Carrello 0

Archivio News

Trovate 7146 news
Hai cercato per categoria NORMATIVA

NORMATIVA - venerdì 24 marzo 2017

Antisismica, conta la zona su cui si edifica e non i materiali usati

Cassazione: preavviso al Genio Civile obbligatorio se la costruzione sorge in area a rischio e interessa la pubblica incolumità

Antisismica, conta la zona su cui si edifica e non i materiali usati

24/03/2017 – Tutte le costruzioni che possono interessare la pubblica incolumità, da realizzare in aree a rischio sismico, devono seguire la speciale disciplina antisismica. Con la sentenza 9126/2017, la Cassazione ha spiegato che non hanno invece nessuna influenza i materiali utilizzati.   Se, quindi, si vuole realizzare una costruzione in un’area a rischio, e il manufatto può pregiudicare l’incolumità delle persone, è necessario acquisire tutte le autorizzazioni previste e inviare una comunicazione preventiva al Genio Civile in modo che possano essere svolti i controlli del caso.   Queste regole, ha ribadito la Cassazione, valgono per tutte le opere, non solo per quelle permanenti, ma anche per quelle di natura precaria o temporanea.   Antisismica, ...

NORMATIVA - giovedì 23 marzo 2017

Responsabilità solidale, il committente pagherà prima dell'appaltatore

Consulenti del Lavoro: solo in un secondo momento potrà chiedere al debitore principale il rimborso di quanto versato

Responsabilità solidale, il committente pagherà prima dell'appaltatore

23/03/2017 – Con le nuove regole sulla responsabilità solidale, se l’appaltatore non paga i dipendenti, il committente imprenditore o datore di lavoro potrà subito essere chiamato a versare quanto dovuto. Viene cancellata la possibilità di rivalersi prima sul debitore principale e, solo in un secondo momento, sul committente obbligato in solido con l’appaltatore.   Se da una parte questa norma, voluta dalla Cgil, tutela i lavoratori, che vengono pagati prima, dall’altra potrebbe danneggiare i committenti imprenditori e datori di lavoro virtuosi. Questi soggetti, in virtù della responsabilità solidale, dovranno subito pagare quanto dovuto dall’appaltatore e, solo in un secondo momento, potranno chiedergli il rimborso di ...

NORMATIVA - mercoledì 22 marzo 2017

Progettazione, in Sicilia c’è ancora l’incentivo del 2% per i dipendenti pubblici

Oice scrive a Ministero delle Infrastrutture e Anac: ‘strano ma vero, il regolamento regionale vìola il Codice Appalti’

Progettazione, in Sicilia c’è ancora l’incentivo del 2% per i dipendenti pubblici

22/03/2017 – L’incentivo del 2% alla progettazione per i dipendenti pubblici è andato in pensione da tempo ed è vietato dal nuovo Codice Appalti, in vigore da aprile 2016. In tutta Italia tranne che in Sicilia, dove un regolamento approvato a dicembre 2016 l’ha reintrodotto.   “Strano ma vero”, denuncia l’Oice scrivendo al Ministero delle Infrastrutture e all’Autorità nazionale anticorruzione (Anac).   Codice Appalti e incentivo alla progettazione Come sottolineato da Oice, il vecchio Codice Appalti (D.lgs. 163/2006) prevedeva un incentivo per la progettazione svolta all’interno della Pubblica Amministrazione.    Il nuovo Codice Appalti (D.lgs. 50/2016), adottato ad aprile 2016, ha abrogato la ...

