Carrello 0
Al via la prima edizione del concorso "Spazio al Design"
CONCORSI

Al via la prima edizione del concorso "Spazio al Design"

Idee per nuove visioni sull’accessibilità universale degli spazi urbani di Torino

04/06/2018 - Fino al 31 agosto sarà possibile inviare le proprie idee per la prima edizione del contest internazionale Spazio al design.
Il concorso sfida architetti, designer e studenti universitari delle scuole di design e architettura a proporre soluzioni per l’accessibilità a tutti i livelli, materiale e immateriale, capaci di favorire la fruizione degli spazi urbani dei centri storici nell’area metropolitana di Torino.
Il concorso è bandito e programmato dalla Fondazione per l’architettura / Torino in collaborazione con l’Ordine degli Architetti di Torino e il focus group OAT Design ed è sostenuto da Camera di Commercio di Torino e Pininfarina

Il tema al centro del contest è l’accessibilità universale materiale e immateriale al cultural heritage, patrimonio culturale tangibile e intangibile. Con l’obiettivo di migliorare l’accessibilità e la fruibilità dei centri storici, del patrimonio, dei luoghi, delle vie e degli esercizi commerciali che costituiscono il tessuto dinamico dello spazio urbano, si lavorerà sui processi di mobilità e sull’uso di spazi pubblici ed esercizi commerciali, delineando una visione di utilizzo innovativa e semplificata anche attraverso un nuovo approccio esperienziale da parte di bambini, anziani, cittadini e persone con disabilità di ogni genere.

Il contest di concentra su due aree di studio: l’asse di via Po di Torino e la salita al Castello nel centro storici di Moncalieri. Ai partecipanti è però richiesto di elaborare soluzioni universali applicabili anche ad altri contesti urbani.

In particolare, la valutazione delle proposte terrà in considerazione la presenza di tre elementi:
  • accessibilità e fruizione universale, materiale e immateriale: le soluzioni elaborate dovranno essere idealmente estendibili a più centri storici, fornendo al contempo risposte concrete in relazione a utenze eterogenee
  • visione di utilizzo innovativa e semplificata: le strategie, tangibili e intangibili, dovranno restituire una visione innovativa del contesto
  • sostenibilità: le proposte dovranno prevedere costi di realizzazione contenuti, minimizzando le spese annue di manutenzione e gestione
Il contest è proposto in avvicinamento a Torino Design of the City 2018 (Torino, 12-21 ottobre 2018), la cornice entro cui le proposte saranno esposte al pubblico.
 
Modalità di invio: gli elaborati e i documenti richiesti e i quesiti devono essere presentati via PEC all’indirizzo: spazioaldesign@architettitorinopec.it 

Giuria
- Paolo Pininfarina, Presidente Pininfarina
-Luisa Bocchietto, Presidente WDO
- Guido Bolatto, Segretario Generale CCIAA
-Luisa Papotti, Sovrintendente Beni Architettonici di Torino
- Rappresentante focus group Design, Ordine Architetti Torino

Il bando è disponibile sul sito della Fondazione per l'architettura/Torino.
 
 
Ufficio Stampa e Comunicazione
Fondazione per l’architettura / Torino
Raffaella Bucci T. 011 5360514 | M. 347 0442782 | r.bucci@fondazioneperlarchitettura.it
Giulia Gasverde T. 011 5360513 | M. 347 5077292 | g.gasverde@fondazioneperlarchitettura.it
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui