Carrello 0

Scheda Normativa

Norme Correlate

Parere 17/04/ 2008 n. 119

Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici di lavori, servizi e forniture - Istanza di parere per la soluzione delle controversie ex articolo 6, comma 7, lettera n) del decreto legislativo n. 163/2006 dall’Ordine degli Architetti della Provincia di Campobasso – concorso di idee per l’ampliamento della biblioteca provinciale “P. Albino” di Campobasso con riqualificazione dell’area – S.A: Provincia di Campobasso

Decreto Ministeriale 17/03/ 2008 n. 84

Ministero delle Infrastrutture - Regolamento recante norme per la ripartizione dell'incentivo di cui all'articolo 92, comma 5, del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163

Circolare 28/02/ 2008 n. 2169

Ministero delle Infrastrutture - Decreto 21 dicembre 2007, n. 272. - Regolamento recante norme per l'individuazione dei criteri, modalita' e procedure per la verifica dei certificati dei lavori pubblici e delle fatture utilizzati ai fini delle attestazioni rilasciate dalle SOA dal 1° marzo 2000 alla data di entrata in vigore del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 (1° luglio 2006)

Decreto Ministeriale 21/12/ 2007 n. 272

Ministero delle Infrastrutture - Regolamento recante norme per l'individuazione dei criteri, modalita' e procedure per la verifica dei certificati dei lavori pubblici e delle fatture utilizzati ai fini delle attestazioni rilasciate dalle SOA dal 1° marzo 2000 alla data di entrata in vigore del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163 (1° luglio 2006)

Sentenza 23/11/ 2007 n. 401

Corte Costituzionale - Legittimità costituzionale di alcuni articoli del Decreto Legislativo 163/2006 (Codice dei contratti pubblici di lavori, servizi e forniture)

Legge regionale 13/08/ 2007 n. 31

Regione Liguria - Organizzazione della Regione per la trasparenza e la qualità degli appalti e delle concessioni

Decreto Legislativo 31/07/ 2007 n. 113

Ulteriori disposizioni correttive e integrative del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, recante il Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture, a norma dell'articolo 25, comma 3, della legge 18 aprile 2005, n. 62 (Suppl. Ordinario n. 173) (Secondo correttivo del Codice Appalti)

Decreto Legislativo 26/01/ 2007 n. 6

Disposizioni correttive ed integrative del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, recante il codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE, a norma dell'articolo 25, comma 3, della legge 18 aprile 2005, n. 62 (Primo correttivo del Codice Appalti)

News Correlate

27/10/2016
Appalti, vietato il ribasso per gli oneri per la sicurezza

Mit: il decreto sui livelli di progettazione chiarirà presto il divieto non espressamente previsto dal Codice dei Contratti

13/05/2016
Codice Appalti, ecco quando si applica ancora la vecchia normativa

Dall’ANAC il punto della situazione sulle gare pubblicate fino al 19 aprile e con le procedure ancora in corso

12/05/2016
Soa: eliminato l’obbligo di sede legale in Italia, ma la legge è già superata

Servizi Studi di Camera e Senato: la legge europea 2015 modifica un decreto in fase di abrogazione; necessario coordinarsi col nuovo Codice Appalti

09/05/2016
Errore professionale, solo l’ente appaltante può decidere di escludere l’impresa dalla gara

CdS: anche in presenza di annotazioni nel casellario informatico l’Amministrazione deve valutare in autonomia

14/03/2016
Incentivi alla progettazione, molti Comuni stanno chiedendo ai dipendenti di restituirli

Presentata un’interrogazione parlamentare per capire se le attività di pianificazione urbanistica godono del bonus

04/02/2016
Appalti, in Sicilia scaduta la legge contro il massimo ribasso

Cisl e Filca regionali: ‘tornando alla legge precedente si rischia l’aumento delle opere incompiute’

02/02/2016
Riforma degli Appalti, in Gazzetta la legge delega

Subito in vigore la cancellazione della garanzia globale di esecuzione e dello svincolo automatico della cauzione

27/01/2016
Opere strategiche e insediamenti produttivi, autorizzazioni in metà tempo

Riforma Madia: iter semplificato anche per i nulla osta delle Soprintendenze e poteri sostitutivi al premier

Decreto Legislativo 12/04/2006 n. 163

(Gazzetta ufficiale 02/05/2006 n. 100)

Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture in attuazione delle direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE

NORMA ABROGATA DAL



Testo vigente all'11-10-2013

Parte I
PRINCIPI E DISPOSIZIONI COMUNI E CONTRATTI ESCLUSI IN TUTTO O IN PARTE DALL'AMBITO DI APPLICAZIONE DEL CODICE
Titolo I
PRINCIPI E DISPOSIZIONI COMUNI

IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA

Visti gli articoli 76 e 87 della Costituzione;
Vista la direttiva 2004/17/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 31 marzo 2004, che coordina le procedure di appalto degli enti erogatori di acqua e di energia, degli enti che forniscono servizi di trasporto e servizi postali, ed in particolare l'articolo 71;
Vista la direttiva 2004/18/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 31 marzo 2004, che coordina le procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici di lavori, di forniture e di servizi,ed in particolare l'articolo 80;
Visto il regolamento (CE) 1874/2004 della Commissione, del28 ottobre 2004, che modifica le direttive 2004/17/CE e 2004/18/CE del Parlamento europeo e del Consiglio riguardo alle soglie di applicazione in materia di procedure di aggiudicazione degli appalti;
Visti gli articoli 1, 2 e 25 della legge 18 aprile 2005, n. 62, legge comunitaria per l'anno 2004, recante delega al Governo per l'attuazione delle citate direttive;
Vista la preliminare deliberazione del Consiglio dei Ministri,adottata nella riunione del 13 gennaio 2006;
Acquisito il parere della Conferenza unificata, di cui all'articolo 8 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, reso in data 9 febbraio 2006;
Udito il parere del Consiglio di Stato, espresso dalla sezione consultiva per gli atti normativi nell'adunanza del 20 febbraio 2006;
Acquisiti i pareri delle competenti commissioni della Camera dei deputati e delSenato della Repubblica;
Vista la deliberazione del Consiglio dei Ministri, adottata nella riunione del 23 marzo 2006;
Sulla proposta del Ministro per le politiche comunitarie e del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, di concerto con i Ministri dell'ambiente e della tutela del territorio, dell'economia e delle finanze, del lavoro e delle politiche sociali, degli affari esteri, della giustizia, delle attivita' produttive, dell'interno e per i beni e le attivita' culturali;

E m a n a
il seguente decreto legislativo:

Art. 1.
Oggetto

1. Il presente codice disciplina i contratti delle stazioni appaltanti, degli enti aggiudicatori e dei soggetti aggiudicatori, aventi per oggetto l'acquisizione di servizi, prodotti, lavori e opere.
((1-bis. Il presente codice si applica ai contratti pubblici aggiudicati nei settori della difesa e della sicurezza, ad eccezione dei contratti cui si applica il decreto di attuazione della direttiva 2009/81/CE e dei contratti di cui all'articolo 6 dello stesso decreto legislativo di attuazione.))

2. Nei casi in cui le norme vigenti consentono la costituzione di societa' miste per la realizzazione e/o gestione di un'opera pubblica o di un servizio, la scelta del socio privato avviene con procedure di evidenza pubblica.


Art. 2.
Principi

(art. 2, direttiva 2004/18; art. 10, direttiva 2004/17; art. 1, legge n. 241/1990; art. 1, co. 1, legge n. 109/1994; Corte di giustizia, 7 dicembre 2000, C - 324/1998; Corte di giustizia CE, 3 dicembre 2001, C. 59/2000)
1. L'affidamento e l'esecuzione di opere e lavori pubblici, servizi e forniture, ai sensi del presente codice, deve garantire la qualita' delle prestazioni e svolgersi nel rispetto dei principi di economicita', efficacia, tempestivita' e correttezza; l'affidamento deve altresi' rispettare i principi di libera concorrenza, parita' di trattamento, non discriminazione, trasparenza, proporzionalita', nonche' quello di pubblicita' con le modalita' indicate nel presente
codice.
1-bis. Nel rispetto della disciplina comunitaria in materia di appalti pubblici, al fine di fav [ . . . ]

TESTO INTEGRALE DISPONIBILE
PER GLI UTENTI REGISTRATI


Consiglia questa pagina ai tuoi amici
 
Vestis 3D
Trespa Meteon Lumen

NEWS NORMATIVA

05/12 - Referendum: vince il NO, tutto resta com’è

Renzi si dimette. Resta la competenza concorrente dello Stato e delle Regioni su urbanistica, infrastrutture e professioni

05/12 - Piano Casa, la Calabria sta per prorogarlo fino al 2018

Potrebbero essere ammessi tutti gli edifici realizzati entro il 2015. Consiglio Regionale al lavoro sulle modifiche


Drain Beton
-15%
DVR procedure standardizzate imprese edili. Con CD-ROM
DVR PROCEDURE STANDARDIZZATE IMPRESE EDILI. CON CD-ROM

Prezzo: € 35

Offerta: € 29,75

-1%
Manuale 494. Con CD-ROM
MANUALE 494. CON CD-ROM

Prezzo: € 40

Offerta: € 39,47

DibiBlind