Carrello 0
L'Urban Center di Milano si sposta in Triennale
CONCORSI

L'Urban Center di Milano si sposta in Triennale

Fino all'11 giugno è possibile candidarsi per la progettazione della nuova sede

06/06/2018 - L'Urban Center milanese lascia la storica sede della Galleria Vittorio Emanuele per trasferirsi all'ingresso del Palazzo dell'Arte della Triennale. L'avviso della manifestazione di interesse, redatto in collaborazione con l'Ordine degli Architetti PPC di Milano, è ora disponibile sul sito della Triennale.

Come centro multimediale per l'informazione e la partecipazione sui progetti di sviluppo del territorio, l'Urban Center svolge un ruolo centrale nel dialogo tra le comunità locali, i professionisti e le aziende.

La nuova sede permetterà di dare un respiro più ampio all'attività dell'Urban Center, promuovendo conferenze, esposizioni e workshop in connessione con la programmazione della Triennale, come afferma il sindaco di Milano Giuseppe Sala infatti "ospitare il nostro centro dedicato all'urbanistica nella prestigiosa sede di viale Alemagna, dove la creatività è di casa, sarà di stimolo per tutti coloro che lavoreranno nei suoi uffici e consentirà, grazie ad ambienti più ampi che avremo a disposizione, una maggiore partecipazione dei milanesi e dei visitatori che entrando alla Triennale, per conoscere la storia del design italiano, potranno immaginare insieme a noi, la Milano del prossimo futuro."
 

Per Stefano Boeri, Presidente della Triennale di Milano, "la collocazione dell'Urban Center all'interno della Triennale di Milano rappresenta una grande opportunità per creare un centro di documentazione e ricerca su Milano e sul futuro delle città del mondo. Storicamente la Triennale ha partecipato ad alcune delle più interessanti sperimentazioni urbane, e anche oggi vuole portare avanti la riflessione su questi temi, rafforzando il legame con il territorio e con la cittadinanza."
 

Nello sviluppo progettuale e nella realizzazione dell'Urban Center, la Triennale intende valorizzare le competenze e la creatività di giovani architetti, nella scelta dei progettisti attribuirà infatti un elemento valutativo premiante all'essere un professionista under 40 e/o di essere abilitato all'esercizio della professione da meno di dieci anni.

In particolare, lo spazio a disposizione per l’insediamento dell’ Urban Center, in ambito soggetto a “vincolo Monumentale”, è di circa 130 mq diviso su due piani di pari metratura. Il progetto da predisporsi riguarderà:

- opere edilizie di demolizione delle partizioni interne compresa la rimozione degli impianti attuali e la sostituzione con i nuovi;
- opere edilizie di ridefinizione degli ambienti interni e perimetrali;
- arredi destinati in parte ad uso uffici (piano superiore) e in parte (piano inferiore) destinati ad usi diversi quali esposizioni, conferenze, workshop.
 

Il costo complessivo dell'opera è pari € 145.000,00.
 

Possono presentare manifestazione d'interesse architetti singoli o associati - quali associazioni tra professionisti, società tra professionisti, consorzi, GEIE, raggruppamenti temporanei fra i ridetti soggetti, consorzi stabili di società tra professionisti - iscritti all'Ordine professionale alla sezione A - settore "Architettura".
 

Gli interessati dovranno inviare la manifestazione di interesse e la documentazione richiesta entro l'11 giugno 2018 alle ore 12.00 all'indirizzo e-mail: progetti@triennale.org

© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui