Carrello 0
PROFESSIONE

Friuli: 6 milioni di euro per l’innovazione tecnologica di professionisti e PMI

di Alessandra Marra
Commenti 2324

Contributi per l'acquisto di hardware, software e licenze d'uso funzionali all'utilizzo dei nuovi beni

Commenti 2324
08/01/2018 – In arrivo dal Friuli Venezia Giulia contributi per professionisti e imprese che vogliono investire in innovazioni tecnologiche.
 
La Giunta regionale, infatti, ha deliberato il bando da 6.350.000 euro per incentivare gli investimenti tecnologici di liberi professionisti e piccole e medie imprese (Pmi), da realizzarsi attraverso l'introduzione di innovazioni aziendali.
 
La presentazione delle domande, esclusivamente in via telematica, partirà dalle ore 10:00 del 27 marzo alle ore 16:00 del 16 maggio 2018.

I progetti di investimento sostenuti sono: la creazione di un nuovo stabilimento, l'ampliamento di uno già esistente, la sua diversificazione produttiva o un cambiamento fondamentale del processo di produzione.
 
Saranno considerate ammissibili le spese per l'acquisto, la locazione finanziaria e l'installazione di macchinari, strumenti, attrezzature, hardware, software e licenze d'uso funzionali all'utilizzo dei nuovi beni.
 
Inoltre, sono compresi i servizi specialistici e di consulenza tecnologica/informatica per la pianificazione dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale connessi ai progetti di investimento.
 
Il limite minimo di spesa ammissibile per domanda cambia in ragione della dimensione dell'azienda: 25.000 euro, se il soggetto richiedente è una microimpresa; 37.500 euro se si tratta di una piccola impresa; 50.000 euro se è una media impresa. Il limite massimo di aiuto concedibile per domanda ammonta a 200.000 euro.
 
© Riproduzione riservata

Partecipa alla discussione ( commenti) Utilizza il mio account Facebook Non hai un account Facebook? Clicca qui