NORMATIVA - mercoledì 22 marzo 2017

Recupero seminterrati, in Lombardia adeguamento dei PGT entro il 26 luglio 2017

Possibile derogare alle altezze minime e creare unità immobiliari autonome rispettando le norme igienico-sanitarie

Recupero seminterrati, in Lombardia adeguamento dei PGT entro il 26 luglio 2017

22/03/2017 – In Lombardia prendono forma le norme per il recupero dei seminterrati. I Comuni dovranno adeguare i Piani di governo del territorio (PGT) ed eventualmente escludere le zone a rischio idrogeologico entro il 26 luglio 2017.   È stata pubblicata sul Bollettino Ufficiale del 13 marzo la Legge regionale 7/2017, che regola il recupero di vani e locali seminterrati esistenti. La norma entrerà in vigore il 28 marzo, dopo la consueta vacatio legis di quindici giorni. A partire da questo momento decorreranno i centoventi giorni per l’adeguamento o l’esclusione di alcune zone. Si arriverà quindi alla piena operatività entro il 26 luglio.   Recupero dei seminterrati In base alla nuova legge, per seminterrato si intende ‘il ...

NORMATIVA - mercoledì 22 marzo 2017

Terre da scavo, le procedure per il riutilizzo

Dal Ministero dell’Ambiente una guida all’iscrizione degli operatori alle Camere di Commercio e alla redazione delle schede tecniche

Terre da scavo, le procedure per il riutilizzo

22/03/2017 – Produttori e utilizzatori di materiali classificabili come sottoprodotti, e non come rifiuti, devono iscriversi alla Camera di Commercio. Per i materiali derivanti da un processo produttivo, che possono essere riutilizzati, bisogna inoltre redigere apposite schede tecniche.   La spiegazione arriva dal Ministero dell’Ambiente che, dopo l’entrata in vigore del DM 264/2016, ha chiarito alcuni dubbi sollevati dagli operatori del settore. Sulla normativa ha fatto il punto della situazione anche l’Associazione nazionale costruttori edili (Ance).  Il decreto del Ministero dell'Ambiente si applica a tutti i sottoprodotti, quindi anche alle terre e rocce da scavo estratte dai cantieri durante i lavori edili.   Qualifica di rifiuto o sottoprodotto Come ...

NORMATIVA - martedì 21 marzo 2017

Pannelli fotovoltaici sui tetti, se il colore è omogeneo si tutela il paesaggio

CdS: la percezione visiva nelle aree vicine ai centri storici va bilanciato con l’esigenza di incentivare il risparmio energetico

Pannelli fotovoltaici sui tetti, se il colore è omogeneo si tutela il paesaggio

21/03/2017 – Se con l’installazione dei pannelli fotovoltaici sul tetto si riesce ad assicurare l’omogeneità del colore, non si pregiudica il contesto ambientale dell’area. È arrivato a questa conclusione il Consiglio di Stato, che con la sentenza 856/2017 ha ribaltato la posizione della Soprintendenza, che aveva negato l’autorizzazione ad un intervento su un edificio nelle vicinanze di un centro storico.   Pannelli fotovoltaici, uniformità di colore e materiali L’area su cui sorgeva l’edificio era stata dichiarata “di notevole interesse pubblico”. Il tetto era caratterizzato da coppi rossi di carattere tradizionale e la Soprintendenza aveva ritenuto che i pannelli fotovoltaici avrebbero alterato la percezione ...

NORMATIVA - martedì 21 marzo 2017

DL Terremoto: per 10 anni l’8permille dello Stato andrà ai beni culturali

Tra le altre misure: formazione gratuita per la redazione delle schede Aedes, progettazione esterna negoziata per incarichi sottosoglia e risorse alle imprese danneggiate

DL Terremoto: per 10 anni l’8permille dello Stato andrà ai beni culturali

21/03/2017 – Per 10 anni la quota dello Stato dell’8x1000 Irpef andrà alla ricostruzione dei beni culturali danneggiati dal sisma, la Protezione Civile organizzerà corsi gratuiti per la redazione delle schede Aedes, si potranno affidare all'esterno gli incarichi di progettazione per carenza di personale e il Governo metterà a disposizione 23 milioni di euro per i danni indiretti causati alle imprese.   Queste alcune novità previste dagli emendamenti approvati la scorsa settimana in Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici della Camera nel corso dell’esame del disegno di legge per la conversione del Decreto Terremoto (DL 8/2017) che sarà votato dalla Camera a partire da oggi.   Ricostruzione ...

NORMATIVA - martedì 21 marzo 2017

Ricostruzione, professionisti e società di ingegneria in guerra per gli incarichi

RPT al Commissario Vasco Errani: ‘le società non possono lavorare con i privati’. Oice e Legacoop: ‘si manipola la realtà’

Ricostruzione, professionisti e società di ingegneria in guerra per gli incarichi

21/03/2017 – Escludere le società di ingegneria dalla ricostruzione post sisma dal momento che, in base alla legge, non possono assumere incarichi dai privati. È la richiesta avanzata dalla Rete delle professioni tecniche (RPT) con una lettera inviata al Commissario speciale per la ricostruzione, Vasco Errani.   Società di ingegneria e ricostruzione post sisma In base all’Allegato A (articolo 5, paragrafo 1 lettera G) dell’ordinanza 12/2017, che regola l’iscrizione all’elenco speciale dei professionisti che possono partecipare alle attività di ricostruzione post sisma, sono ammesse anche le società di ingegneria.   Per l’iscrizione all’elenco speciale, lo ricordiamo, sono necessari una serie di requisiti, ...

NORMATIVA - martedì 21 marzo 2017

Detrazione 50% e sismabonus, le Entrate spiegano le novità

Nella guida sulle ristrutturazioni tutte le indicazioni per usufruire delle agevolazioni fino all’85%

Detrazione 50% e sismabonus, le Entrate spiegano le novità

21/03/2017 – Cosa prevede il Sismabonus, chi può usufruirne, come e fino a quando accedere alle detrazioni per le spese di ristrutturazione e adeguamento sismico.   Queste alcune delle novità messe in evidenza nella nuova Guida alle ristrutturazione edilizie pubblicata dell’Agenzia delle Entrate che spiega come usufruire del bonus 50% e del Sismabonus.   Misure antisismiche: le detrazioni del sismabonus L’Agenzia spiega che la Legge di Bilancio 2017, oltre a stabilire una proroga al 31 dicembre 2021 delle detrazioni per i lavori antisismici, ha introdotto specifiche regole per la concessione delle agevolazioni, prevedendo importi più elevati quando la realizzazione degli interventi consegua una riduzione del rischio sismico.   Inoltre, ...

NORMATIVA - lunedì 20 marzo 2017

Livelli di progettazione, le manutenzioni escono dal decreto

Resta, nonostante le contestazioni, il progetto di fattibilità tecnica ed economica in due fasi. Più in evidenza le attività di prevenzione

Livelli di progettazione, le manutenzioni escono dal decreto

20/03/2017 – La bozza di decreto sui livelli di progettazione aggiusta il tiro. Complici i lavori per il correttivo al Codice Appalti, le richieste del Consiglio di Stato e quelle delle Regioni, i contenuti sono stati modificati e riorganizzati.   Il testo che il Governo sta per inviare alle Regioni perde qualche pezzo, come le attività di manutenzione, mette in evidenza la prevenzione tra i criteri per la progettazione ed elimina alcune indagini preventive, considerate “troppe” dal Consiglio di Stato.   Opere di manutenzione Le attività di manutenzione ordinaria e straordinaria, dalle più semplici alle più complesse, saranno regolamentate con un decreto del Consiglio superiore dei lavori pubblici (Cslp). A prevederlo è stata ...

12345678Succ. »

7146 notizie trovate

Cerca nelle News

per parola chiave o categoria

per regione

per provincia

Anno di pubblicazione

 
NEWS IN TEMPO REALE?
ISCRIVITI AI NOSTRI CANALI SOCIAL







Uretek
WindFree
Panel C-GG


Sismicad 12