Carrello 0

Archivio News

Trovate 7203 news
Hai cercato per categoria NORMATIVA

NORMATIVA - giovedì 27 aprile 2017

Professionisti, la manovrina conferma lo Split payment

Dal 1° luglio 2017 le Amministrazioni pagheranno solo i compensi e verseranno l’Iva direttamente all’Erario

Professionisti, la manovrina conferma lo Split payment

27/04/2017 – Dal 1° luglio 2017 lo split payment, meccanismo di scissione del pagamento dell’Iva, si applicherà anche ai professionisti. Nonostante le perplessità espresse nei giorni scorsi, la manovrina 2017 (DL 50/2017) ha confermato la misura antievasione.   La novità riguarderà le fatture emesse nei confronti di Pubbliche Amministrazioni, enti pubblici, società controllate dagli enti pubblici e società quotate in Borsa.    Split payment e sistema antievasione A partire dal mese di luglio, l’Iva sarà versata direttamente all’Erario e non sarà corrisposta al professionista, che percepirà solo il compenso per il servizio prestato. Questo, secondo il Governo, dovrebbe evitare alla ...

NORMATIVA - giovedì 27 aprile 2017

Pergolati, pergotende, gazebo e verande: quali differenze ci sono?

Il Consiglio di Stato fornisce la definizione delle diverse strutture e precisa le regole per realizzarle

Pergolati, pergotende, gazebo e verande: quali differenze ci sono?

24/04/2017 – Quale differenza c’è tra un pergolato e un gazebo o tra una pergotenda e una veranda e quali sono i limiti entro i quali possono considerarsi attività di edilizia libera o necessitano di un titolo edilizio?   A chiarirlo il Consiglio di Stato nella sentenza 306/2017 in cui si è espresso riguardo alla definizione di pergolati, gazebo, verande e pergotende.   Strutture per l'esterno: il caso Il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso di una proprietaria contro l’ordinanza di demolizione di una copertura e chiusura perimetrale di un pergolato con teli plastificati, fissati alla struttura con il sistema degli occhielli e chiavetta, con un riquadro di materiale plastico come finestra nella parte centrale, perché realizzate ...

NORMATIVA - mercoledì 26 aprile 2017

Manovrina in Gazzetta, operativo il fondo da 3 miliardi di euro per la ricostruzione

Previsti piani sperimentali per la difesa sismica di edifici pubblici attraverso il finanziamento di 10 cantieri pilota

Manovrina in Gazzetta, operativo il fondo da 3 miliardi di euro per la ricostruzione

26/04/2017 – Tre miliardi di euro in tre anni per la messa in sicurezza e la ricostruzione del Centro Italia, piani sperimentali per la difesa di edifici pubblici attraverso il finanziamento, con 25 milioni di euro, di 10 cantieri pilota e iniziative di sostegno al reddito e all’attività delle imprese attraverso la creazione delle Zone franche nei Comuni del cratere.   Queste alcune misure che il Governo ha messo in campo con la Manovrina 2017 (Decreto Legge 50/2017), pubblicata nella Gazzetta Ufficiale dello scorso 24 aprile.   Post-sisma: 3 miliardi di euro in 3 anni Il Decreto Legge 50/2017 mette a disposizione 1 miliardo di euro all’anno fino al 2019. Nello stato di previsione del Ministero dell’economia e delle finanze è istituito un ...

NORMATIVA - mercoledì 26 aprile 2017

Abusi edilizi, prima di ordinare la demolizione va rigettato il condono

Tar Lazio: il Comune ha l’obbligo di pronunciarsi sulla domanda di sanatoria e solo dopo può chiedere la rimozione delle opere

Abusi edilizi, prima di ordinare la demolizione va rigettato il condono

26/04/2017 - Il Comune non può ordinare la rimozione di un’opera abusiva se prima non si è espresso sulla domanda di condono. Lo ha affermato il Tar Lazio con la sentenza 4582/2017.   Abusi edilizi, bisogna prima valutare la condonabilità Nel caso preso in esame, i proprietari di un immobile avevano fatto domanda di sanatoria edilizia per la realizzazione di alcune opere sul terrazzo della loro abitazione.   Il Comune non si era pronunciato sull’istanza, ma aveva emanato un ordine di demolizione delle opere, contro il quale i proprietari avevano presentato ricorso.   Il Tar Lazio ha dato ragione ai due proprietari definendo illegittimo l’ordine di demolizione. Secondo i giudici, fino alla definizione del procedimento attivato per ...

NORMATIVA - mercoledì 26 aprile 2017

Correttivo Appalti, in arrivo modifiche sui poteri dell'Anac

La possibilità che l’anticorruzione inviti le Amministrazioni a correggere bandi e atti di gara sarà forse reintrodotta con la manovrina

Correttivo Appalti, in arrivo modifiche sui poteri dell'Anac

26/04/2017 – Botta e risposta sul potere dell’Anac di esprimere raccomandazioni vincolanti in merito alle procedure di gara.   Il potere, previsto dal Codice Appalti per ottenere un sistema più spedito ed evitare ricorsi, è stato cancellato dal Correttivo. A pesare sulle scelte del Governo è stato il parere del Consiglio di Stato. Ma Palazzo Spada ha precisato, in una nota, di aver chiesto solo la riformulazione e non l’abrogazione della misura.   Il Governo potrebbe ora decidere di reintrodurre la misura utilizzando la manovrina, che a breve inizierà l'iter in Parlamento per la conversione in legge.   Anac e i pareri di precontenzioso Dato che in passato l’iter delle gare è stato spesso rallentato da liti ...

