Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Bozza non ancora in vigore 07/02/ 2017 n. 2685

Disposizioni urgenti per la tutela dei cittadini e della qualità del lavoro dei professionisti

Legge dello Stato 04/08/ 2006 n. 248

Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 4 luglio 2006, n. 223, recante disposizioni urgenti per il rilancio economico e sociale, per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, nonche' interventi in materia di entrate e di contrasto all'evasione fiscale

News Correlate

11/10/2017
Tariffe professionali, CNI: ‘la UE ribadisce che sono legittime’

La normativa spagnola sui compensi dei procuratori rispetta i parametri europei. Ingegneri: ‘princìpi generali applicabili a tutte le professioni’

29/09/2017
Equo compenso, presentato un nuovo ddl per ripristinare i ‘minimi tariffari’

Remunerazione proporzionale all’opera svolta e alla complessità della prestazione

30/01/2015
Compensi professionali, vietato qualsiasi riferimento al decoro

Consiglio di Stato: le valutazioni sulla dignità reintrodurrebbero i minimi tariffari abrogati e non tutelerebbero i clienti

14/01/2015
Appalti, eliminata la responsabilità solidale

Entrate: via una complicazione che bloccava i pagamenti e aggravava la situazione delle imprese

09/12/2014
Controlli e multe per i contratti immobiliari senza APE, le novità del decreto Semplificazioni fiscali

Non si dovrà avvisare il Fisco se i lavori incentivati al 65% proseguono l’anno successivo, via la responsabilità solidale dagli appalti

19/09/2014
Appalti, in bilico la responsabilità solidale

La bozza di decreto sulla semplificazione fiscale prevede la sua eliminazione perché troppo gravosa e inefficace

15/05/2012
Servizi progettazione, i prezzi dopo l’abolizione delle tariffe

Complessità dell’incarico, importanza dell’opera e voci di costo connesse al numero degli elaborati da redigere per la base d’asta

11/01/2012
Antitrust: via le tariffe e meno poteri agli Ordini professionali

Le proposte dell’Autorità per la Concorrenza e il Mercato per far ripartire la crescita economica

Decreto Legge 04/07/2006 n. 223

(Gazzetta ufficiale 04/07/2006 n. 153)

Disposizioni urgenti per il rilancio economico e sociale, per il contenimento e la razionalizzazione della spesa pubblica, nonche' interventi in materia di entrate e di contrasto all'evasione fiscale (Decreto Bersani)

Testo vigente al 13-06-2013

Titolo I

MISURE URGENTI PER LO SVILUPPO, LA CRESCITA E LA PROMOZIONE DELLA
CONCORRENZA E DELLA COMPETITIVITA', PER LA TUTELA DEI CONSUMATORI E
PER LA LIBERALIZZAZIONE DI SETTORI PRODUTTIVI


IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Visti gli articoli 77 e 87 della Costituzione;
Ritenuta la straordinaria necessita' ed urgenza di rafforzare la libera scelta dei consumatori e di rendere piu' concorrenziali gli assetti di mercato, favorendo anche il rilancio dell'economia e dell'occupazione;
Ritenuta altresi' la straordinaria necessita' ed urgenza di adottare interventi intesi a razionalizzare e contenere i livelli di spesa pubblica, nonche' in tema di entrate e di contrasto all'evasione ed elusione fiscale;
Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 30 giugno 2006;
Sulla proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, del Ministro dell'economia e delle finanze e del Ministro dello sviluppo economico;

E m a n a

il seguente decreto-legge:

Art. 1
Finalita' e ambito di intervento

1. Le norme del presente titolo, adottate ai sensi degli articoli 3, 11, 41 e 117, commi primo e secondo, della Costituzione, con particolare riferimento alle materie di competenza statale della tutela della concorrenza, dell'ordinamento civile e della determinazione dei livelli essenziali delle prestazioni concernenti i diritti civili e sociali che devono essere garantiti su tutto il territorio nazionale, recano misure necessarie ed urgenti per garantire il rispetto degli articoli 43, 49, 81, 82 e 86 del Trattato istitutivo della Comunita' europea ed assicurare l'osservanza delle raccomandazioni e dei pareri della Commissione europea, dell'Autorita' garante della concorrenza e del mercato e delle Autorita' di regolazione e vigilanza di settore, in relazione all'improcrastinabile esigenza di rafforzare la liberta' di scelta del cittadino consumatore e la promozione di assetti di mercato maggiormente concorrenziali, anche al fine di favorire il rilancio dell'economia e dell'occupazione, attraverso la liberalizzazione di attivita' imprenditoriali e la creazione di nuovi posti di lavoro.

((1-bis. Le disposizioni di cui al presente decreto si applicano alle regioni a statuto speciale e alle province autonome di Trento e di Bolzano in conformita' agli statuti speciali e alle relative norme di attuazione.))

Art. 2
Disposizioni urgenti per la tutela della concorrenza
nel settore dei servizi professionali

1. In conformita' al principio comunitario di libera concorrenza ed a quello di liberta' di circolazione delle persone e dei servizi, nonche' al fine di assicurare agli utenti un'effettiva facolta' di scelta nell'esercizio dei propri diritti e di comparazione delle prestazioni offerte sul mercato, dalla data di entrata in vigore del presente decreto sono abrogate le disposizioni legislative e regolamentari che prevedono con riferimento alle attivita' libero professionali e intellettuali:
a) l'obbligatorieta' di tariffe fisse o minime ovvero il divieto di pattuire compensi parametrati al raggiungimento degli obiettivi perseguiti;
b) il divieto, anche parziale, di svolgere pubblicita'informativa circa i titoli e le specializzazioni professionali, le caratteristiche del servizio offerto, nonche' il prezzo e i costi complessivi delle prestazioni secondo criteri di trasparenza e veridicita' del messaggio il cui rispetto e' verificato dall'ordine;
c) il divieto di fornire all'utenza servizi professionali di tipo nterdisciplinare da parte di societa' di persone o associazioni tra professionisti, fermo restando che l'oggetto sociale [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
My way
Planitop Rasa & Ripara

NEWS NORMATIVA

23/10 - Professionisti, dall’Inps istruzioni sul cumulo pensionistico

Anche se Inps e Casse professionali erogano i trattamenti in periodi diversi, per il calcolo di integrazioni o quattordicesima va considerato l’importo totale

20/10 - Bilancio 2018, tutti i bonus per l’efficienza energetica

Bonus verde, cessione dell’ecobonus anche per i singoli appartamenti, Fondo di garanzia per l’eco-prestito


ALU-SKIN
Sonic 15