Carrello 0
Origin Tree House: addio tradizionale casa sull'albero
ARCHITETTURA

Origin Tree House: addio tradizionale casa sull'albero

di Valentina Ieva

La sfida per ripensare un ecolodge parte da una quercia di cento anni

19/03/2018 - Avete presente la tradizionale casa sull'albero, rustica ed essenziale? Ecco, dimenticatevela. Atelier Lavit ha deciso di reinterpretare una tipologia di rifugio, fortemente radicata nel nostro immaginario, ripartendo da una quercia di cent'anni.

Si chiama Origin Tree House la casa sull'albero contemporanea progettata su misura da Marco Lavit di Parigi per alcuni suoi clienti francesi a Château de Raray. La sfida è stata progettare non solo un rifugio che s’inserisse senza rotture nel paesaggio, ma anche dar vita ad un’esperienza inedita e di completa fusione con la natura per chi vi soggiorna. 

Con la sua forma ottagonale e avvolgente, il progetto si ispira alla forma di un nido d'uccelli con il comfort di una camera d'albergo. Il design della cabina, infatti, ha portato a razionalizzare la logica di assemblaggio dei rami raccolti dagli uccelli per creare le loro dimore inespugnabili. 

Interni sofisticati e tutte le comodità di una casa moderna, dotata persino di una spa riscaldata e un'area lounge. Il progetto si compone di due strutture: la prima ha una piattaforma con un centro termale riscaldato e un'area lounge che si trova su un livello inferiore; la seconda struttura è pensato come vero e proprio "nido di uccelli" nascosto dal rigoglioso foliage della foresta di querce di Château de Raray.

Lo spazio all'interno di Origin, rivestito con pannelli di pioppo chiaro, comprende una piccola area salotto, una camera da letto, il bagno e un armadio tecnico. Una scala posta sul lato posteriore conduce alla terrazza panoramica sul tetto.  
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui