Carrello 0

Archivio News

Trovate 2882 news
Hai cercato per categoria LAVORI PUBBLICI

LAVORI PUBBLICI - giovedì 16 febbraio 2017

Correttivo Appalti, il nuovo testo domani in Consiglio dei Ministri

Ministro Graziano Delrio: ‘Accolte le richieste degli operatori. Consultazioni e approvazione entro il 18 aprile’

Correttivo Appalti, il nuovo testo domani in Consiglio dei Ministri

16/02/2017 – Approderà domani sul tavolo del Consiglio dei Ministri la bozza del decreto Correttivo del Codice Appalti. Si tratta di un testo che ha già superato quello circolato nei giorni scorsi e che ha tenuto in considerazione alcune delle segnalazioni degli operatori.   L’annuncio è arrivato dal Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Graziano Delrio, intervenuto in audizione di fronte alle Commissioni riunite Ambiente della Camera e Lavori Pubblici del Senato.   Correttivo Appalti, l’iter del testo La bozza su cui domani si svolgerà la prima informativa del Consiglio dei Ministri, ha specificato Delrio, “rappresenta solo un testo preliminare che ha davanti a sé ancora diversi passaggi”.   Dopo ...

LAVORI PUBBLICI - giovedì 16 febbraio 2017

Incompiute, nei piani triennali delle opere pubbliche saranno la priorità

Amministrazioni responsabilizzate già in fase di programmazione per evitare ritardi e spreco di risorse

Incompiute, nei piani triennali delle opere pubbliche saranno la priorità

16/02/2017 – La gestione delle incompiute sarà la priorità della programmazione triennale delle opere pubbliche. Lo prevede il decreto attuativo del Codice Appalti (D.lgs. 50/2016), messo a punto dal Ministero delle Infrastrutture (Mit), che ha ottenuto il via libera dal Consiglio di Stato col parere 351/2017. Il decreto tende, in generale, a responsabilizzare le Amministrazioni già nella fase della programmazione delle opere, per evitare ritardi e la collocazione inefficiente delle risorse spese.   Programmazione e incompiute, il decreto attuativo del Codice Fino ad ora, ha rilevato il Consiglio di Stato, il legislatore ha dedicato maggiore attenzione alla selezione del contraente rispetto alla fase di programmazione. Si tratta di un approccio che ...

LAVORI PUBBLICI - martedì 14 febbraio 2017

54 milioni di euro per realizzare residenze universitarie, pubblicato il Bando

Integrazione con il tessuto cittadino e realizzazione più rapida. Domande entro il 10 maggio

54 milioni di euro per realizzare residenze universitarie, pubblicato il Bando

14/02/2017 - 18 milioni di euro all’anno, per il triennio 2016/2018, cui si aggiungono risorse recuperate sui bandi precedenti; incremento dei posti disponibili; standard innovativi di progettazione che dovranno guardare, fra l’altro, all’integrazione con il tessuto cittadino e alla compatibilità ambientale; tempi più rapidi per la realizzazione degli interventi. Così il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca sintetizza i contenuti del Bando di gara per la realizzazione di nuove strutture residenziali universitarie (ex lege 338/2000), pubblicato in Gazzetta Ufficiale.   Tra le novità del bando: una nuova linea di cofinanziamento per l’efficientamento energetico delle residenze, la riduzione dei tempi di realizzazione ...

LAVORI PUBBLICI - lunedì 13 febbraio 2017

Appalti, obbligatorie le white list antimafia

Le imprese non iscritte non potranno partecipare alle gare nei settori considerati ‘a rischio’

Appalti, obbligatorie le white list antimafia

13/02/2017 – Per partecipare alle gare d’appalto nei settori a rischio di infiltrazione mafiosa sarà obbligatoria l’iscrizione alle white list. Lo spiega il dpcm 24 novembre 2016 entrato di recente in vigore, che modifica il dpcm 18 aprile 2013.   Appalti, le attività a rischio In base alla Legge antimafia (L 190/2012), i settori maggiormente esposti al rischio di infiltrazione criminale sono: - trasporto di materiali a discarica per conto di terzi; - trasporto, anche transfrontaliero, e smaltimento di rifiuti per conto di terzi; - estrazione, fornitura e trasporto di terra e materiali inerti; - confezionamento, fornitura e trasporto di calcestruzzo e di bitume; - noli a freddo di macchinari; - fornitura di ferro lavorato; - noli a caldo; - autotrasporti ...

LAVORI PUBBLICI - lunedì 13 febbraio 2017

Bando periferie degradate 2015, entro maggio la graduatoria

Dopo mesi di silenzio ecco le novità: le risorse sono scese da 200 a 78 milioni, ammissibili 400 progetti ma finanziabili massimo 60

Bando periferie degradate 2015, entro maggio la graduatoria

13/02/2017 – Dopo mesi di lavori dietro le quinte, sta per terminare la fase di valutazione dei progetti candidati al bando periferie degradate; entro il prossimo maggio sarà pubblicata la graduatoria delle proposte ammesse che, però, potranno contare su una dotazione di 78 milioni di euro, a fronte dei 200 milioni stanziati inizialmente.    Queste le principali novità emerse nel corso dell’audizione del Segretario generale della Presidenza del Consiglio dei ministri, Paolo Aquilanti, alla commissione parlamentare d’inchiesta sulla sicurezza e il degrado delle città.   Bando periferie degradate: le risorse scendono a 78 milioni Il Segretario Aquilanti ha spiegato che il piano di riqualificazione delle aree urbane degradate, ...

LAVORI PUBBLICI - lunedì 13 febbraio 2017

Bando Periferie 2016, a che punto siamo

Entro il 28 febbraio le convenzioni con Palazzo Chigi per i primi 24 progetti. A breve le risorse per i restanti 96

Bando Periferie 2016, a che punto siamo

13/02/2017 - Sembra procedere secondo la tabella di marcia il finanziamento e l’attuazione dei 120 progetti vincitori del Bando Periferie. Il 31 gennaio scorso il presidente del Nucleo di valutazione per il Programma straordinario di riqualificazione delle periferie urbane, Paolo Aquilanti, ha fatto il punto della situazione in audizione presso la Commissione parlamentare di inchiesta su sicurezza e degrado delle città.   Il Bando Periferie Il ‘Programma straordinario di intervento per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle Città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia’ è stato istituito dalla Legge di Stabilità 2016 (Legge 208/2015, commi da 974 a 978) con una dotazione finanziaria inziale di 500 ...

LAVORI PUBBLICI - venerdì 10 febbraio 2017

Fascicolo di fabbricato, sindacati e progettisti schierati per l’obbligo

Proposta anche l’obbligatorietà delle ‘manutenzioni programmate’ da eseguire ogni 20 anni

Fascicolo di fabbricato, sindacati e progettisti schierati per l’obbligo

10/02/2017 – La strada che porta all’elaborazione del decreto sulle linee guida per la classificazione del rischio sismico deve passare per l’adozione obbligatoria del fascicolo del fabbricato.   Questo l’aspetto chiave su cui punta FILLEA CGIL in un documento condiviso con la Confederazione sindacale delle professioni tecniche (Confedertecnica), la Federazione Nazionale Geometri e geometri Laureati (Geomobilitati), l’Istituto nazionale di Architettura (IN/ARCH), l’Associazione nazionale archeologi (ANA) e la Confederazione Italiana Archeologi (CIA).   Fascicolo del fabbricato: il percorso verso l’obbligatorietà Il documento redatto e sottoscritto da sindacati e professionisti propone alcune azioni per arrivare all’obbligo ...

LAVORI PUBBLICI - venerdì 10 febbraio 2017

‘Scuole Innovative’, i partecipanti attendono notizie del concorso

Consiglio Nazionale Architetti al Ministro dell'Istruzione: ‘i ritardi nelle procedure non sono dovuti a noi’

‘Scuole Innovative’, i partecipanti attendono notizie del concorso

10/02/2017 – Mentre i progettisti sono ancora in attesa di conoscere gli esiti del concorso d’idee per la realizzazione di scuole innovative, il Consiglio Nazionale degli Architetti dichiara di non essere responsabile dei ritardi nelle procedure di valutazione   Questo il senso di una lettera inviata dal Presidente degli Architetti italiani, Giuseppe Cappochin, al Ministro dell'Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, in merito alla competizione lanciata a maggio 2016 e scaduta il 31 ottobre 2016 per la realizzazione di 51 edifici scolastici innovativi.   Scuole innovative: la lettera degli Architetti Nella lettera gli Architetti sottolineano che il concorso è stato oggetto di tre proroghe da parte del ...

LAVORI PUBBLICI - venerdì 10 febbraio 2017

Decreto correttivo del Codice Appalti, ecco il testo

Modificati 84 articoli su 220: decreto Parametri obbligatorio, manutenzioni in gara col progetto definitivo, meno limiti al subappalto e all'appalto integrato

Decreto correttivo del Codice Appalti, ecco il testo

10/02/2017 – Il Decreto Parametri tornerà ad essere obbligatorio per la determinazione dei compensi dei progettisti. Le Stazioni Appaltanti dovranno pagare sempre i professionisti, anche se poi non ottengono i finanziamenti per le opere progettate. Sono alcuni dei contenuti del Decreto Correttivo (SCARICA LA BOZZA) che riscriverà il Codice degli Appalti Pubblici (D.lgs. 50/2016). Il testo sarà esaminato in prima battuta dal Consiglio dei Ministri e verrà successivamente posto in consultazione per essere pronto entro aprile.   Parametri e gare di progettazione Diventerà obbligatorio utilizzare il decreto “Parametri” (DM 17 giugno 2016) per determinare i corrispettivi da porre a base di gara negli appalti per l’affidamento ...

LAVORI PUBBLICI - giovedì 9 febbraio 2017

Ricostruzione, nessun tetto agli incarichi per riparazione danni lievi

Il Commissario straordinario Errani: ‘a breve le norme per gli interventi pesanti su immobili molto danneggiati e per la realizzazione immediata delle scuole’

Ricostruzione, nessun tetto agli incarichi per riparazione danni lievi

09/02/2017 – Sarà eliminato il limite al numero di incarichi che un singolo professionista potrà assumere per la riparazione dei danni lievi causati dai terremoti che, a partire dal 24 agosto, hanno devastato il Centro Italia. Lo ha annunciato il Commissario straordinario per la ricostruzione, Vasco Errani, durante un’audizione in Commissioni riunite Ambiente della Camera e Lavori Pubblici del Senato.   Tra le novità in arrivo anche l’ordinanza per la ricostruzione pesante e la realizzazione immediata delle scuole nei territori terremotati. La parola d’ordine è velocizzazione, ma senza troppe deroghe, perché il Codice Appalti già prevede la procedura negoziata accelerata nelle situazioni di emergenza.   Ricostruzione ...

12345678Succ. »

2882 notizie trovate

Cerca nelle News

per parola chiave o categoria

per regione

per provincia

Anno di pubblicazione

 
NEWS IN TEMPO REALE?
ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI SOCIAL







Marcegaglia Buildtech
Gen2 Switch
Mazzonetto - pelle metallica per l


Daikin