NORMATIVA - mercoledì 26 aprile 2017

In vigore la legge sulla responsabilità solidale

Con le nuove regole il committente sarà chiamato a rispondere per violazioni compiute dall’appaltatore nei confronti del lavoratore

In vigore la legge sulla responsabilità solidale

26/04/2017 – In vigore le nuove regole sulla responsabilità solidale e sui voucher. E’ stata, infatti, pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge 25/2017 di conversione del DL 75/2017.   Ripristinata la responsabilità solidale Con la conversione in Legge del DL 75/2017 viene confermata l’uguale responsabilità (responsabilità solidale), tra committente e appaltatore nei confronti dei lavoratori edili: il committente sarà chiamato a rispondere per eventuali violazioni compiute dall’impresa appaltatrice nei confronti del lavoratore. Di conseguenza, l’azienda che appalta sarà tenuta a esercitare un controllo più rigoroso su quella a cui affida un appalto.   Viene definitivamente ...

NORMATIVA - lunedì 24 aprile 2017

Riparte la riforma del Catasto

Un nuovo disegno di legge delega per determinare il valore degli immobili in base a metri quadri, localizzazione e caratteristiche edilizie

Riparte la riforma del Catasto

24/04/2017 – Dopo il nulla di fatto dello scorso anno, la riforma del Catasto torna alla ribalta con un nuovo disegno di legge delega presentato al Senato.   Non cambiano i princìpi di fondo cui il Governo dovrà attenersi nell’approvazione dei decreti attuativi: invarianza del gettito complessivo e determinazione del valore degli immobili sulla base delle loro caratteristiche reali, vale a dire superficie, localizzazione e caratteristiche edilizie.   Riforma del Catasto e valore patrimoniale degli immobili Ad ogni immobile dovrà essere attribuito un valore patrimoniale medio ordinario. Per gli immobili a destinazione catastale ordinaria il valore sarà determinato utilizzando il metro quadro come unità di consistenza e funzioni statistiche ...

NORMATIVA - lunedì 24 aprile 2017

Post-sisma, 3 miliardi di euro in 3 anni per la ricostruzione

Le risorse finanzieranno le verifiche antisismiche dei Comuni in zona sismica 1 e la messa in sicurezza degli edifici nel cratere

Post-sisma, 3 miliardi di euro in 3 anni per la ricostruzione

24/04/2017 – Il Governo ha stanziato nella Manovrina 2017, tre miliardi di euro (1 miliardo di euro per ciascuno degli anni 2017, 2018 e 2019) per la messa in sicurezza e la ricostruzione del Centro Italia.   Post-sisma: fondo per la messa in sicurezza dei Comuni Nello stato di previsione del Ministero dell’economia e delle finanze è istituito un apposito Fondo da ripartire con una dotazione di quasi 2 miliardi di euro (491 milioni di euro per l’anno 2017, 717 milioni di euro per l’anno 2018 e 700 milioni di euro per l’anno 2019). L’utilizzo di questo Fondo sarà disciplinato da un decreto del Ministro dell’economia e delle finanze su proposta del Commissario per la ricostruzione o del Dipartimento Casa Italia, di recente istituzione ...

NORMATIVA - venerdì 21 aprile 2017

Split payment e professionisti, Zanetti: ‘si elimini la ritenuta d’acconto’

Fondazione Inarcassa: ‘inutile vessazione’. Rete delle professioni tecniche: ‘discriminato chi lavora con la Pubblica Amministrazione’

Split payment e professionisti, Zanetti: ‘si elimini la ritenuta d’acconto’

21/04/2017 – Al momento è solo una proposta, ma l’applicazione dello Split payment ai professionisti, prevista dalla “Manovrina 2017” in fase di pubblicazione, non piace  a molti perché creerebbe una disuguaglianza tra chi lavora con le Pubbliche Amministrazioni e chi invece opera nel mercato privato. Tanto che non si esclude che il Governo possa fare marcia indietro.   Oltre ai rappresentanti delle associazioni di professionisti, che si sono subito schierati contro la misura, ritenuta dannosa, anche l’on. Enrico Zanetti, segretario di Scelta Civica ed ex viceministro dell'Economia del governo Renzi, ha giudicato “inaccettabile” lo split payment dato che i professionisti sopportano già la ritenuta d’acconto.   Split ...

NORMATIVA - venerdì 21 aprile 2017

Correttivo Appalti, più snelle le procedure per riaffidare e programmare i lavori

Le autorizzazioni dei progetti potranno essere prorogate fino a 5 anni se il contratto è scaduto, rescisso o annullato

Correttivo Appalti, più snelle le procedure per riaffidare e programmare i lavori

21/04/2017 - In caso di rescissione, annullamento o scadenza dei contratti di lavori, le procedure per i nuovi affidamenti saranno semplificate, a condizione che non ci siano varianti nel progetto. È una delle strategie previste dal Correttivo al Codice Appalti.   Il testo incide anche sulla fase della programmazione, che diventerà più puntuale, con verifiche in tempi certi sulle aree interessate, e sulla definizione delle priorità. L’obiettivo, sia nel caso del riaffidamento dei lavori sia nella programmazione di nuove infrastrutture, è arrivare alla realizzazione delle opere in tempi certi. Motivo per cui la progettazione dovrà rispondere a dei criteri minimi.   Il testo è stato approvato in via ...

12345678Succ. »

7203 notizie trovate

Cerca nelle News

per parola chiave o categoria

per regione

per provincia

Anno di pubblicazione

 
NEWS IN TEMPO REALE?
ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI SOCIAL







WindFree
Vodafone
Daikin


MTS Metal Speciali