni isolanti è ormai proverbiale e rappresenta uno dei punti di forza della produzione Internorm.
 
DOPPIA FINESTRA CON VENEZIANA INTEGRATA
Il modello KV440 in PVC/alluminio viene esposto nella versione porta finestra, un vero e proprio gioiello tecnologico per avere l’oscurante integrato comandabile anche a distanza e il pannello fotovoltaico che assicura energia costante senza costi e senza cavi elettrici.
 
Il modello KV440 è visibile anche nella versione con VMC I-tec integrata, la tecnologia esclusiva di Internorm per il ricambio dell’aria nell’interno della casa senza aprire la finestra.
 
Come tutte le finestre Internorm con veneziana integrata, KV440 può essere collegata al dispositivo domotico SmartWindow, esclusiva di Internorm, che consente di movimentare la veneziana attraverso una app su tablet e smartphone, anche se si è lontani da casa, come, ad esempio, in vacanza.
 
La app permette di muovere gli oscuranti sia in altezza che in apertura, al comando oppure a determinati orari, per far passare il calore negli ambienti durante l’irraggiamento solare e non permettere di vedere all’interno nelle altre ore della giornata.
 
La movimentazione automatica si può attivare anche per far credere ad eventuali malintenzionati che la casa è abitata.
 
KF500, MASSIMA ESPRESSIONE DI STILE E TECNOLOGIA
La finestra in PVC e PVC/alluminio KF500 è uno dei modelli di punta di Internorm, un vero e proprio scrigno di gioielli tecnologici, come la VMC integrata, la ferramenta di design esclusiva di Internorm, il profilo ridotto per vetrate estremamente grandi e luminose.
 
Tutti questi vantaggi convivono in una finestra che rappresenta un progetto unico nel mondo dei serramenti, il vero e proprio stato dell’arte nel settore, un modello ancora irraggiungibile per il resto del mercato.
 
Per questo KF500 si presta ai progetti di costruzioni in cui le finestre recitano un ruolo di primo piano nell’architettura dell’edificio e nella funzionalità degli ambienti, assicurando massime prestazioni nell’isolamento termico e nell’abbattimento del rumore, massima salubrità dell’ambiente grazie alla possibilità della ventilazione meccanica controllata su ogni serramento, elevata sicurezza dalle intrusioni e dagli infortuni ad anta aperta, grazie alla Ferramenta I-tec di sicurezza di Internorm.
 
LA FINESTRA CHE UNISCE PRESTAZIONI E RISPARMIO
KF410 è un altro prodotto particolarmente interessante esposto al Klimahouse, anche nella versione con VMC integrata. La finestra KF410 in PVC/alluminio è ideata per offrire massime prestazioni di isolamento e, quindi, di risparmio energetico, a condizioni economiche interessanti. Questo ne determina un rapporto qualità/prezzo praticamente imbattibile.

LA FINESTRA CHE HA RIVOLUZIONATO IL LEGNO ALLUMINIO
HF410 è una finestra in legno/alluminio che ha detto veramente qualcosa di nuovo nel mercato dei serramenti. Presentata nel 2015, HF410 è stata insignita nella scorsa edizione del Klimahouse del Premio KlimaPrize per  qualità estetica e sostenibilità economica.
 
I valori di HF410 per i quali ha meritato questo riconoscimento sono molteplici, a partire dalla ricercatezza delle essenze pregiate, proseguendo per la struttura stessa del serramento costruita con il Profilo I-tec Core di Internorm, che consente di raggiungere livelli di robustezza e stabilità ideali per espandere le superfici vetrate a parità di spessore del profilo. Poi, le caratteristiche eccezionali di isolamento, che lo rendono uno dei serramenti più efficienti del settore. Tutto concorre a fare di HF410 una finestra che riassume in sé pregi estetici, tecnici ed economici in modo inimitabile.
 
FINESTRE AD EFFETTO TUTTO VETRO DI GRANDE EFFETTO
Certo, l’effetto tutto vetro è di grande effetto. Sembra un banale gioco di parole ma è ciò che si può desumere guardando Panorama HX300 in legno/alluminio, altro gioiello della produzione Internorm esposto al Klimahouse. 
 
Grazie allo speciale progetto del profilo, HX300 consente di creare effetti tutto vetro con la scomparsa del telaio, che può essere interamente nascosto nel muro.
 
Un modello di grande interesse per gli architetti, che possono progettare linee estremamente pulite e minimaliste grazie alla possibilità di nascondere letteralmente il telaio dalla facciata e mostrare solo il vetro.
 
La soluzione si presta particolarmente sia a realizzazioni moderne, sia a ristrutturazioni in cui si voglia una purezza di linee dovuta alla presenza del solo vetro sulla facciata dell’edificio.

FINESTRE CHE STIMOLANO LA MENTE DELL’ARCHITETTO
Accarezzano l’occhio del cliente, stimolano la mente dell’architetto. Le finestre Internorm si offrono in tali quantità di materiali, colori, finiture, effetti da piacere a prima vista, ma soprattutto provocare e sostenere grandi idee progettuali.
 
L’arma più efficace che offrono al pensiero di chi progetta sono certamente i 4 stili di design, una varietà di forme unica sul mercato.
 
Anche nello stand al Klimahouse è stato possibile confrontare modelli negli stili Studio, Home Pure, Home Soft e Ambiente, rendendosi conto di quanto le forme cambino e possano dare plasticità ai progetti architettonici e di interior design più ambiziosi.

INTERNORM Italia su Edilportale.com
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui